Rilasciato Osiris, il Jailbreak per tutti i dispositivi Apple a 64 bit con iOS 11.2~11.3.1

Osiris è un jailbreak Work in Progress (incompleto) per dispositivi Apple a 64 bit montanti sistema iOS dalla versione 11.2 alla versione 11.3.1.

Questo jailbreak è attualmente in fase di sviluppo, non destinato ad un utilizzo pubblico e più indicato a utenti avanzati e sviluppatori, se proprio non riuscite a farne a meno potrete utilizzare invece Electra Jailbreak Toolkit.

Sviluppo attuale (aiuto necessario)

  • Testato su iOS 11.2.1 iPod Touch di sesta generazione e iPhone 6 con iOS 11.3.1.

Nota: Potrebbero essere necessari più tentativi perché l’exploit funzioni correttamente a causa del fatto che l’exploit easy_list è instabile.

Aggiornamento 2

  • Grandi miglioramenti alla base del codice.
  • Sostituito l’exploit con easy_list. Niente più account di sviluppo.
  • Ora l’exploit ha il suo sito web.

Aggiornamento 1

  • Grandi miglioramenti alla base del codice.
  • Ora è possibile inserire una shell remota. Sentiti libero di eseguire i comandi.

Cosa funziona

  • Sfugge al SandBox.
  • Patch AMFI (CodeSign).
  • Ripete il ROOT FS come R/W su iOS 11.2.x.
  • Disabilita gli aggiornamenti iOS e rimuove quelli già scaricati.
  • Crea una shell remota a cui è possibile accedere tramite netcat sulla porta 69.

Cosa non funziona

  • Il codice di base può essere migliorato ulteriormente.
  • Questo jailbreak non presenta Cydia (e probabilmente non verrà incluso).
  • Dropbear deve essere corretto per SSH reali.
  • Non rimonta il sistema su iOS 11.3.x (da correggere a breve).
  • L’exploit empty_list è molto instabile. Ciò si traduce in un sacco di riavvii.

Ringraziamenti speciali a:

  • Ian Beer per l’exploit empty_list.
  • Jonathan Levin per lo straordinario #QiLin ToolKit.
  • IBSparkes, Abraham Masri, Jonathan Levin, Ian Beer per il loro aiuto e i consigli.
  • Auxilium Dev Team per la prossima interfaccia utente.
  • kisspng.com per l’immagine QiLin.

Download: Osiris-Jailbreak (github)

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *