Google spia illegalmente gli utenti con Safari

Wall street Journal denuncia Mountain View per aver spiato, tramite Safari, browser famoso e usato, gli utenti di tutto il mondo, che si collegano sia tramite PC che dispositivi mobili (dispositivi iOS, Android e anchedispositivi Symbian).

Secondo WSj l’azienda, tramite un codice, registra l’attività degli utenti, in maniera illegale, quindi, violando le normative sulla privacy (che ora sono cambiate: link)

Stiamo parlando dei cookies, file di testo che portano informazioni sulla nostra navigazione, facendoci accedere più velocemente ai siti dove siamo già stati.

Google si piazza subito sulla difensiva: dice di non aver mai fatto cose illegali, ma solo di aver introdotto per cause tecniche la funzione. Subito però l’azienda ha disattivato il famoso codice, facendo così pensare che il WSJ abbia visto giusto.

Nonostante le accusa a par nostro fondate, Safari resta comunque uno dei browser più usati, forse il più usato su dispositivi mobili.

(Visited 31 times, 1 visits today)

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *