Home Emulatori L’emulatore Ryujinx introduce miglioramenti e correzioni per Demon Slayer e Breath of...

L’emulatore Ryujinx introduce miglioramenti e correzioni per Demon Slayer e Breath of the Wild

343
0

Il team di sviluppo dell’emulatore Ryujinx, che permette di giocare a giochi Nintendo Switch su PC, ha recentemente pubblicato un rapporto sullo stato di avanzamento evidenziando una serie di miglioramenti e correzioni per Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba e The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Per quanto riguarda Demon Slayer, alcuni giocatori avevano riscontrato una fastidiosa sfocatura sui modelli e sulle texture. Il team di sviluppo di Ryujinx ha identificato l’origine del problema, un errore minore nel punto decimale durante un’operazione di shader.

Grazie a un’ottimizzazione nel compilatore, è stato possibile risolvere il problema, consentendo ai giocatori di godere di una grafica più nitida e dettagliata durante il gioco.

Per quanto riguarda invece The Legend of Zelda: Breath of the Wild, il team ha apportato diversi miglioramenti alle prestazioni.

Uno dei problemi principali riguardava la gestione delle texture, che comportava cancellazioni e scritture senza un effettivo campionamento, causando problemi nella cache delle texture di Ryujinx.

Il team di sviluppo è riuscito a risolvere questo problema mantenendo le texture renderizzate attive per evitare la loro ricreazione, migliorando così la gestione delle risorse e garantendo un’esperienza di gioco migliore.

Inoltre, il team ha introdotto ottimizzazioni specifiche per ridurre le chiamate di rendering. Ora gli aggiornamenti del buffer dei vertici vengono raggruppati in Vulkan, evitando gli aggiornamenti individuali e migliorando le prestazioni complessive.

Introdotta anche la funzionalità degli aggiornamenti granulari del buffer costante, che consente di caricare solo la parte più recente dell’aggiornamento del buffer anziché un blocco completo di 4096 byte.

Questa modifica ha notevolmente ridotto la quantità di dati caricati per frame, portando a un aumento delle prestazioni in specifiche aree di gioco come la Foresta Korok.

Infine, sono stati apportati numerosi miglioramenti al gestore delle fence di Vulkan e al MultiFenceHolder, semplificando le strutture dati e riducendo i colli di bottiglia che limitavano le prestazioni complessive.

Queste ottimizzazioni hanno contribuito a migliorare le prestazioni generali di Breath of the Wild e di altri giochi che richiedono una maggiore capacità di calcolo.

Grazie a questi aggiornamenti e correzioni, i giocatori che utilizzano l’emulatore Ryujinx possono ora godere di un’esperienza di gioco ancora più fluida e migliorata con Demon Slayer – Kimetsu no Yaiba e The Legend of Zelda: Breath of the Wild.

Fonte: blog.ryujinx.org

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.