Finalmente, da qualche minuto, è possibile aggiornare gli iDevices al nuovo iOS 6!

L’aggiornamento è possibile via over the air (OTA, da dispositivo) o via iTunes, pesa 626 MB e richiede almeno 2,5 GB liberi sul dispositivo.

Ricordiamo che Big Boss sconsiglia l’aggiornamento ai possessori di iDevices jailbroken (Link Articolo).

Inoltre, chi resta a un precedente iOS, deve accettare nuovamente i termini dei contratti di iTunes, App Store e del Game Center.

20120919-194545.jpg

I dispositivi compatibili e le novità introdotte dopo il salto:

BigBoss, nella notte trascorsa, ha voluto dire la sua sulla vicenda jailbreak-iOS6, consigliando a tutti coloro che sono seguaci della modifica dei dispositivi Apple, di non aggiornare al nuovo iOS semplicemente perchè “non ne vale la pena”.

Esatto, avete capito bene, secondo “il Boss”, non vale la pena aggiornare ad iOS 6 perchè non ci sono così tante novità che non potete trovare su Cydia.

BigBoss afferma che…

Un’altra grande notizia che ci arriva dalla fiera di Tokyo è sicuramente lo sbarco del PlayStation Plus su PSVita. Il servizio arriverà sulla console tramite un’aggiornamento a partire da Novembre. Il costo sarà identico al PlayStation Plus della PS3, e sarà usufruibile su entrambe le console, quindi se avete già un abbonamento Plus su PS3 non dovrete acquistarlo di nuovo.

Di seguito l’annuncio ufficiale da parte di Sony.

Questa notte al Tokyo Game Show è stata presentata la nuova revisione della nostra cara PlayStation 3. La console è stata denominata Super Slim, infatti sarà più piccola del 20% delle normali Slim e il 25% più leggera.

Ancora da confermare le versioni che arriveranno da noi, i modelli possibili sono da 250GB o 500GB.

Secondo le prime fonti ufficiali la console dovrebbe partire da…

In questi giorni è uscita una grande notizia che potrebbe portare a grandi scoperte future. Zadow28, questo il nome dello sviluppatore, ha annunciato di essere riuscito ad avviare un gioco in modalità debug. Ma cosa vuol dire in parole povere? Il processo di avvio di giochi in debug Mode viene eseguita da sviluppatori degli stessi giochi, per capire se è tutto apposto o meno. In tale modalità è possibile correggere vari errori, gestire la memoria occupata, ma soprattutto, capire la struttura del gioco stesso.

Possiamo ben capire che l’avvio di giochi in debug Mode ci risolverebbe molti dei nostri grattacapi, per gli sviluppatori sarà un gioco da ragazzi modificare il gioco da renderlo compatibile con CFW e similari.

Di seguito uno stralcio delle dichiarazione di Zadow28.