[Scena Switch] Rilasciato emuiibo v0.4

Disponibile un nuovo aggiornamento per emuiibo, lo strumento chiaramente ispirato a switch-nfp-mitm ci permette di dumpare e spoofare gli amiibo sulla console Switch.

Emuiibo è un processo in background, come i moduli di Atmosphere, hid-mitm, ecc…, quali servizi come NFP (nfp:user) di MitM per supportare l’emulazione Amiibo.

Questa nuova versione apporta una serie di correzioni mentre l’utilizzo della memoria è stato ridotto considerevolmente. Corretti anche una serie di problemi che hanno afflitto gli amiibo di Breath of the Wild.

Ora è possibile disattivare anche le combinazioni di tasti all’interno del file settings.json contenuto nella directory emuiibo.

L’interfaccia emuGUIibo, l’applicazione per PC Windows che ci permette di creare e personalizzare con semplicità gli amiibo virtuali, è stata rinominata in emutool.

Guida

Scaricate la versione più recente di emuiibo dalla repository, e andate ad estrarre la cartella /titles nel Custom Firmware attualmente installato sulla Switch (quindi sarebbe come <cfw>/titles/0100000000000352).

Secondo i test, dovrebbe funzionare su qualsiasi Custom Firmware che consenta di eseguire i sysmodules NSP (come appunto Atmosphere e ReiNX). Dovrete andare ad impostare anche il flag boot2, la cui posizione dipende dal Custom Firmware:

  • In Atmosphère: Creare un nuovo file e rinominarlo in boot2.flag all’interno della directory titles/0100000000000352/flags.
  • In ReiNX: Creare un nuovo file e rinominarlo in boot2.flag all’interno della directory titles/0100000000000352.

Combo

Tutte le combo di input vengono eseguite con la pressione di e premendo  in una direzione specifica (allo stesso tempo). Le combo devono (o dovrebbero) essere fatte prima o dopo che il gioco inizia a cercare gli amiibo.

  • Attiva l’emulazione amiibo: Premere (come se fosse un pulsante) e premere anche . Attiva/disattiva l’emulazione.
  • Attiva l’emulazione amiibo una sola volta: Come sopra, ma premendo il tasto . Attiva/disattiva l’emulazione una sola volta, dopo aver emulato un amiibo, si disattiverà automaticamente.
  • Disattiva l’emulazione amiibo: Come sopra, ma premendo il tasto . Attiva o disattiva l’emulazione degli amiibo e dovrebbe essere usato come un modo per assicurarti che sia attivato o disattivato, nel caso non si sappia se è attivato o meno.
  • Passa all’amiibo successivo: Come sopra, ma premendo il tasto . Passa al successivo amiibo all’interno della directory amiibo, se l’ultimo si riavvia con il primo. Ha effetto solo se l’emulazione amiibo è attivata.

Layout SD

  • La directory di Emuiibo è sd:/emuiibo.
  • Gli amiibo devono essere caricati tutti all’interno della directory sd:/emuiibo/amiibo. Ad esempio, un amiibo chiamato MyMario sarebbe sd:/emuiibo/amiibo/MyMario/<file json>.
  • Ogni volta che la console viene avviata, emuiibo salva tutti i mii all’interno della console sulla scheda SD. Il formato è sd:/emuiibo/miis/<index> - <name>/mii-charinfo.bin.

Emulazione amiibo

Emuiibo non richiede più dump per emulare gli amiibo. Al posto dei dump è possibile utilizzare il nuovo strumento emuGUIibo per generare gli amiibo virtuali.

Come funzionano gli amiibo virtuali?

Gli amiibo virtuali consistono in una cartella contenente diversi file JSON.

Un amiibo virtuale, per essere riconosciuto come valido, deve contenere file tag.json, register.json, common.json e model.json validi.

I nomi di questi file sono stati scelti in base al modo in cui la console elabora gli amiibo, suddivisi in 4 blocchi di dati elaborati (TagInfo, ModelInfo, CommonInfo e RegisterInfo).

L’unica parte rilevante di un amiibo, che identifica il tipo di amiibo, è l’ID amiibo. Ogni altro parametro può essere emulato o non è rilevante.

L’UUID NFC, presente sui dump NFC degli amiibo, viene generato casualmente con gli amiibo virtuali, poiché non è qualcosa di importante.

Mii

I Mii possono essere un problema quando si tenta di rendere Emuiibo facile da usare. Poiché il formato mii è un blocco di dati a 88 byte chiamato “CharInfo” e non abbiamo modo di vedere il rendering delle informazioni sui char ma nella console stessa, non esiste un modo semplice per cambiare il mii.

Note importanti

Se (con emuiibo attivato) il titolo risponde con un errore simile a “Nessun controller che supporta NFC trovato” probabilmente significa che emuiibo non è riuscito a fornire l’amiibo (amiibo sbagliato, errore interno, ecc…). Tale errore viene visualizzato a causa di limitazioni con codici di errore NFC reali.

Per gli sviluppatori

Emuiibo ospita anche un servizio personalizzato, nfp:emu, che può essere utilizzato per controllare lo swapping e l’emulazione di amiibo da parte di IPC. Una implementazione per C/C++ e libnx può essere trovata qui.

Changelog

  • emuiibo è stato aggiornato all’ultima versione di libnx e libstratosphere, cosa che potrebbe correggere possibili bug che avevano prima (la nuova API IPC di libstratosphere è molto più accurata ora).
  • L’utilizzo dell’heap interno è stato ridotto da 0x75000 a 0x5000 (quasi 24 volte meno heap).
  • Sono stati corretti diversi errori di implementazione, che potrebbero aver causato problemi.
  • Questi problemi con alcuni amiibo (principalmente quelli BOTW) sono stati corretti, causati da una cattiva gestione degli ID degli amiibo (N li invia in modo leggermente diverso).
  • Ora emuiibo ha un file di impostazioni: settings.json nella directory di emuiibo. L’unica impostazione che ha per ora è se le combo di input sono abilitate e per impostazione predefinita è true.
  • Se si desidera disabilitare le combo di input, basta modificare il file e cambiare il campo comboEnabled da true a false, o viceversa per riattivarli.
  • Aggiunta registrazione, in modo che la maggior parte delle interazioni siano registrate in un file di registrazione (emuiibo.log) nella directory emuiibo, per aiutare con potenziali problemi.

Custom service (nfp:emu)

  • L’API è cambiata, l’implementazione di alcuni comandi è leggermente diversa ora.
  • La versione ora non è 3 u32, è una struttura composta da 4 u8 (major, minor micro e dev – sia che si tratti di una build di sviluppo).

emutool (emuGUIibo è stato rinominato in emutool)

  • Piccole correzioni nei testi.

Download: Emuiibo v0.4

Download: Emutool v0.4

Download: nfpemu-libnx

Download: Source code emuiibo v0.4

Fonte: gbatemp.net

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *