Vi vogliamo riportare questo stralcio di notizia che abbiamo trovato oggi leggendo un quotidiano. Si parla degli Anonymous che avrebbero sottratto, negli attacchi degli scorsi giorni, dal sito del dipartimento di polizia della California, quasi quarantamila mail, che documentano le tecniche informatiche utilizzate dalla polizia americana.

Vi facciamo un piccolo resoconto così da farvi capire cosa c’entrano le nostre console.

Oggi il team Rebug ha reso disponibile le caratteristiche di questo nuovo chip che sembra avere delle grandissime potenzialità, in quanto permetterebbe di avere tre accessori in uno, più precisamente il chip permetterebbe di usarlo come flasher,Jtag e RGH

Tramite il sito ufficiale veniamo a conoscenza che il chip al momento è disponibile solo in un negozio inglese, ma sembra già esaurito, la lista dei negozi che venderanno Xaio 360 deve ancora essere stilata, sicuramente nei prossimi giorni ne varranno aggiunti altri, intanto andiamo a conoscere le caratteristiche del chip:

La notizia arriva direttamente dal twitter personale del Team, dove possiamo leggere che la prossima settimana inizieranno i primi test per quanto riguarda il CFW 4.0.

Ricordiamo che il team è apparso da poco sulla scena PS3, in molti sostengono che il Team non sia veritiero e che tutto il lavoro mostrato fino ad oggi (ben poco) sia solo una grande bufala. Altri invece nutrono molte speranze nel Team e credono che arriveranno a qualcosa di concreto.

Bethesda, casa produttrice di questo splendido gioco, è a lavoro sulla nuova patch che presto arriverà sulle nostre console. Il gioco è uno dei migliori usciti durante lo scorso anno abbattendo record e sorpassando giochi precedentemente usciti in poco tempo. La versione della patch 1.4 andrà a correggere alcuni dei bug più fastidiosi che purtroppo il gioco si porta dietro da quando è uscito.

Di seguito i vari fix riportati da Bethesda:

Per tutti coloro che non conoscono tale programma, si tratta di una semplice applicazione per windows e per linux che permette di cercare e scaricare gli aggiornamenti per i giochi della nostra xBox direttamente dal vostro PC, senza l’ausilio di XboxLive.

Il programma è utilizzabile da chiunque, basta cercare la ISO che vogliamo trovare , il programma in automatico otterrà il Media-ID, utilizzando abgx, a questo punto troverà l’ultimo aggiornamento disponibile sui database di xbuc.net.

Il programma è arrivato alla versione 3.0 per linux e 2.0 per windows.

Andiamo a vedere la changelog

Molti utenti attendono la nuova modifica per le xbox che montano Lite-on con versioni di lettore 0272/0225/0401/1071.

C4eva , tramite il C4eva speaks, ha annunciato che sarà rilasciato l’occorrente nelle prossime 24 ore. Sembra che il lavoro sia giunto al termine e che debbano essere fatte le ultime verifiche per poi rilasciare il tutto.

Oltre alla modifica sarà rilasciato anche il nuovo Jungle Flasher per la piena…

In questi giorni è apparso un nuovo progetto proveniente dall’oramai famoso team Rubug, il progetto riguarda le nostre Xbox 360 ed è un glitcher che ha integrato il programmatore USB SPI per leggere e scrivere la nand della propria Xbox con la possibilità di scegliere il condensatore da 220pF o 270pF incluso sul chip.

Direttamente da ps3-crunch ci viene fornita una immagine del progetto che vedrà la luce fra 9 giorni.

Andiamo a vedere l’immagine del chip e la descrizione.

Al CES 2012 Microsoft ha tenuto una conferenza stampa abbastanza impostante, oltre ha valutare tutti i numeri che hanno fatto registrare Xbox e kinect durante tutto l’anno, ha voluto anticipare che dal primo di Febbraio la console per il rilevamento di movimento (kinect) sarà disponibile anche per PC.

Tale porting era già stato eseguito da alcuni utenti poco dopo il lancio della periferica per Xbox con varie modifiche, questo fatto deve aver spinto Microsoft ha pensare ad integrare il kinect anche su PC.

Il kinect dovrebbe essere venduto allo stesso prezzo di una nuova console, circa 200 euro, in tale prezzo sarebbe incluso oltre alla periferica anche il reparto hardware con tutti gli eventuali aggiornamenti. Se invece si è già in possesso della periferica basterà comprare il programma che la stessa microsoft metterà a disposizione per il funzionamento su PC al costo di circa 120€.

Il lancio è previsto