Home Homebrew PSP Remaster in 3D su PS3

[Scena Ps3] PSP Remaster in 3D su PS3

851
7

Arrivano due versioni di PSP remaster Launcher rilasciate dal developer jjkkyu con una novità di tutto rispetto, da una parte il pieno supporto per i titoli remaster in 3D, dall’altra sempre il supporto 3D ma con il menù adhoc in lingua giapponese disabilitato.

ICON0

La modalità adhoc ci permette di giocare attraverso la comunicazione wireless, e con altri dispositivi PSP, purtroppo non abbiamo abbastanza informazioni in merito.

remaster

Una volta che si esegue un backup PSP Remaster premete il tasto {PS}, scorrete verso impostazioni e scegliete infine impostazioni di gioco, dovreste vedere alcune nuove opzioni tra cui il 3D.

Se non si intravedono le opzioni dovrete attivare le QA Flag (anche se credo che non ci sia bisogno), le due applicazioni homebrew potranno essere utilizzate anche nel caso non si disponga di un televisore 3D, ovviamente i titoli in questo caso saranno visualizzati in 2D.

sparta

God of War: Origins Collection (intitolato God of War Collection – Volume II è stato il primo God of War ad essere rilasciato con il supporto per il 3D stereoscopico .

Il controllo della ventola sembra possa causare un qualche problema con i backup della psp (anche su firmware non Cobra), ma se si segue la guida in basso non dovrebbero esserci problemi fino al prossimo riavvio.

  • Avviare la console Ps3 ed eseguire il controllo della ventola.
  • Eseguite un titolo ps3classic dalla XMB prima di avviare multiMAN (o in tal caso eseguirlo per montare la ISO come ps2classic), non appena si sente venire meno il rumore ed intravede il titolo Playstation 2, premete il tasto {PS} e tornate sulla XMB.
  • Montate successivamente il backup PSP ed avviatelo dal loader remaster.

Download: PSP Remaster in 3D

Articolo precedente[Scena Ps3] Rilasciato DarkPS3Tools V1.00
Articolo successivo[Scena Ps3] Rilasciato IrisMan v2,72-4
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.