Il Pro Team è tornato con un nuovo lavoro per eseguire CFW su PSP: il Pro-C per firmware 6.20/6.35/6.39/6.60. Molte correzioni sono state aggiunte, ma la caratteristica principale del nuovo update è la compatibilità con il servizio Prometheus OnLine.

Se siete in possesso con una PSP con le caratteristiche che troverete dopo il salto, dovete in tutti i modi provare questo nuovo servizio per il gioco online.

La suite di strumenti PARAM.SFO Editor si aggiorna alla versione 2.3. L’aggiornamento è stato rilasciato da Aldostools nella notte trascorsa e porta con se molte migliorie. PARAM.SFO vi permetterà di compilare/cancellare pacchetti, suddividere i vari Games, modificare file, eseguire backup dei giochi originali e molto altro ancora.

i programmi che troverete nella suite sono i seguenti:

E’ stata rilasciata la seconda versione (beta) dell’emulatore SPU, della PS3, su PC. Lo sviluppatore KDSbest ha voluto migliore e semplificare la procedura di esecuzione. Tale strumento permette di emulare il processore SPU della PS3, e permette di leggere il contenuto (per esempio metldr) su un PC dotato di un sistema operativo Windows a 32 bit.

Notiziona di giornata ragazzi. Naehrwert, noto sviluppatore della scena, ha fatto una clamorosa scoperta, che potrebbe portare molto presto a svelare i segreti che si celano dentro il dongle più discusso di sempre. Ha scoperto che il True Blue contiene una macchina virtuale nascosta. Ma cos’è una macchina virtuale? E’ un software che crea un ambiente virtuale che emula il comportamento di una macchina fisica ed in cui alcune applicazioni possono essere eseguite come se interagissero con tale macchina.

Se tale progetto si…

Dopo l’uscita clamorosa del ritorno al live per tutti coloro sono rimasti a CFW 3.55 (LEGGI ARTICOLO), il problema principale è quello degli aggiornamenti per i giochi che richiedono firmware 3.6 e superiori. Il nostro “amico” Spike ci ha voluto rilasciare una guida (ancora da testare), per poter evitare gli aggiornamenti che richiedono i vari game “recenti”.

Vi lasciamo alla guida.

La notizia arriva direttamente dal team Kado, sviluppatore del True Blue. I prossimi True Blue che saranno messi in vendita riporteranno un adesivo con numeri seriali per distinguersi tra i reali dongle e i vari cloni. un’idea ingegnosa ma allo stesso tempo abbastanza discutibile, perchè sappiamo quanto sia facile falsificare un’adesivo come questo.

Di seguito troverete tutte le parole dette dal team al riguardo.