Benvenuti sul forum di BiteYourConsole

Notifiche
Cancella tutti

Guida SEN Enabler  

  RSS

Francesco Lanzillotta
(@checcolino)
Eminent Member Admin
Registrato: 8 anni fa
Post: 30
30 Giugno 2016 07:48  

SEN Enabler è uno strumento ricco di opzioni, ed il più delle volte non vengono ben documentate nei rilasci delle nuove release, abbiamo quindi deciso di raccogliere tutte le caratteristiche in una guida non ufficiale.

L’applicazione homebrew si rende compatibile con tutti i Custom Firmware ad oggi disponibili ad eccezione del Custom Firmware 3.41 e 3.55.

Se si presentano schermate RSOD/BSOD (schermo rosso, schermo nero) o all’avvio della PS3 vedrete girare solo le onde, reinstallate il Custom Firmware dalla modalità di recupero e selezionate le opzioni 3 e 4.

Nota: Bloccate tutti questi URL con Charles o se disponibile attraverso il router (cercate nel manuale del vostro router per sapere come fare).

Caratteristiche

  • Possibilità di Abilitare o Disabilitare l’accesso al PSN/SEN.
  • Possibilità di Abilitare o Disabilitare la scrittura nella memoria flash.
  • Possibilità di visualizzare i dati di sistema.
  • Visualizza il menu help e credits.
  • Cambia la lingua da spagnolo, inglese, francese, polacco, tedesco e italiano.
  • Permette la cancellazione di file importanti comunemente inviati a Sony.
  • Nasconde alcune informazioni della console.
  • Possibilità di patchare l’indirizzo MAC.
  • Possibilità di patchare il console_ID.
  • Possibilità di patchare il PSID.
  • Possibilità di patchare il TargetID.
  • Patch applicate via dispositivi USB o HDD.
  • Possibilità di spegnere la PS3.
  • Possibilità di riavviare la PS3.
  • L’eliminazione del programma va fatto dalla XMB.
  • Custom Firmware CEX supportati: 4.21, 4.30, 4.31, 4.40, 4.41, 4.46, 4.50, 4.53, 4.55, 4.60, 4.65, 4.66, 4.70, 4.75, 4.78 e 4.80.
  • Custom Firmware DEX supportati: 4.21, 4.30, 4.31, 4.41, 4.46, 4.50, 4.53, 4.55, 4.65 e 4.66, 4.78 e 4.80.

Controlli SEN Enabler

Mostra Aiuto

  • Mostra Aiuto: Mostra questa schermata
  • Info PS3: Mostra le informazioni del sistema PS3
  • Nascondi info: Nascondi le informazioni del sistema PS3.
  • Cancella la cronologia: Elimina i file temporanei.
  • Cambia TargetID: Cambia il TargetID.
  • Patch Tutto: ID Patch, cancella i file temporanei e disattiva il Custom Firmware.
  • Opzioni SEN/PSN: Mostra opzioni spoof e compiti per SEN/PSN.
  • Impostazioni: Cambia le impostazioni.
  • Esci: Esce dal programma e torna alla XMB.
  • Applica patch: Patcha ConsoleID e/o PSID.
  • Spegni PS3: Spegne il sistema PS3.
  • Riavvia PS3: Riavvia il sistema PS3.
  • Cambia MAC: Cambia l’attuale MAC.

Info PS3

  • Firmware/Spoof.
  • Modello.
  • Risoluzione.
  • Accesso SEN/PSN.
  • Temperatura.
  • Syscalls.
  • TitleID/Cartella.
  • Scrittura /dev_Flash.
  • MAC.
  • ConsoleID.
  • IDPS.
  • PSID.
  • TargetID.
  • Scheda Madre.

Nascondi Info

Nasconde i dati disabilitando il Custom Firmware (fino al prossimo riavvio), e possibile personalizzarlo ulteriormente selezionando una delle seguenti voci.

  • APP – Modalita CFW [Solo app-home]
  • PKG – Modalità CFW [Solo Install Package Files]
  • CFW – Modalità CFW [CFW Completo]
  • OFW – Modalità OFW [Tutto disabilitato]

Cambia il TargetID

Da qui potrete selezionare e mascherare la tipologia della console e il suo paese di origine con valori che vanno da ox81 a 0xA0, per maggiori informazioni visitate la pagina del PS3devwiki.

Applica patch

Applica le patch contenute nei file consoleID.txt, MAC.txt e PSID.txt se presenti nella chiavetta USB.

Patch tutto

La funzione oltre ad applicare la precedente patch disabilita il Custom Firmware scegliendo una delle quattro modalità, proprio come “Nascondi Info”.

  • APP – Modalita CFW [Solo app-home]
  • PKG – Modalità CFW [Solo Install Package Files]
  • CFW – Modalità CFW [CFW Completo]
  • OFW – Modalità OFW [Tutto disabilitato]

Opzioni SEN/PSN

Da qui potrete attivare o disattivare lo spoof, utile se si monta un vecchio Custom Firmware (non supporta Custom Firmware 3.41 e 3.55).

  • Abilità/Disabilità accesso al SEN.
  • Spoof personalizzato.
  • 9.99 Spoofer.
  • Ripristino spoof predefinito.

Impostazioni

Da qui potrete selezionare la lingua (tra cui l’italiano), disattivare i suoni, attivare il SEN Plugin e quant’altro.

  • Lingua
    • <spagnolo/inglese/francese/polacco/tedesco/italiano>.
  • Suoni
    • <Abilitato/Disabilitato>
  • Log 
    • <Abilitato/Disabilitato>
  • File Patcher
    • <USB/HDD>
  • SEN Plugin
    • <Disabilitato/Abilitato> – #Può essere abilitato solo se trova le patch Cobra/PRXLoader o PRX-Mamba.
  • Proteggere IDs
    • <Disabilitato/Abilitato>
  • Eliminare i file di patch dall’hard disk
  • Esportare IDs
  • Modificare TitleID
    • Permette di modificare il TitleID: NPEA90124
  • Modificare Title
    • Permette di modificare il Title: SEN Enabler [v6.0.2] [CEX-DEX]
  • Importare la patch files
  • Ripristino delle impostazioni
  • Cobra
    • <Abilitato/Disabilitato> – #Non rilevato su Custom Firmware no Cobra.
  • Ripristino IDs originali
  • Modalità di patch Syscalls
    • <Modalità predefinità/Modalità 1/Modalità 2/ Modalità 3>
  • Riavvia/Spegni
    • <Modalità CFW [Completo]/Modalità CFW [PKGs]/Modalità CFW [app_home]/Modalità OFW>
  • Fix Cobra Hash
    • Questa opzione dovrebbe ripristinare lo stage2 e il corretto hash Cobra, selezionatela solo nel caso non riusciate ad avviare ISO PS2.
  • Modalità di Patch
    • <Modalità predefinita/Ricerca automatica>
  • Opzioni Temi
    • Temi
    • Ripristina tema originale
    • Elimina i temi installati
    • Origine <USB/HDD>

Cambia MAC

Da qui potrete selezionare un diverso indirizzo MAC, viene consigliato la selezione di Sony AC Vendor.

Plugin SEN Enabler

Il plugin Sen Enabler è disponibile dalla versione 5.4.2, e dalla versione 5.8.3 utilizza una versione ottimizzata del POC PS3 VSH Menu, l’immagine PNG viene caricata dalla memoria invece che dai file USB o HDD.

Caratteristiche

  • l1 + r1 Apre e chiude il menu del SEN Enabler Plugin.
  • start Esegue l’opzione selezionata.
  • Mostra ID: Mostra il MAC/CID/PSID corrente.
  • Mostra temperatura: Mostra la temperatura attuale della CPU e RSX.
  • Patch: Patcha il MAC corrente.
  • Patcha il consoleID e il PSID: Patcha CID o PSID, dipende come si vuole applicare la patch con i file di patch.
  • Elimina file di cronologia: Elimina i file inviati a Sony.
  • Disabilita il CFW e le chiamate di sistema: Disattiva le syscalls del Custom Firmware.
  • Patcha tutto: Patcha CID e PSID, nasconde le chiamate di sistema, elimina i file di cronologia e disabilitai plugin.
  • Disabilita plugin: Disabilita SEN Plugin.
  • Riavvia: Riavvia il sistema PS3.
  • Arresto: Arresta il sistema PS3.
  • Lingua: Sceglie la lingua (solo in inglese per ora).
  • File di patch: seleziona la fonte del file di patch (solo USB per ora).
  • Chiamate di sistema in modalità di patch: patcha le chiamate di sistema con la modalità di default /1/2/3.
  • Modalità Patch: Selezionare l’opzione di patch ID, ricerca automatica troverà ID su LV2/LV1 invece di utilizzare l’offset.

Il plugin diventa ora indipendente, presenta il proprio file di configurazione così da poterlo utilizzare senza dover installare l’intera applicazione del SEN Enabler, e funziona attraverso tre flag all’accensione, potrete assegnare un nuovo ID, un nuovo MAC o patchare le syscall per esempio.

  • x:\SEN_Enabler\flags\patch_ids_startup [Patcha CID e PSID]
  • x:\SEN_Enabler\flags\patch_mac_startup [Patcha MAC]
  • x:\SEN_Enabler\flags\patch_syscalls_startup [Cancella la cronologia dei file e nascondi le syscalls]

Ogni volta che viene rilevata una flag il plugin si mobilita, se il risultato a testo non viene visualizzato significa che peek/poke/LV1 sono disabilitate, per patchare CID, PSID o MAC è necessario il file di patch (aggiunto in RAR). Per la modifica di tali file dovrete far uso di un editor esadecimale come per esempio HxD.

Guida configurazione Proxy Charles

Ora andremo a vedere come settare l’applicazione charles per bloccare gli URL precedentemente menzionati, scaricate l’applicazione dal linkinstallatela e avviatela.

cha1

Portatevi su Tools e scendete sulla voce Black List come riportato in figura sopra.

cha2

Mettete il segno di spunta sulla voce Enable Black List.

cha3

Andiamo ora ad aggiungere ogni singolo URL, quindi proseguiamo facendo clic su Add ed inseriamo le seguenti voci:

  • Protocollo: https 
  • Host: es.np.adproxy.ndmdhs.com
  • Port: 443 
  • Path: 
  • Query:

cha4

  • Protocol: https 
  • Host: nsx.sec.np.dl.playstation.net
  • Port: 443 
  • Path: 
  • Query:
cha5
  • Protocol: http 
  • Host: XMB-e.dl.playstation.net
  • Port: 
  • Path: 
  • Query:
cha6

Fate Click su OK per salvare le impostazioni, consultate in seguito l’applicazione quando effettuerete la connessione sul Playstation Network, se mostra una schermata simile a quella riportata nella foto in basso significa che gli URL sono stati giustamente bloccati.

end2

SEN Patcher Package

Dalla versione 5.1.2 viene data la possibilità di patchare gli ID direttamente da hard disk  interno, per fare ciò dovremo fare uso dell’applicazione Sen ID Packager (incluso nel file rar).

senenabler

L’applicazione risulta semplice, una volta avviato ci verrà richiesto di inserire un ConsoleID (obbligatorio), il PSID (facoltativo) ed il MAC (facoltativo), in seguito basta cliccare sul pulsante Create PKG, il file (di soli 100 kb) verrà così generato nella directory del programma.

SEN Enabler ha un solo tema installato di default, se si desidera installare un tema personalizzato quello predefinito sarà omesso e mostrerà il tema scelto. Questa opzione si trova nel menu Impostazioni, sotto il nome di opzioni Temi.

Opzioni Temi

  • Themes: Questa opzione mostra tutti i temi disponibili per l’installazione, se USB è selezionato cercherà in un dispositivo USB o se HDD è selezionato cercherà nella cartella themes di SEN Enabler, quando un tema viene installato questo lo si potrà trovare in questa cartella.
  • Restore original themes: Ripristina il tema predefinito per SEN Enabler.
  • Delete installed themes: Elimina tutti i temi installati nella cartella themes del SEN Enabler.
  • Source: Selezionare da dove SEN Enabler andrà a cercare i temi, da USB o cartella themes di SEN Enabler (HDD).

sen3

Ad accompagnare l’applicazione due temi personalizzati che mostrerebbero la vecchia e nuova versione: SEN Enabler Default Theme [v1].sen e SEN Enabler Default Theme [v2].sen.

Ripristina le cartelle del Custom Firmware

Per ripristinare le cartelle del Custom Firmware dovremo semplicemente premere il tasto l1 all’avvio del programma, e se tutto è andato bene sentirete un segnale acustico.

Patch iniziale con solo app_home

Potrete scegliere di assegnare gli ID (meno il MAC), eliminare la cronologia e patchare i dati del Custom Firmware al lancio del SEN Enabler, basta premere il tasto l2, e se tutto è andato bene sentirete un segnale acustico.

Patch iniziale in modalità OFW

Potrete scegliere di assegnare gli ID (meno il MAC), eliminare la cronologia e patchare i dati del Custom Firmware al lancio del SEN Enabler, basta premere il tasto r2, e se tutto è andato bene sentirete un segnale acustico.

Patch iniziale in modalità corrente

Potrete scegliere di assegnare gli ID (meno il MAC), eliminare la cronologia e patchare i dati del Custom Firmware al lancio del SEN Enabler, basta premere il tasto r1, e se tutto è andato bene sentirete un segnale acustico.

Ripristinare le Syscall

Riavviate o spegnete la console per ripristinare il corretto funzionamento del Custom Firmware.

Per visualizzare le informazioni del sistema PS3 è sufficiente premere il tasto l2 dal menù principale che mostrerà a schermo le seguenti informazioni:

  • Firmware: Il firmware reale senza spoof.
  • Tipo di macchina: Retail (CEX), Debug (DEX) sulla Ref.Tool (TOOL)
  • Risoluzione: La risoluzione dello schermo corrente.
  • Accesso di Stato SEN: Stato di accesso al SEN.
  • Temperatura della CPU e RSX: Temperatura attuale della CPU e RSX.
  • Scrittura della flash: Stato della scrittura della flash.
  • MAC attuale o Spooffato: Visualizza il MAC attuale o spoffato.
  • ConsoleID: ConsoleID corrente.
  • PSID: PSID corrente.
  • PID: PID corrente .
  • TargetID: TargetID corrente.
  • Tipo di scheda madre: Dati sulla scheda madre della PS3.

Ogni modifica fatta sia per cambiare il ConsoleID, il PSID o solo per la visualizzazione della temperatura che scende o sale, si rifletterà qui, una volta terminata la visualizzazione dei dati si può tornare al menù principale.

Visualizza il menu di aiuto e crediti

Per visualizzare il menu di aiuto dovremo semplicemente premere il tasto l1 dalla schermata principale dell’applicazione homebrew, in seguito possono essere visualizzati tutti i dati su tutte le opzioni disponibili.

Per visualizzare i crediti, da dentro il menù di aiuto premete il tasto right, per tornare indietro premere il tasto left.

Menu Opzioni

Per accedere a questo menù, premete il tasto ics dalla schermata principale, una volta all’interno si possono effettuare le seguenti operazioni:

  • Cambiare la lingua.
  • Abilitare o disabilitare il suono .
  • Abilitare o disabilitare i log.

Cambiare la lingua

L’applicazione SEN Enabler consente di cambiare la lingua da inglese, spagnolo, francese, italiano, polacco e tedesco, è sufficiente premere il tasto quadrato per passare da uno all’altro.

Dopo aver modificato la lingua, premete il tasto ics per salvare ed uscire nel menu principale.

Abilitare o disabilitare i suoni

Premete triangolo per abilitare o disabilitare i suoni.

Abilitare o disabilitare i log

Premete cerchio per abilitare o disabilitare i log.

Per cambiare il TARGETID basta premere il tasto 20px-Playstation-Button-L3

mentre ci si trova nel menu principale, è possibile in seguito scegliere tra le seguenti voci:

  • up Modifica TARGETID a 0×81.
  • down Modifica TARGETID a 0×82.
  • right Modifica TARGETID a 0×83.
  • left Modifica TARGETID a 0×84.
  • l1 Cambia TARGETID a 0×85.
  • r1 Cambia TARGETID a 0×86.
  • l2 Cambia TARGETID a 0×87.
  • select Modifica TARGETID a 0×88.
  • r2 Modifica TARGETID a 0×89.
  • 20px-Playstation-Button-L3Cambia TARGETID a 0x8A.
  • 20px-Playstation-Button-R3 Cambia TARGETID a 0x8B.
  • triangolo Cambia TARGETID a 0x8C.
  • quadrato Cambia TARGETID a 0x8D.
  • ics Cambia TARGETID a 0x8E.
  • cerchio Cambia TARGETID a 0x8f.
  • start Cambia TARGETID a 0xA0.

Una volta effettuato il cambiamento tornate nel menu principale, il cambiamento non sarà permanente, riavviando la console ripristinerete l’originale.

Come prevenire il ban (non garantito)

  • Disattivate SEMPRE la connessione di rete sulla vostra PS3, se non sei connesso al SEN, attivate la connessione solo quando avete montato il backup.
  • Utilizzate SEMPRE un Backup Manager Stealth.
  • Disattivate tutte le opzioni di debug se siete su Custom Firmware Rebug.
  • Cancella e nascondi SEMPRE i dettagli della PS3.
  • Quando vi collegate, evitate di utilizzare gli HOMEBREW.

Quota
Condividi:
(Visited 19.777 times, 33 visits today)