Quando oramai ci eravamo abituati al firmware 4.0, che la nostra PS3 “monta” già da qualche tempo, ecco che spunta un nuovo firmware, che per il momento resta nelle mani di console debug, cioè quelle console volte agli sviluppatori.

Il nuovo firmware che tra non molto approderà sulle console di casa Sony è il 4.0.1, non è stata rilasciata nessuna changelog (lista dei cambiamenti) da parte di chi ha la “fortuna” di provare il nuovo aggiornamento, ma sicuramente…

Con questo articolo vogliamo riassumervi tutto quello che è stato, e quello che si potrà presentare, nel futuro del CFW 4.0 per PS3. Negli ultimi tempi si sono susseguiti diversi fatti, più o meno importanti, e in molti di noi hanno lasciato un po’ di confusione, visto che sulla scena si sono presentati volti nuovi e quelli già esistenti hanno portato avanti il proprio lavoro sul completamento del CFW.

Partiamo dal giorno in cui fu rilasciato il Custom Firmware da parte di Mooses in contemporanea con quello del Team-Hack, era il 28 di Dicembre, e in molti pensarono che fosse arrivato il vero CFW per le PS3, ma così non fu in quanto i due lavori risultarono incompleti e pieni di problemi.

Dopo quel giorno fu il momento

Il remote play è una funzione che permette alla console portatile di giocare i giochi che abbiamo sulla nostra PS3, tale strumento risulta non funzionante per la maggior parte dei giochi, molto probabilmente sarà rilasciato un aggiornamento da parte di Sony per implementare tale funzione.

Nel caso foste così curiosi di provare tale modalità un’utente di nome “homer49” è riuscito nell’intento di portare i giochi su PSVita.

Avremo però bisogno di una PS3 con CFW 3.55 e MultiMan istallato, dovremo registrare la console portatile come un comune cellulare così da far comunicare le due console.

Andiamo a vedere i video che l’utente ha postato su youtube:

Come più volte avete letto le leggi SOPA-PIPA sono in questo periodo al centro dell’attenzione di molti di noi che amano la libertà, soprattutto su internet. Le leggi americane sono in uno stato di revisione da parte del governo americano e non sappiamo come verranno ripresentate ed in che forma. Visto che in Italia non vogliamo essere da meno, anche il nostro governo, in particolare il l’Onorevole Fava di Lega Nord, ha voluto presentare una proposta di legge che , una volta approvata, andrebbe ad oscurare i siti “sospetti” di aver oltraggiato le leggi sul copyright.

Si tratta, probabilmente, della più aggressiva e pericolosa forma di censura al web sin qui registrata in Italia.

E’ stata da poco rilasciata la versione windows del jailbreak untethered dei processori A5, ma in formato CLI, consigliamo a tutti di eseguire la procedura solo nel caso non vogliate attendere ulteriormente anche se potrete riscontrare dei problemi.

A fare l’annuncio è stato direttamente Musclenerd tramite twitter.

Vi ripetiamo di eseguire la procedura solo nel caso non vogliate attendere qualche ora per avere la versione semplificata del tool.

Di seguito la guida:

In rete, dopo la chiusura improvvisa di megaupload, sembra si sia scatenata una vera e propria rivolta. Rivolta contro le leggi che il governo americano sta discutendo in questo periodo, le oramai famose SOPA-PIPA.

Il 23 Gennaio sembra che sia stato indetto il primo sciopero della rete, infatti siti come Google, Facebook, Twitter, Amazon si sono uniti nella NetCoalition (organizzazione contro tali leggi) per mandare un chiaro segnale all’ America.

Uno dei blog più seguiti per la libertà di espressione in rete (Boing Boing) ha rilasciato una dichiarazione veramente interessante e di sicuro impatto mediatico:

Bethesda, casa produttrice di questo splendido gioco, è a lavoro sulla nuova patch che presto arriverà sulle nostre console. Il gioco è uno dei migliori usciti durante lo scorso anno abbattendo record e sorpassando giochi precedentemente usciti in poco tempo. La versione della patch 1.4 andrà a correggere alcuni dei bug più fastidiosi che purtroppo il gioco si porta dietro da quando è uscito.

Di seguito i vari fix riportati da Bethesda: