Kakaroto torna a parlare del proprio jailbreak, se così si puo chiamare, in quanto non è un vero e proprio jailbreak della console ma serve a far funzionare homebrew su firmware 4.00. Kakaroto aveva scoperta tale exploit su firmware 3.73, pochi giorni prima che Sony eseguisse l’aggiornamento 4.0. Tale exploit in seguito si è scoperto funzionare anche sul nuovo firmware rilasciato. A questo punto ci fu il caso Mathieulh, che condivise solo una parte del proprio lavoro lasciando Kakaroto stizzito e abbastanza irritato. Da allora il developer non è più tornato sulla vicenda jailbreak fino ad oggi, infatti tramite un post ha voluto chiarire diversi argomenti e aggiornare tutti sullo stato del proprio lavoro.

Ma andiamo a leggere insieme i passaggi più impostanti scritti da Kakaroto:

Ebbene sì ragazzi , con questa piccola giuda vi mostreremo come istallare iOS 5 anche su dispositivi come iPhone 3G, 2G, iPod Touch 2G, 1G. Per chi oramai ha perso le speranze Whited00r ha trovato una soluzione al problema.

Come sappiamo i dispositivi sopra elencati non supportano l’ultimo aggiornamento del sistema operativo di casa Apple, ma Whited00r ha rilasciato una versione personalizzata di iOS 5 che supporta tali iDevices.

L’aggiornamento è gratuito e può essere installato facilmente utilizzando iTunes. Dobbiamo precisare che, essendo un sistema operativo personalizzato, si potrebbero presentare dei problemi di sicurezza una volta istallato, quindi eseguite la procedura a vostro rischio e pericolo. 

Andiamo a vedere la changelog:

Dopo che pod2g ci ha mostrato l’iPad2 con Cydia istallato, BigBoss avverte tutti i possessori di iPhone 4S e iPad2 interessati ad usufruire del jailbreak untethered, di aggiornare il prima possibile ad iOS 5.0.1. Questo per il fatto che il nuovo iOS, che molto probabilmente arriverà a fine Gennaio, bloccherà l’exploit trovato dal Dream Team che è dietro al jailbreak dei nuovi processori.

Ma andiamo a vedere le parole di BigBoss:

Come molti sapranno oggi è una giornata abbastanza importante, in rete si è scatenata una vera e propria protesta contro il decreto legge SOPA e PIPA. Anche noi di MyNewsPortal vogliamo unirci alle voci del web e schierarci contro tali leggi che offuscherebbero molti siti e di conseguenza la libertà di molti di noi di condividere file con altre persone.

Ma cosa sono e cosa creerebbero tali leggi se fossero approvate dal governo americano?

Secondo vari rumor che circolano nella rete, il nuovo gioiellino di casa Apple potrebbe vedere la luce ad inizio Marzo, infatti molti affermano che l’annuncio verrà fatto in un evento che si terrà ad inizio Febbraio.

Sicuramente sappiamo che l’assemblaggio dei componenti è iniziato già da qualche tempo, e l’annuncio anticipato di un mese sarebbe dovuto per dare la possibilità agli sviluppatori di preparare le proprie applicazioni per la nuova risoluzione del display Retina da 2048×1536.

Oltre a questa grande innovazione si parla anche

E’ notizia di questi giorni, direttamente dal sito PressCenter.PlayStation.com sito dedicato agli addetti del settore sono stati pubblicati i nuovi firmware debug 3.74 e 4.00.
Purtroppo noi “umani” con tali firmware non ce ne facciamo di niente in quanto sono destinati solamente a sviluppatori che posseggono una console debug, chi proverà ad installare i firmware su una console retail al controllo iniziale riceverà il seguente errore “The data type is not supported. (8002F029)”.

Ma andiamo a vedere le dichiarazioni:

In questi giorni vi abbiamo parlato del team AC1D che volgeva accuse al dongle più famoso sulla scena PS3 (True blue), accusando il team di aver creato la più grande bufala di tutti i tempi (leggi articolo). Come vi abbiamo detto attendevamo che il team del true blue ci facesse sapere la propria risposta a tali accuse. Risposta che non è tardata ad arrivare, infatti solo poche ore fa il team ha risposto alle accuse che li vedevano coinvolti.

Ma andiamo a vedere le parole del Team:

Il team di cui vi parliamo è sulla scena da pochi giorni, in quanto la loro prima apparizione risalirebbe al 2 Gennaio. Da allora hanno sempre affermato di lavorare al CFW della PS3.

In giornata ci arrivano dettagli al riguardo del proprio progetto.

 

Direttamente da Twitter veniamo a sapere che il proprio CFW lavorerà su firmware 3.55, non avevamo dubbi perchè resta l’ultimo firmware modificato e modificabile.

Sembra che la scena PS3 non viva uno dei suoi migliori momenti in quanto se solo tutti questi presunti developer si riunissero…

La nuova console non è ancora arrivata nel nostro paese che già fa molto parlare di se, solo oggi direttamente da Sony arriva il nuovo aggiornamento per il firmware della console portatile che arriva così alla versione 1.52.

Il nuovo aggiornamento risolve un fastidiosissimo problema che affliggeva la PSVita, cioè l’incompatibilità di varie schede sim, causando il non riconoscimento della scheda e quindi l’impossibilità di usare il 3G in mancanza di una connessione wi-fi.

Il firmware risolve altri piccoli bug di sistema, sul sito ufficiale giapponese è riportata tutta la changelog.

Rimane da capire se l’exploit di tech4 è stato fixato con tale aggiornamento o è rimasto utilizzabile.

Per chi si fosse perso qualche puntata vi ricordiamo che