[Scena PS3] Rilasciato plugin PS3XPAD v0.7

Il developer OsirisX ha rilasciato un nuovo entusiasmante aggiornamento per il plugin PS3XPAD, la nuova versione 0.7 aggiunge il supporto per i controller PS3 di terze parti e i controller della Xbox di tipo S (un controller Standard più piccolo, originariamente rilasciato solo in Giappone).

PS3xPAD

Alcuni controller della PS3 sono stati bloccati dopo l’uscita del firmware 3.50, ora grazie al plugin queste potranno essere riattivate, Sono state aggiunte inoltre delle nuove funzionalità per rimappare i pulsanti e i sensori SIXAXIS.

Dovrete andare a modificare necessariamente il file xpad_remap.txt per configurare la rimappatura e premere contemporaneamente i tasti start + select + right per abilitarla, mentre i LED del controller potranno essere disattivati premendo i tasti start + select + left.

Il plugin PS3XPAD supporta inoltre fino a quattro controller della Xbox 360 (ufficiali e non ufficiali) collegati contemporaneamente, e potrebbe lavorare anche con controller di terze parti come il Razer Onza, mentre la mappatura del tasto centrale Tex_guidepanel_PS equivale al tasto Xbox e i LED corrispondono al numero di porta a cui è collegato.

Nota: Se si vuole far uso della funzione per la vibrazione dei controller bisogna modificare alcune impostazioni, dunque dobbiamo andare a collegare il plugin al processo del gioco in modo da poter installare i ganci per ricevere i dati rombo (leggi sotto le due metodiche).

Changelog v0.7

  • Aggiunto supporto per controller PS3 di terze parti.
  • Aggiunto supporto per i controller Xbox di tipo S.

Changelog v0.6

  • Aggiunto il supporto cablato per i controller della Xbox One e della Playstation 4. Per ora solo il collegamento cablato, in futuro potrebbe arrivare il supporto wireless. Il driver del controller DualShock 4 abilita il supporto per la vibrazione e il sixaxis.
  • Inoltre viene aumentata la compatibilità in alcuni giochi. Non vi è alcun supporto trackpad in questa versione, eventualmente verrà aggiunta in seguito.

Nota: I sensori a sei assi del Dual Shock 4 sono circa 4 volte più sensibili del Dual Shock 3, tanto da indurre il developer a dover ridurre il carico di lavoro. Inoltre anche in questo caso avrete bisogno del file xpad_devices.txt, questo vi permetterà di passare dai controller ufficiali a quanto si utilizza il plugin PS3Xpad.

Pre-requisiti

  • Un Custom Firmware con patch Cobra abilitato.
  • Dovrete andare a convertire il file EBOOT.BIN presente nella cartella del gioco scelto nella versione debug (potrete utilizzare per questo l’applicazione TrueAncestor AUTO Resigner).
Nota: Alcuni titoli, come per esempio GTA IV hanno più di un file .BIN, dovrete convertirli tutti in debug. La conversione del file EBOOT.BIN deve essere fatta solo se si vuole utilizzare i controller attraverso una connessione Wireless (supportata solo dai controller PS3 e Xbox 360).

Metodo 1

  • Eseguite XPAD con l’applicazione PRX Loader o Cobra boot_plugins + combo (questo metodo andrà ad eseguire XPad prima nel VSH e poi passa ad un gioco dopo che è stato avviato).
  • Copiate la cartella plugins in /dev_hdd0/.
  • Dovreste avere ora la directory /dev_hdd0/plugins/ps3xpad/ con al suo interno i file xpad_vsh.sprx, xpad_game.sprx e xpad_devices.txt.
  • Aggiungete questa linea in plugins.txt se si sta utilizzando il PRX Loader o in boot_plugins.txt se si sta utilizzando un Custom Firmware Cobra: /dev_hdd0/plugins/ps3xpad/xpad_vsh.sprx.
  • Riavviate la PS3 o eseguite il PRX Loader per far partire il plugin XPad sotto VSH.
  • Avviate il gioco ed attendete con pazienza.
  • Premete la combo (START+BACKBTN+R3), dovreste vedere un messaggio popup che visualizzerà il messaggio “XPAD Loaded (GAME)”.
  • Attendere qualche secondo per ricollegare il controller Xbox.

Nota: Se si sta utilizzando un controller wireless, leggere le note in basso su come risincronizzazione adeguatamente il controller utilizzando una combo.

Metodo 2

Il secondo metodo prevede l’utilizzo del plugin webMAN Mod v1.42.03.

  • Copiate la cartella plugins in /dev_hdd0/.
  • Dovreste avere ora la directory /dev_hdd0/plugins/ps3xpad/ con al suo interno i file xpad_vsh.sprx, xpad_game.sprx e xpad_devices.txt.
  • Scaricate il plugin webMAN Mod v1.42.03.
  • Riavviate la PS3 o eseguite il PRX Loader per eseguire webMAN.
  • Avviate il gioco ed attendete con pazienza che venga avviato completamente.
  • Accedete a webMAN con il browser utilizzando l’indirizzo IP della vostra PS3 come URL e fate click sulla scheda PS3MAPI.

VSH Plugin 3

  • Portatevi in basso nella sezione Game Plugins e selezionate il processo del vostro titolo, di solito si dovrebbe avere il nome del file EBOOT, fate dunque clic su Set.

VSH Plugin1

  • Attendete qualche secondo e il secondo controller dovrebbe risultare collegato.
Nota: Se si sta utilizzando un controller wireless, è necessario ri-sincronizzare il pad tramite una combo. Per fare ciò, premere (START+BACKBTN+DPAD DOWN) e tenete premuto il tasto XBOX per un paio di secondi. Il controller wireless dovrebbe ricollegarsi.

Ricordate di usare il pulsante combo per caricare nuovamente il plugin XPad nel VSH dopo l’uscita dal gioco o si dovrà ricaricare il plugin manualmente.

Sintesi delle combo

  • (START + BACKBTN + R3) Passa plugin XPad tra VSH proc e GAME proc.
  • (START + BACKBTN + DPAD_DOWN) Disconnette il controller wireless dal ricevitore. Consente controller wireless da risincronizzare.
  • (START + BACKBTN + L3) Scarica plugin XPad.

Io personalmente preferisco l’utilizzo del Mamba/PRX Loader (autoloader) al posto del normale PRX Loader, in tal caso il file da modificare non è più plugins.txt ma mamba_plugins.txt.

Abbiamo testato il plugin riuscendo a comprovare il funzionamento del controller Dual Shock 4 su Playstation 3, utilissimo per chi non vuole spendere altri soldi per acquistare un secondo (o terzo, o quarto e cosi via) controller.

Download: ps3xpad 0.7

(Visited 697 times, 1 visits today)

1 commento

  1. aspettavo questa notizia da anni in quanto dopo aver acquistato una pulsantiera arcade aggiornai al 3.55 e questa non funzionava più…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *