Sappiamo che il team per eccezione degli eboot è il team Duplex, famosi per gli oramai giochi craccati e giocabili con CFW istallati. Direttamente dalla rete ci arriva una notizia che un nuovo team si è affacciato a tali modifiche, il team in questione si chiama EXEtrimALL

Tale giochi è possibili giocarli con solo con CFW istallati.

MyNewsPortal è contro la pirateria quindi non rilascerà nessun link al riguardo dei giochi elencati.

Ma andiamo a vedere la lista dei giochi:

Facciamo chiarezza su quello che è accaduto in questi ultimi minuti: un account che porta un nome simile a quello del Team-Hack91, ha rilasciato il proprio CFW 4.0. Non sappiamo se sono la stessa persona oppure solo un utente che cerca notorietà, possiamo affermare con sicurezza che anche tale CFW è un Fake.

L’immagine rilasciata non lasciava dubbi:

è una versione del 4.0 V2, ma sembra che i file inseriti siano li stessi dei vari CFW rilasciati in questi giorni.

Noi di Mynewsportal.it ci limitiamo sempre a lasciare la parola a voi utenti ma a questo punto sarebbe bene fare una selezione dei vari faker che oramai da qualche tempo girano in rete.

Direttamente da Muntiplayer.it veniamo a conoscenza che il remake in HD di Final Fantasy X, annunciato da Square Enix allo scorso E3 2011, forse si farà ma per conoscere tutti i dettagli dovremo aspettare il prossimo anno , in cui saranno rilasciate dichiarazioni al riguardo

Di seguito vi riportiamo le parole di Yoshinori Kitase, creatore della famosa serie ,che si dice estraneo alla vicenda.

Non sappiamo quanto tali dichiarazioni siano reali o meno

Pochi minuti fa è stato rilasciato un’altra versione del CFW 4.0 del Team-Hack, tale modifica a detta del team è funzionante e stabile, ma ci sono varie anomalie al riguardo.

Ricordiamo che il Team ha rilasciato solo pochi giorni fa il proprio CFW, anche se era una beta, quindi non definitiva. La modifica in questione si è rivelata una vera e propria bufala in quanto non andava in nessun modo a modificare la nostra PS3.

Il CFW rilasciato poco fa ci reindirizza ad un file che porta il nome

Per chi ancora non conosce gli Anonymous dobbiamo dire che si son sempre presentati come gruppo di hacker attivisti. Il loro motto da quando sono apparsi sulla scena è stato “la giustizia deve trionfare sempre in ogni fronte”.

Questo gruppo è nato dopo l’ uscita del film Anonymous ed era composto solo da tre elementi. La loro notorietà risale al 2000 quando sono diventati gli hacker più ricercati del mondo per aver “hackerato” siti federali e varie banche del mondo.

Tramite il loro blog veniamo a sapere di una nuova minaccia da parte degli hacker nei confronti di Sony. Sembra che la storia si possa ripete , infatti, molti di noi si ricorderanno bene l’attacco ricevuto da Sony ad inizio anno, dove il PSN è stato chiuso per quasi un mese.

Il gruppo minaccia di eseguire l’attacco se il progetto SOPA non viene rivisto o addirittura cancellato, la legge “fermare la pirateria online (SOPA)” è il disegno di legge altamente controverso che, se approvato, darebbe al governo degli Stati Uniti e ai detentori del copyright poteri per bloccare l’accesso ai siti che noi tutti conosciamo come i file sharing o torrent. La stessa legge ha ricevuto crescenti critiche da parte degli attivisti per la libertà di parola come Google e Facebook a causa della terminologia vaga del disegno di legge, che potrebbe danneggiare siti come YouTube bloccando il sito per materiale coperto da copyright.

Ma andiamo a vedere le minacce di Anonymous:

Questi giorni di fine anno ci hanno regalato tante sorprese per quanto riguarda la scena PS3, dopo Mooses e Team-hack ci arriva la notizia che anche Jailz ha rilasciato il suo CFW 4.0

Secondo le prime fonti anche tale modifica si è rivelata una vera e propria bufala, pare che Jailz abbia copiato il lavoro svolto da Mooses e lo abbia a sua volta postato sul web.

I dati corrotti continuano ad apparire sulle PS3 e questo fa pensare che Jailz non abbia mai lavorato ad un vero e proprio CFW ma abbia fatto ciò, solo per avere dei momenti di notorietà.

Ma andiamo a vedere cosa scriveva Jailz insieme al rilascio…

Il JB-king non è nient’altro che il clone cinese dell’oramai famoso dongle Trueblue, su cui è possibile avviare giochi 3.6x+ con firmware inferiori, questo grazie al contenuto, infatti dentro al JB-king è racchiuso il payload del trueblue.

Direttamente dal team di sviluppo del JB-king veniamo a sapere che il nuovo aggiornamento della trueblue (2.4) andava a bloccare l’avvio dei giochi per i cloni, ma grazie al tempestivo rilascio del nuovo firmware per il JB-king (2.3) tale protezione viene annullata.

Di seguito le dichiarazioni ufficiali:

Dopo la scoperta dell’exploit da parte del coder Teck4 con cui si poteva far partire gli HBL sulla Psvita, Wol0lo noto hacker nella scena psp,  ci fa sapere che tale exploit sarà rilasciato quando la Psvita sarà disponibile in tutti paesi, quindi febbraio-marzo.

Oltre a questo aggiunge che ci sono già alcuni hacker, senza fare nomi, che stanno adattando gli HBL per renderli stabili.

Tramite youtube veniamo a conoscenza della procedura per mettere la Ps Vita in recovery mode. Tale procedura servirà a tutti gli sviluppatori per poter lavorare sul sistema interno della console, un po’ come succede sui nostri iDevice quando eseguiamo il jailbreak e mettiamo in DFU.

Dopo il salto il video:

Tramite la rivista inglese PSM3 veniamo a conoscenza di una notizia che farà contenti tutti gli appassionati della saga di Kratos, infatti sembra che nel nuovo capitolo, che secondo i vari rumor dovrebbe arrivare molto presto, saranno introdotte delle novità fino ad oggi mai viste.

Per tutti coloro che hanno avuto il piacere di giocare alla saga di God of War si staranno chiedendo cosa può offrire in più un colossal del genere.

Andiamo a scoprirlo…