Disponibile un nuovo aggiornamento per Uncover jailbreak [Beta 49]

Il developer Pwn20wnd ha pubblicato un nuovo aggiornamento beta di Uncover jailbreak riportando moltissime correzioni importanti.

Uncover jailbreak lamenta ancora la mancanza del supporto adeguato di Cydia e Substrate per i dispositivi A12-A12X, mentre è possibile eseguire a tutti gli effetti il jailbreak per tutti i dispositivi muniti di chip A8X-A11.

Importante: Si consiglia vivamente di attivare la modalità aereo prima di tentare di eseguire il jailbreak!!

Dispositivi compatibili

  • iPhone 5S
  • iPad Air
  • iPad Mini 2
  • iPad Mini 3
  • iPhone 6 e 6 Plus
  • iPod touch (6a generazione)
  • iPad mini 4
  • iPhone 6S e 6S Plus
  • iPhone SE
  • iPhone 7 e 7 Plus
  • iPhone 8 e 8 Plus
  • iPhone X
  • iPad Air 2
  • iPad (2017) 5a generazione
  • iPad (2018)
  • iPhone XS e XS Max (supporto parziale – No Cydia e Substrate) 
  • iPhone XR (supporto parziale – No Cydia e Substrate) 
  • iPad Pro (11 pollici)
  • iPad Pro di terza generazione (12,9 pollici)

Firmware compatibili

  • iOS 12.0
  • iOS 12.0.1
  • iOS 12.1
  • iOS 12.1.1
  • iOS 12.1.2

Requisiti

  • Un iPhone o iPad compatibile con iOS 12.0~12.1.2
  • Un computer con Windows, macOS o Linux (opzionale)
  • Cydia Impactor (opzionale)
  • Connessione internet

Preparazione del dispositivo

Da tenere presente prima di eseguire il jailbreak:

  • Rimuovere qualsiasi file del firmware OTA esistente navigando in Impostazioni > Generali > Archiviazione iPhone e riavviare il dispositivo. L’esecuzione dell’app jailbreak senza eliminare e rimuovere il profilo OTA potrebbe causare un bootloop.
  • Se non si ha a disposizione un profilo OTA installato,
  • Alcuni repository potrebbero non funzionare con Cydia a causa di un bug nel codice Apple presente in iOS 12.
  • Cydia e Substrate sono completamente compatibili con tutti i dispositivi iOS 12 elencati poco sopra. Questo significa che sarete in grado di installare tutti i tweak Cydia compatibili con iOS 12 dopo aver eseguito il jailbreak.
  • Se si esegue comunque la vecchia versione di rootlessJB, basta seguire il tutorial fornito di seguito e questo verrà automaticamente disinstallato.
  • Scaricare il file IPA sul desktop del PC.

Changelog beta 45

  • Corretto l’exploit voucher_swap per i firmware beta su A12-A12X.
  • Aggiornato il file della cache degli elenchi APT per le repository.

Changelog beta 46

  • Migliorato assertion.
  • Impedisce al dispositivo di entrare in modalità sleep mentre l’app è attiva.
  • Disattivata internamente l’opzione “Disable App Revokes” e ripristinate le modifiche se prima era utilizzata per prevenire i principali problemi di instabilità che hanno causato problemi con il caricamento di modifiche su iOS 12 (vedere https://twitter.com/Pwn20wnd/status/1105856578979168256)
  • Aggiornato il file di cache degli elenchi APT per le repository.

Changelog beta 47

  • Aggiunto l’exploit machswap2 di @iBSparkes con una percentuale di successo del 90% per tutti i dispositivi A7-A12X su iOS 11.0-12.1.2.
  • Aggiunto il supporto SSH con un ambiente shell completo per i dispositivi A12-A12X.
  • Aggiornato il file di cache degli elenchi APT per le repository.

Note importanti

  • Il supporto SSH-Only non contiene Cydia o Substrate.
  • Il supporto SSH-Only non supporta l’iniezione di tweak.
  • Cydia e Substrate non sono ancora supportati su A12-A12X.
  • Il supporto SSH-Only esegue dropbear sulla porta 22.
  • SSH: Include solo binpack64 per l’ambiente shell.
  • Il supporto SSH-Only estrae binpack64 in /jb.
  • Il supporto SSH-Only include Injector per l’iniezione della cache.
  • Il supporto SSH-Only include nonceutil per la gestione di nonce al boot.
  • Il supporto SSH-Only include solo snappy per la gestione degli snapshot APFS.
  • Il supporto SSH-Only include solo ldid, ldid2, ldid3 e jtool per la disattivazione dei binari.
  • Il supporto SSH-Only inietta automaticamente i file binari in /Applications e /jb in trust cache quando si esegue nuovamente il jailbreak.
  • Il supporto SSH-Only è solo per sviluppatori e utenti esperti.

Changelog beta 48

  • Corretto l’errore pmap_load_trust_cache su alcuni dispositivi.
  • Corretto un problema di inserimento dello stato.

Changelog beta 49

  • Corretti i riavvii notturni o le reimpostazioni della memoria di sistema attivate da mmaintenanced.
  • Corretto il blocco in condizioni di scarsa memoria su iOS 12.
  • Corretto il blocco durante il caricamento di modifiche o quando viene riavviato securityd su iOS 12.
  • Corretta una perdita di memoria del kernel.
  • Corretta una patch sandbox difettosa.
  • Salva gli offset nella memoria del kernel live.
  • Ottimizzato il codice.
  • Migliorato il tasso di successo di machswap e machswap2.
  • Non riavvia più dopo aver estratto il bootstrap.
  • Corretto un bug nella registrazione.
  • Migliorata la prestazione.
  • Migliorata l’asserzione.
  • Aggiornato il file della cache degli elenchi APT per le repository.

Guida jailbreak iOS 12.0~12.1.2

Eseguire il jailbreak di iOS 12.0~12.1.2 con il computer

  1. Collegare il dispositivo Apple al computer attraverso il cavetto USB.
  2. Eseguire Cydia Impactor e attendere che venga riconosciuto il dispositivo. Se non hai questo strumento installato sul tuo computer, scaricalo da questo link.
  3. Trascinare il file IPA all’interno della finestra di Cydia Impactor.
  4. Inserite il nome utente e la password per l’accesso dell’ID Apple.
  5. Attendere il completamento dell’installazione.
  6. Lanciare unc0ver dalla schermata Home e toccare il pulsante Jailbreak. In questa fase, potrete scegliere di scollegare il dispositivo in modo sicuro dal computer.
  7. L’app visualizzerà ora il seguente messaggio: “The system snapshot has been successfully renamed. The device will now be restarted”. Premere OK per riavviare il dispositivo.
  8. Dopo aver eseguito il riavvio, avviare nuovamente l’app jailbreak e toccare Jailbreak.
  9. Quando l’app completerà 27/38 passaggi, premere OK per riavviare il dispositivo. Questo è perfettamente normale che l’app esegua due riavvii prima di installare Cydia sul dispositivo.
  10. Riavviare nuovamente l’app dopo il riavvio del dispositivo e toccare nuovamente Jailbreak. Il dispositivo ora eseguirà un respring.
  11. Eseguire Cydia dalla schermata iniziale e iniziare ad installare i tweaks preferiti.
  12. (Facoltativo) Rimuovere rootlessJB, iSuperSU e Filza non più necessari.

Eseguire il jailbreak di iOS 12.0~12.1.2 senza il computer

  1. Aprire jailbreaks.fun sul browser Web Safari. In alternativa, potrete scegliere di utilizzare Ignition o qualsiasi altro programma di installazione reputato come Panda Helper.
  2. Portatevi sulla scheda Apps e selezionate Unc0ver -new Beta.
  3. Toccare GET.
  4. Selezionare Install quando viene visualizzato il popup di installazione. Spostatevi sulla schermata iniziale per controllare i progressi.
  5. Una volta visualizzata l’app sulla schermata iniziale, apritela. Toccate Jailbreak.
  6. Una volta completato il processo di exploit (2/38), l’app visualizzerà un avviso popup: “The system snapshot has been successfully renamed. The device will now be restarted”. Premere OK per riavviare il dispositivo.
  7. Dopo aver riavviato il dispositivo, lanciare di nuovo l’app unc0ver e toccare nuovamente Jailbreak.
  8. Attendere che l’app completi 27 passaggi nella fase di utilizzo e visualizzi il seguente avviso: “Bootstrap has been successfully extracted. The device will now be restarted. “. Premere OK.
  9. Riavviare nuovamente l’app, e dopo il riavvio del dispositivo, toccare nuovamente Jailbreak. Il dispositivo ora eseguirà un respring.
  10. Eseguire Cydia dalla schermata principale.
  11. (Facoltativo) Abilitare la modalità wiggle e rimuovere rootlessJB e tutte le applicazioni associate dal dispositivo.

Per chiunque abbia problemi con l’esecuzione di Cydia dopo aver eseguito correttamente il jailbreak del dispositivo, provare a:

  1. Rieseguire nuovamente unc0ver.
  2. Premere su “Settings” in basso a destra.
  3. Disabilitare la voce “Reload System Daemons” e abilitare invece “Reinstall Cydia”.
  4. Premere su “Jailbreak” in basso a sinistra.
  5. Premere il pulsante blu “Re-jailbreak”.

Download: Unc0ver jailbreak v3.0.0 Beta 49

Download: Source code Unc0ver jailbreak v3.0.0 Beta 49

Fonte: Github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

4 commenti

  1. Ciao io ho il jb ancora su iOS 11.1.2 ed ho salvato sul computer iOS 12 ma con iTunes non riesco a ad installarlo mi da errore continuamente c’è un programma che lo fa al posto di iTunes?

    1. Da iTunes puoi aggiornare all’ultima versione di iOS, non puoi installare un aggiornamento diverso (a meno che tu non abbia salvato in precedenza i blob)

  2. Ma scusa quando dicono state su questo firmware perché non c’è il jb e poi arriva ma intanto la Apple a reso altri 5 aggiornamenti come si fa

    1. …è sbagliato, da quando è possibile salvare gli SHSH2 blobs conviene aggiornare, scaricare gli SHSH2 blobs ed effettuare un downgrade (questo solo se Apple non ha bloccato le firme, solitamente lo si fa lo stesso giorno del rilascio)

      Avendo salvato gli SHSH2 blobs, poi potrai andare ad eseguire un downgrade attraverso iTunes, anche nel caso Apple abbia bloccato le firme. Questo è possibile perchè i file blobs contengono le firme digitali impiegate per creare i file IPSW

      Se ad esempio tu avessi aggiornato in iOS 12.1.4 con le firme non ancora bloccate, potevi salvare gli SHSH Blobs ed eseguire un successivo downgrade in 11.1.2, ma ora le firme sono bloccate in iOS 12.1.4, quindi non aggiornare, puoi ripetere questa operazione nel momento in cui uscirà un ipotetica versione di iOS 12.1.5

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *