Home Mobile Android Il team Libretro si appresta a rilasciare l’emulatore retroARCH v1.2.0.0

Il team Libretro si appresta a rilasciare l’emulatore retroARCH v1.2.0.0

482
0

Il team Libretro ha deciso di rilasciare ufficialmente la nuova versione di retroARCH per Playstation Portable, Playstation 3, Gamecube e Wii.

libretro

La nuova versione di retroARCH attesa nel mese di ottobre scorso ha avuto diversi ritardi sembra per via dei numerosi bug presenti in alcuni core.

https://twitter.com/libretro/status/617498780938686464

Le piattaforme Wii, PS3, PSP e forse per MAC e la prima Xbox vedranno la luce oggi, sono già disponibili quelle per Android, Windows e Linux scaricabili dal sito Libretro.com o alla fine di questa news.

  • Android (FATTO) (caricato su Play Store in questo momento).
  • Windows (FATTO).
  • Linux (FATTO) (confezionati nelle Repo, andare avanti e aggiornare i rispettivi pacchetti).
  • Mac (forse 5 Luglio 2015).
  • Console (Wii / PS3 / PSP) (5 luglio 2015).
  • Console (Xbox 1 OG) (forse 5 luglio 2015).
  • iOS (prossima settimana).
  • Blackberry 10 (prossima settimana).

Il team ci fa sapere di aver lavorato duramente per l’implementazione di nuove caratteristiche, certo ci vorrebbe un intero libro per poterle citare tutte.

Nelle prossime settimane ci saranno un sacco di nuovi annunci e verrà rilasciata la documentazione necessaria per il funzionamento di tutti i core.

Note di rilascio

  • La build per MAC OS dovrebbe arrivare questa domenica.
  • I core non sono più inclusi all’interno del retroArch, potrete utilizzare il centro di aggiornamento incorporato per andare scaricare i core a parte.
  • Le attività potranno essere aggiornate da dentro l’applicazione sul PC e mobile.
  • I contenuti potranno essere scaricate da dentro l’applicazione, stiamo testando questo con Game & Watch.
  • Ingresso legame viene fatto completamente all’interno dell’applicazione.
  • per-core/per-gioco rimappatura sono disponibili all’interno dell’applicazione.
  • per-core/per-gioco con sostituzioni di configurazione sono ora possibili.
  • Ordina i salvataggi e i savestate nelle cartelle automaticamente.
  • La registrazione dei filmati può essere attivata dall’applicazione.
  • I contenuti possono ora essere analizzati per creare collezioni.
  • molto altro ancora …

Nuovo menu

RetroArch ora consente di selezionare tra tre diverse modalità di visualizzazione: RGUI (un menu classico a bassa risoluzione), GLUI (un menu più avanzato GL-based che si presta bene ai dispositivi touch-based), e XMB (un menu orizzontale che è il più di tutti e tre al momento ricco di eyecandy).

Grazie al supporto touch migliorato, ora sarà più facile controllare il menu del RetroArch trascinando verso l’alto o verso il basso e cliccando sugli oggetti, e grazie al supporto DPI integrato, gli elementi del menu dovrebbero ora essere scalati in base al DPI (Dots Per Inch) riportato dal vostro sistema. 

NOTA: il supporto touch di guida menu XMB in questo momento è un pò incerto. Si consiglia di utilizzare glui su dispositivi basati su touchscreen, come mobile (Android/iOS/etc).

Scansione file e directory

Possiamo eseguire la scansione di file e delle directory, RetroArch cercherà anche una corrispondenza all’interno del suo database. Se si trova una corrispondenza con un gioco conosciuto su un dato sistema, RetroArch andrà ad aggiungere questo gioco a una raccolta basato sul sistema di quel gioco.

[tube url=http://www.youtube.com/watch?v=LTuiq-bKsts]

In questo modo, è possibile ordinare le nostre raccolte di giochi, senza dover sfogliare il file system tutto il tempo alla ricerca di una ROM.

Per utilizzare questa funzione, andare su ‘Add Content’ e selezionare ‘Directory Scan’ o ‘File Scan’.

Nota: alcuni programmi in questo momento potrebbero non avere ancora un sistema di database per consentire di eseguire la scansione.Alcuni di quelli attuali che devono ancora essere affrontate sono il MAME e i sistemi basati su CD, come la PlayStation.

Visualizza info dal database

Una volta aggiunto le varie raccolte sarete in grado di visualizzare informazioni dettagliate sui giochi, tutto questo grazie alle nuove funzionalità che offre il database di retroArch. Sarete in grado di visualizzare lo sviluppatore del gioco, l’anno in cui è stato rilasciato, qualsiasi tipo di hardware speciale utilizzato per confezionare la rom nella cartuccia, l’editore che ha pubblicato il gioco, e quant’altro.

[tube url=http://www.youtube.com/watch?v=oV1VoeZvWR8]

NOTA: La quantità di informazioni fornite per ogni gioco può variare e dipende dal completamento del database. Incoraggiamo collaboratori per aiutarci costruire questi database.

Download programmi (‘core’)

RetroArch non è dotato di programmi preinstallati, si può semplicemente scaricarli all’interno dell’applicazione stessa, basta andare su Updater online -> core Updater e selezionare i core che si intende installare. In questo modo, si può tenere sotto controllo l’installazione delle varie applicazioni e RetroArch non occuperà spazio aggiuntivo.

Aggiungiamo nuovi core in continuazione, non appena saranno caricati si sarà in grado di scaricarli e utilizzarli con la vostra copia corrente di RetroArch senza nemmeno dover aggiornare il programma principale.

NOTA: Non forniamo alcuna garanzia circa la disponibilità o l’uptime del server.

Aggiornare tutto

Volendo potrete aggiornare tutti i file di risorse di RetroArch. Sarete sempre in grado di scaricare gli ultimi shader, il gamepad sullo schermo, cheat file e quant’altro direttamente dai server all’interno dell’applicazione.

device-2015-07-05-020233

Tutto questo contenuto viene aggiornato su base giornaliera o settimanale, siate sicuri di effettuare spesso gli aggiornamenti.

Game & Watch

I Game & Watch (conosciuti anche come G&W) sono una serie di giochi elettronici portatili, ideati dalla Gunpei Yokoi (noto anche per l’invenzione della croce direzionale e del Game Boy) e prodotti dalla Nintendo tra il 1980 ed il 1991.

RetroArch-0705-033320

Portatevi su ‘Add Content -> Download Content’ per scaricare qualsiasi di questi giochi Game & Watch. Da lì, si può giocare con il nostro emulatore Game & Watch che è stato costruito da zero da un prezioso collaboratore libretro.

Alcune delle caratteristiche distintive includono una fedele riproduzione del layout dello schermo del palmare, cornici ad alta risoluzione, una bella simulazione degli effetti sonori e quant’altro.

NOTA: Dobbiamo una certa quantità di grazie a simulatori di Madrigal per poter offrire questi giochi per voi.

Built-in mappatura di ingresso

Ora è possibile associare il gamepad all’interno del programma, senza dover passare attraverso le faccende delle versioni precedenti. Andare su Impostazioni -> Impostazioni ingresso e selezionare ‘legare tutti’ per legare ogni pulsante, uno alla volta, o legare le azioni singolarmente.

Se si utilizza un gamepad che è supportato, sarà riconosciuto automaticamente e configurato automaticamente per allinearsi con la nostra astrazione del gamepad, il RetroPad.

Capacità di rimappare i controlli

Spesso si sente il bisogno di cambiare il layout dei controlli durante il gioco, ora una volta che un gioco viene caricato, andate nel ‘Quick Menu’ e selezionate ‘Core Input Remapping Options’. Da qui è possibile modificare i controlli per core, ed è possibile anche salvare le modifiche apportate a un file di configurazione.

Possibilità di inserire e caricare cheat

Abbiamo la possibilità di aggiungere cheat e di applicarli in un gioco in esecuzione.

Nota: alcuni programmi potrebbero non avere ancora il supporto integrato per le cheat. Non appena verrà incluso il supporto cheat per questi core, dovrete scaricarlo da dentro l’applicazione.

Supporto multi-lingue

Questa nuova versione sarà dotata del supporto multi-lingua. Andate su Impostazioni -> Impostazioni utente e scegliere una lingua. In questo momento abbiamo a disposizione traduzioni per olandese, tedesco, portoghese e francese.

NOTA: Alcune delle traduzioni in altre lingue potrebbe essere più incomplete rispetto ad altre. Altre lingue (come il giapponese/cinese/Russo) non saranno disponibili per ora, cerchiamo attualmente dei traduttori per quelle lingue.

Oltre 80+ programmi società e di conteggio

RetroArch e l’ecosistema libretro ha ampliato in ambito drammaticamente dopo l’ultima release più di un anno fa. Ora ci sono più di 80 programmi tra cui scegliere, e si può essere sicuri che il numero è destinato a crescere da qui in avanti.

NOTA: La quantità di core del programma disponibile potrebbe variare in base al sistema che si sta utilizzando.

Visualizzatore di immagini integrato (e media player)

Questa nuova release include un visualizzatore di immagini all’interno di RetroArch, è possibile visualizzare le immagini JPEG, PNG, TGA e BMP.

Come se ciò non bastasse, per il rilascio di Windows ora abbiamo anche un lettore multimediale integrato. Potrete riprodurre file musicali e film ora dall’interno di RetroArch.

Questo potrebbe sembrare un modo poco ortodosso di usare RetroArch, ma ha alcuni assi nella manica che altri lettori multimediali non lo fanno, come il telaio di interpolazione e una vasta gamma di shader e filtri audio tra cui scegliere.

NOTA: Aspettatevi miglioramenti per questa funzione nelle prossime settimane, ci sono ancora alcuni problemi di gestione dell’alimentazione per ordinare con immagini ad alta risoluzione.

NOTA: Aspettatevi questa funzione per essere fortemente migliorata in seguito. Ci vuole iniziare sostenere telecomandi e anche per fornire una sovrapposizione di fantasia per scopi di riproduzione video. Inoltre, si aspettano un bel visualizzatore audio presto per la riproduzione di file musicali.

NOTA: Il supporto lettore multimediale integrato è disponibile per qualsiasi versione di RetroArch che viene fornito con il supporto incorporato ffmpeg. RetroArch dipende ffmpeg per aver reso possibile la riproduzione di questi file.

Diverse funzioni da scoprire

Questo documento rapido non ha nemmeno graffiato la superficie di tutto ciò che è stato aggiunto in retroArch, nel corso delle prossime settimane  ci saranno ulteriori sviluppi come anche una presenza costante di video su YouTube.

D’ora in poi, ci si può aspettare continui aggiornamenti. C’è voluto molto tempo per impostare l’intera infrastruttura per rendere possibile tutto questo e abbiamo anche avuto modo di riscrivere RetroArch interamente almeno 5 a 6 volte nel corso dell’ultimo anno.

Se le cose non sono perfette oggi (e nulla potrà mai essere perfetto), essere certi che da qui in avanti, gli aggiornamenti saranno più frequenti. Non abbiamo intenzione di avere una ripetizione di questo programma con un ritardo infinito che ci ha afflitto dallo scorso anno.

La cosa più importante, io e gli altri abbiamo praticamente si lavorato fino alla morte su questa release per oltre un anno e abbiamo voglia di spingere questa versione fuori ora in modo che le persone abbiano qualcosa in mano.

Download: retroARCH v1.2.0.0 Android

Download: retroARCH v1.2.0.0 Windows x64

Download: retroARCH R2 v1.2.0.0 Windows x64

Download: retroARCH v1.2.0.0 Windows x86

Download: retroARCH R2 v1.2.0.0 Windows x86

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.