[Tutorial Mac] Come masterizzare ISO tramite Terminale

Con Mac OS X è possibile scrivere immagini ISO su supporti USB tramite Utility Disco, ma non tutti sono a conoscenza che è possibile fare questo anche tramite pochissime righe di comando digitate nel Terminale.

La sorgente di ciò che vogliamo scrivere può essere sia in formato ISO che DMG e la seguente guida fa riferimento alla scrittura su un supporto di memorizzazione USB; consigliamo inoltre agli utenti meno esperti di porre particolare attenzione. L’intero staff di MyNewsPortal.it declina ogni responsabilità su eventuali perdite di dati o danni software o hardware derivanti dalle procedure descritte nella guida.

Il tutorial che segue è composto da comandi effettuati tramite utente root, se state utilizzando il vostro utente (e sapete che non ha i massimi privilegi) ricordatevi di anteporre il comando sudo davanti ad ogni comando e di inserire la password quando richiesta.

La prima cosa da fare sarà quella di inserire la chiavetta USB e attendere che il nostroMac la visualizzi all’interno del Finder.

Una volta effettuata questa operazione, apriamo il Terminale attraverso Utility,Applicazioni.
A questo punto dovremo capire il nome del device assegnato alla chiavetta USB.
Per visualizzarlo, basterà digitare il seguente comando (in questo caso non serve utenza root):

diskutil list

Come è visibile dall’immagine in alto, vengono visualizzati tutti i dischi montati, secondo la logica UNIX.

Nel nostro caso, il device di riferimento è:

Ovviamente, il nome assegnato differisce in base al numero di device in vostro possesso.

A questo punto, dobbiamo “smontare” il disco, senza estrarre la chiavetta USB, tramite il seguente comando:

diskutil unmount /dev/disk2s1

A questo punto siamo pronti per masterizzare la nostra immagine. Per farlo utilizziamo il comando “dd”, nel modo seguente:

dd if=path_posizione_immagine/nome_immagine.iso of=/dev/disk2s1

Dove:

  • path_posizione_immagine è il percorso assoluto dove è posizionato il file
  • nome_immagine.iso è il nome del file

Tali dati, ovviamente, sono relativi al vostro Mac.

Ricordate sempre che quando operate da Terminale, Mac OS X distingue i caratteri maiuscoli da quelli minuscoli: prestate sempre massima attenzione.

Nel caso specifico, avremo:

dd if=/Users/pinkpanther71/Downloads/ML/MLI.dmg of=/dev/disk2s1

Una volta lanciato il comando, il sistema non restituirà nessuna conferma visiva.
Vedremo semplicemente il cursore fermo. Quando ci verrà restituito il prompt dei comandi l’operazione sarà completata.

Via OSXDaily.com

(Visited 300 times, 1 visits today)

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *