Home Homebrew Nintendo non riparerà più ufficialmente console Wii U: fine di un’era

Nintendo non riparerà più ufficialmente console Wii U: fine di un’era

0
99

Nintendo ha annunciato che non sarà più possibile riparare console Wii U. La notizia è stata confermata da Nintendo Japan tramite un post sui social media, spiegando che l’azienda ha esaurito i pezzi di ricambio necessari per le riparazioni.

Questo annuncio segna un ulteriore passo verso la chiusura definitiva del capitolo Wii U nella storia di Nintendo.

La console Wii U, lanciata nel 2012, non ha mai raggiunto il successo sperato da Nintendo. Con solo 13 milioni di unità vendute, è stata una delle console meno performanti dell’azienda.

Nonostante le sue innovazioni, come il GamePad con schermo integrato, la Wii U non è riuscita a competere con i giganti del settore e ha avuto difficoltà a conquistare il pubblico.

Prima della cessazione delle riparazioni, Nintendo aveva già chiuso i servizi di gioco online per la Wii U e il Nintendo 3DS l’8 aprile 2024.

Questo ha segnato la fine di un’era per i fan di queste console, che hanno visto scomparire la possibilità di giocare online con titoli amati come Splatoon e Mario Kart 8.

In contrasto con il fallimento commerciale della Wii U, la Nintendo Switch ha avuto un enorme successo dal suo lancio nel 2017.

Con oltre 141 milioni di unità vendute, la console Switch ha conquistato il mercato grazie alla sua versatilità e alla vasta libreria di giochi.

Il successo della Switch ha consolidato la posizione di Nintendo nel mercato delle console, dimostrando la capacità dell’azienda di innovare e adattarsi.

Fonte: gamespot.com

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.