Home Homebrew Affrontati miglioramenti significativi nel salvataggio degli stati all’interno dell’emulatore RPCS3

Affrontati miglioramenti significativi nel salvataggio degli stati all’interno dell’emulatore RPCS3

160
0

Non passa giorno che l’emulatore RPCS3 non riceva correzioni e miglioramenti, questa volta si torna a parlare dei salvataggi di stato con nuovi sviluppi da parte di EladAsh, che ha lavorato duramente per ottimizzare questa importante funzionalità.

Una delle modifiche più significative è stata l’introduzione di una compressione multithreading, che ha reso i salvataggi incredibilmente veloci.

Questo è stato particolarmente benefico per i possessori di CPU AMD, poiché la differenza tra le prestazioni single-thread e multi-thread è notevole. Tuttavia, anche gli utenti Intel possono godere di un’esperienza migliorata grazie a questa implementazione.

Inoltre, è stata adottata la tecnologia ZSTD per la compressione degli “savestates”. ZSTD è noto per le sue prestazioni eccezionali e i rapporti di compressione ottimali, il che si traduce in file di salvataggio più piccoli senza compromettere la qualità o la velocità.

Questo aggiornamento rende RPCS3 compatibile con entrambi i formati .SAVESTATE.gz e .SAVESTATE.zst, garantendo una maggiore flessibilità agli utenti.

Grazie a queste ottimizzazioni, il tempo di salvataggio è stato ridotto drasticamente, con una riduzione del 90% o più rispetto ai tempi precedenti.

In particolare, durante il gameplay di titoli come Demon Souls, in cui l’uso della cache HDD1 rende gli “savestates” particolarmente pesanti, i tempi di salvataggio sono stati ridotti da oltre 30 secondi a soli 3.

Questo rappresenta un enorme passo avanti per l’esperienza di gioco su RPCS3, rendendo il salvataggio più rapido e efficiente che mai. Infine, sono stati corretti alcuni problemi con SPU LLVM, contribuendo a una maggiore stabilità generale del salvataggio.

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.