[Scena PS3]: Rilasciato PSNPATCH v1.06

Un nuovo aggiornamento per la piccola applicazione realizzata dal developer KW è ispirata alle opere di stoker25 (psidpatch) e user (psnope) in grado di falsificare l’ID della console e disabilitarne le estensioni per le chiamate di sistema, al fine di rendere il sistema più “sicuro”.

ICON0

 Questo nuovo aggiornamento per l’applicazione homebrew è un aggiornamento sopratutto per gli utenti che hanno installato il CFW Rogero/Cobra 7.00. Andiamo a vedere il perché.

Caratteristiche:

  • Spoof IDPS (console ID) [*];
  • Spoof PSID [*];
  • Funzione per disabilitare le Syscalls del Custom Firmware (emula un Firmware originale) [*]
  • Elimina i log dei giochi lanciati (elimina i record anche degli ultimi giochi usati).
  • Signa file Rap in File Rif (caricarli in una cartella exdata nella pendrive).

Changelog v1.06:

  • Nuovo VSH plug-in per l’avvio automatico con i sistemi cobra 7.0 (l’esperienza “vera dello STEALTH “) ( vedi note).
  • Aggiunto il supporto per le chiamate di sistema Cobra elementari (questi sono difficili da trovare , ma è più sicuro eliminare anche loro).
  • Se la versione Cobra risulta presente, la versione del firmware spoffato verrà visualizzata.
  • Questa versione porta novità per gli utenti che hanno montato il CFW Rogero/Cobra 7.00. Gli utenti con altri CFW non hanno bisogno di aggiornare, in più TUTTE LE VERSIONI PRECEDENTI del PSNPatch sono compatibili con OGNI versione 4.XX (anche la 4.53).

COBRA PLUGIN:

Questo plugin porta all’avvio del Psn Patch sul firmware Rogero/Cobra 7.00 senza l’installazione di nessun homebrew ma solo attraverso l’aggiunta di alcuni file, andiamo a vedere come e godiamoci ancora di più lo Stealth dell’homebrew che ci permette di collegarci al PSN da CFW.

Istruzioni:

  1. Plugin copia psnpatch.sprx a voi hdd ps3 interno (ex : / dev_hdd0 / ) .
  2. Creare o modificare boot_plugins.txt nella root del disco rigido ( / dev_hd00/boot_plugins.txt ) e aggiungere una riga per psnpatch .
  3. La riga da aggiungere è questa:/ dev_hdd0/psnpatch.sprx. Vedere l’esempio incluso.
  4. Se si dispone di diversi plugin , aggiungere una nuova riga per ogni plugin.
  5. Riavvio della PS3 .
  6. Plug Ora psnpatch è residente in memoria all’avvio Ha un scorciatoie praticabili solo da XMB: L3 + R3 + R2= Disabilità CFW , spoof DPS e PSID, quando sentirete i 3 bip vuol dire che ciò è avvenuto.

 NOTA:

Oltre l’effetto dello stealth ci sono alcune caratteristiche interessanti. Un esempio: supponiamo che  hai un DLC comprato per un consoleID ( IDPS) che è stato bannato. E vuoi giocare on -line con quel DLC. La approccio normale sarebbe spoof del consoleID prima dell’ esecuzione del gioco, e impossibilità di giocare con il DLC. Utilizzando, però il plug-in psnpatch , si avvia il gioco con il ConsoleID bannato, fino ad arrivare al menu principale. Una volta lì, scegliere di connettersi. Quando appare la richiesta per il collegamento al PSN​​, esso mostrerà l’interfaccia XMB standard. A quel punto premere L3 + R3 + R2 e psnpatch riavvierà la PS3 emettendo i 3 bip. Ora potremmo connetterci al PSN con un consoleID alternativo, ma l’esecuzione del DLC sarà effettuata da quello originale.

Possiamo dire che questo plugin del Psn Patch è un grande completamento del plugin Webman di Deank.

Changelog v1.05:

  • Aggiunto supporto per CFW rogero/Cobra 7.00
  • Aggiunta versione STEALTH.pkg opzionale
  • Si può selezionare il supporto alla versione STEALTH dal file cfg

* Queste azioni sono temporanee fino al prossimo riavvio del sistema.

È possibile eseguire l’applicazione direttamente dopo l’installazione. Dal controller premendo triangolo potremo rimuovere le Syscalls CFW e di cancellarne la cronologia di esecuzione.

La rimozione delle syscalls simulerà una versione ufficiale del firmware migliorandone il livello di protezione contro i divieti sul PSN, si noti per altro che dopo aver fatto questo, alcuni programmi homebrew (come multiMAN) potrebbero non funzionare.

Basta montare il backup del gioco prima di utilizzare l’applicazione homebrew PSNPATCH per disabilitare le syscalls. Bisogna riavviare per poter ricaricare multiMAN ed eventualmente cambiare backup.

 SPOOF CONSOLE ID ( IDP)

Se si vuole spoffare il consoleid e il PSID è necessario modificare il file PSNPatch.cfg, e vi sono due posizioni da cui è possibile caricarlo:

Le due posizioni come su PSNope segue il seguente ordine di caricamento, se si ha dimestichezza nell’uso degli strumenti di Aldo Vargas e poter intervenire sul file PKG è possibile modificare il file di configurazione direttamente da dentro.

  1. /dev_usb000/PSNPATCH.cfg
  2. /dev_hdd0/game/PSNP11001/USRDIR/PSNPATCH.cfg

Premere sul controller il pulsante X per spoofare il ConsoleID ed il PSID, oppure premere L1 per la funzione “all in one”, spoofare il ConsoleID e il PSID, disabilitare le syscalls e cancellare la cronologia, 3 bip informeranno l’attivazione della funzione invalidante del Custom Firmware.

Signare file Rap in File Rif

Per poter signare i file RAP in file Rif inserirli in una cartella exdata caricata su di una pendrive, quindi collegarla alla porta USB più vicina al lettore della Playstation 3, avviare l’applicazione homebrew e premere sul controller il pulsante quadrato.

Installazione Edats

All’avvio dell’applicazione homebrew, PSNPatch cerca il primo account utente valido ( di solito il primo, ma potrebbe essere di un valore diverso) .

Inserire i file Rap e Edat in una cartella exdata* caricata su di una pendrive, quindi collegarla alla porta USB più vicina al lettore della Playstation 3.

Premete L1 – un registro verrà visualizzato su schermo per i giochi trasformati da quel tipo di file.

  1. Consigliabile non elaborare più di 20 file contemporaneamente .
  2. Una volta che i file Rap e Edats sono installati , è possibile rimuoverli attraverso la chiavetta USB .
  3. I File Rap e Edats sono installati in un unico account utente , ma a disposizione di tutti gli utenti .
  4. I file Rap verranno installati con IDPS corrente ( originale o spoofing ) e funziona solo con gli IDPS attivi !
  5. I file Edats sono indipendenti dal IDPS.

sblocco (C00) per le demo scaricate dal PSN

PSNpatch può sbloccare le demo dei giochi di tipo C00.

Per ogni gioco sbloccato verrà creato un nuovo file Edat, premete R1 per visualizzare su schermo la lista dei giochi sbloccati.

Uso Rapido

Vi è un modo per evitare il caricamento della interfaccia grafica all’avvio del programma basta tener premuto il pulsante L1 o triangolo, 3 bip informeranno l’attivazione della funzione.

F.A.Q.

D: Dove posso trovare PSNPATCH ?
R: http://tortuga-cove.com/forums/viewtopic.php?f=129&t=5576

D: Ci sono altri siti dove si lancerà aggiornamenti PSNPATCH ?
R: No ! PSNPATCH stampa saranno pubblicati esclusivamente al Tortuga Cove

D: Cosa posso fare con PSNPATCH?
R : PSNPATCH permette un più sicuro collegamento al PSN quando si utilizza un CFW.
Per farlo, si maschera il CFW (simulando una versione ufficiale del firmware) e cancella tutte le tracce di homebrew ( software ps3 senza licenza ) utilizzati nella vostra console.  Se questo è ciò che si vuole fare, basta eseguire psidpatch premendo TRIANGOLO fino ad udire 3 bip o aspettare che l’interfaccia utente appaia e seguire le istruzioni su schermo.

Nota : Se vuoi giocare on-line, si dovrebbe montare qualsiasi backup prima di usare psnpatch. Dopo aver utilizzato psnpatch, non sarà possibile cambiare il backup montato fino al prossimo riavvio della console.
È inoltre possibile utilizzare psnpatch di fare una modifica temporanea del vostro ID console (IDPS e PSID ) e installare RAPs , EDATs e sbloccare le demo psn dei giochi.

D: Come posso verificare che il CFW è correttamente mascherato ?
R : PSNPATCH fa la prova per voi. Se l’operazione di mascheramento avesse avuto successo dovreste udire dei segnali acustici. Ovviamente se non si ha piena fiducia in PSNPATCH si possono fare altri test: avviare multiMAN o Iris Manager e se il CFW è correttamente mascherato/disattivato, si otterrà un errore con entrambe le applicazioni.

D: Ma la mia console è bannata! che cosa posso fare?
R : Se avete la ConsoleID (IDPS) e il PSID di un’altra console non bannata, è possibile spoofare quello attuale con quello della console bannata.
1 . Modificare il file psnpatch.cfg  e applicare i valori corretti.
2 . Inserire il psnpatch.cfg nella root di una chiavetta usb.
3 . Mettere la chiavetta nella porta più a destra della vostra PS3.

D: Come posso ottenere un IDPS non bannato e un PSID?
R: Solitamente per averne un altro bidona prenderli da altre console (come quelle non funzionanti/o affette da ylod)  e accedere alla loro memoria flash al fine di ottenerli.

D: A me non piace premere tanti tasti. Mi piacerebbe fare tutto premendo un tasto spoofare PSID e IDPS, disabilitare/mascherare CFW e cronologia di esecuzione. Può essere fatto?
R: Sì! Esegui PSNPATCH e tieni premuto il tasto X. Attendere i segnali acustici e fare ritorno alla XMB.

D: Ho qui alcuni file rap e anche alcuni file EDAT. Cosa sono?
R: Sono i file di licenza per avviare alcuni giochi PSN o DLC (contenuti scaricabili).

D: Come posso usarli con PSNPATCH?
A: Basta metterli in una cartella Exdata in una chiavetta usb e mettere la chiavetta nella porta più a destra della vostra PS3.
Quando si esegue PSNPATCH, premete L1 per installare Rap e EDAT file.
Dopo l’installazione, è possibile rimuovere i file dalla cartella Exdata .

NOTA: I file RAP sono collegati al consoleID corrente (IDPS). Se è stato installato un RAP con IDPS spoofato, il gioco funziona solo quando gli IDPS in memoria è spoofato.
NOTA : Vi suggerisco di avere un utente per installare i contenuti su un IDPS, e un altro utente per eseguire i contenuti di altri IDPS.

D: Nel readme.txt dice che PSNPATCH può sbloccare le demo di giochi. Come?
R: Semplice: basta premere il tasto R1. Tutte le demo di giochi PSN (tipo C00) verranno sbloccate.

D: Ci sono altri suggerimenti per non essere bannati sul PSN?
R: SI:
1 . Rimanere off-line!
2 . Rimanere off-line!
3 . Rimanere off-line!
4 . Non configurare la PS3 per la connessione automatica al PSN all’avvio;
5 . Utilizzare PSNPATCH prima di connettersi al PSN;
6 . Non usare qualsiasi homebrew dopo la connessione al PSN;
7 . Se si è già connessi al PSN con una versione del firmware (es: 4,50), mai cercare di connettersi con una versione inferiore pena il BAN IMMEDIATO!

Download: PSNPATCH v1.06

 

 

 

(Visited 39 times, 1 visits today)

2 commenti

  1. Ma usando programmi tipo tunngle non si puo aggirare l’ostacolo dell’online ci deve pure essere un modo tipo che ne so’ deviare la connessione al psn con il pc verso un programma/server che in automatica fornisce id console alternativi ecc e ti fa connettere all’online magari pagando una tantum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *