Home News Sony da il via i primi test per lo streaming cloud dei...

Sony da il via i primi test per lo streaming cloud dei giochi PS5

301
0

Sony ha annunciato di aver iniziato i test per la possibilità di effettuare lo streaming dei giochi PS5 dal cloud. L’azienda produttrice di PlayStation afferma di testare lo streaming cloud per i giochi PS5 e di avere intenzione di aggiungere questa funzione all’abbonamento PlayStation Plus Premium.

“Stiamo attualmente testando lo streaming cloud per i giochi PS5 supportati, inclusi i titoli PS5 del catalogo PlayStation Plus e le versioni di prova dei giochi, nonché i titoli digitali PS5 supportati di cui i giocatori sono in possesso”.

Questo quanto affermato da Nick Maguire, VP dei servizi globali, delle vendite globali e delle operazioni aziendali presso Sony Interactive Entertainment.

“Quando questa funzione verrà lanciata, lo streaming cloud dei giochi PS5 supportati sarà disponibile per l’uso direttamente sulla tua console PS5”.

Una funzione cloud per i giochi PS5 significherebbe che non sarà più necessario scaricare i giochi sulla console per poterli trasmettere ad altri dispositivi.

Attualmente Sony supporta lo streaming dei giochi PS5 su PC, Mac e dispositivi iOS e Android, ma è necessario utilizzare la propria PS5 come host per scaricare e trasmettere i titoli agli altri dispositivi.

Da mesi sembrava evidente che Sony stesse lavorando allo streaming cloud per i giochi PS5. Recenti annunci di lavoro facevano intuire una nuova spinta verso il gioco in cloud e il capo di PlayStation, Jim Ryan, aveva anticipato “piani piuttosto aggressivi” per il gioco in cloud lo scorso mese.

Tuttavia, Sony ha poi svelato la sua console portatile PlayStation, con il nome in codice Project Q, confermando solo lo streaming Wi-Fi dei giochi PS5 direttamente da una console.

Anche se Sony non ha ancora specificato se la sua console portatile PlayStation supporterà lo streaming cloud dei giochi PS5, questo spostamento di PlayStation Plus Premium verso il cloud è chiaramente un passo in quella direzione, anche se non è ancora stata annunciata una data di rilascio.

Il CEO di Sony, Kenichiro Yoshida, aveva accennato all’inizio di questo mese che l’azienda è ancora nelle fasi iniziali del gioco in cloud, quindi forse Project Q verrà lanciato (a novembre?) senza questo supporto chiave.

“Riteniamo che sia importante per i membri Premium poter godere di un numero elevato di giochi tramite lo streaming cloud”, ha affermato Maguire. “Siamo ancora nelle prime fasi e non vediamo l’ora di condividere ulteriori dettagli quando saremo pronti, inclusa una data di lancio”.

La conferma di Sony sullo streaming cloud dei giochi PS5 arriva più di quattro anni dopo che ha annunciato una sorprendente partnership con Microsoft per lo sviluppo di soluzioni cloud future per i servizi di gioco e streaming di contenuti.

Non abbiamo sentito molto riguardo a quell’accordo dal 2019, nonostante la promessa dei rivali nel settore dei giochi di esplorare l’utilizzo di soluzioni basate su data center Microsoft Azure per i servizi di gioco e streaming di contenuti di Sony.

Fonte: theverge.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.