Home Homebrew PS4 NoBD updater in prova sotto firmware 6.72 e firmware 7.55

[Scena PS4] PS4 NoBD updater in prova sotto firmware 6.72 e firmware 7.55

472
1

Il developer LightningMods pare abbia testato con successo una nuova patch che permetterebbe di eseguire l’aggiornamento del firmware 9.00 da console PlayStation 4 montanti firmware 6.72 o 7.55 e con lettore blu-ray danneggiato o rotto.

Chi intende provarlo può contattare lo sviluppatore sul canale Discord #PS Test, i test saranno completamente gratuiti, seguirà poi un programma a pagamento con interfaccia utente basata su testo minimalista, convalida del firmware PUP, download, payload e patch.

Guida

[stextbox id=’info’]Nota: Questa patch permette di installare il firmware 9.00 solo da firmware 7.50. Per tutti i file necessari contattare lo sviluppatore LightningMods su Discord.[/stextbox]

  • Scaricare l’archivio NO-BD-MIRA.zip ed estrarlo da qualche parte sul PC.
  • Prendere il file Mira_Orbis_MIRA_PLATFORM_ORBIS_BSD_750.elf e inserirlo all’interno del dispositivo USB. In alternativa è possibile iniettarlo con Netcat GUI.
  • Scaricare il firmware 9.00 della console PlayStation 4 da questo indirizzo (rinominatelo in PS4UPDATE.PUP) e inseritelo all’interno del dispositivo USB.
  • Collegare il dispositivo USB alla PS4, eseguire l’exploit dal browser web della PS4 visitando uno dei tanti host messi a disposizione dalla community e iniettate il file MiraLoader.bin.
  • Installare il file .pkg attraverso il menu Debug Settings.
  • Avviare il programma di aggiornamento.
  • Una volta che il sistema verrà riavviato, scollegare il cavo di alimentazione.
  • Ricollegare il cavo di alimentazione, vi ritroverete così sul firmware 9.00.

Fonte: twitter.com

Articolo precedenteRilasciato CERBIOS Beta Release v2.01 [aggiornato x1]
Articolo successivoL’emulatore Xemu si aggiorna alla versione 0.6.3
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.