Home Homebrew Rilasciato L4T Ubuntu v5.0.0 ora con supporto per unità Mariko e...

[Scena Switch] Rilasciato L4T Ubuntu v5.0.0 ora con supporto per unità Mariko e Aula

795
0

Il developer CTCaer ha atteso la vigilia di Natale per pubblicare il suo ultimo aggiornamento di L4T Ubuntu, la versione Linux per console Nintendo Switch modificate basata sul progetto “Linux for Tegra” di NVIDIA.

L’aggiornamento introduce il tanto atteso supporto per le unità Mariko (modello HAC-001(-01) e Switch Lite) e Aula (modello Oled), entrambi necessitano di un modchip per poter eseguire l’hack.

Diverse anche le correzioni affrontate in questo nuovo aggiornamento, dal supporto HD rumble ai driver audio e USB-C. Migliorata inoltre la tastiera sullo schermo, mentre ora il tema Ubuntu risulta più “appiattito”.

Il browser Chromium dal canto suo ora supporta l’accelerazione hardware per la decodifica di video H.264 e VP8, in seguito ad aggiornamenti per i driver Vulkan e ffmpeg.

Caratteristiche

  • Supporto USB PD/OTG/Dock OTG.
  • Bluetooth (sia controller che audio).
  • Supporto completo per Joycon (esclusi NFC e IRcamera).
  • Driver GPU Nvidia – Vulkan e OpenGL.
  • Audio – Cuffie e altoparlanti tramite HDMI quando sono inseriti nel dock..
  • Touch screen (più correzioni).
  • Display.
  • Wi-Fi (con correzioni per la modalità sleep/correzioni della stabilità).
  • Ridimensionamento della frequenza della CPU: La CPU scala da 200 mhz a 1,7 GHz (per quale Switch è assegnata) a seconda del carico sotto. I fan sono regolati per tener conto di ciò.
  • Velocità completa della scheda SD.
  • Accelerazione video hardware quando si utilizza l’app video integrata (significa che è possibile guardare video senza che la batteria venga scaricata in modo massiccio).
  • Overclocking.
  • Modalità sospensione LP0.
  • Supporto sensore IMU/luce ambientale.
  • reboot2payload.
  • Minerva Memory Training.
  • Supporto per Moonlight-QT.
  • Aggiornamenti di Initramfs (correzione del ridimensionamento della partizione, aggiunta del logo di avvio e schermate di errore).

Prerequisiti

  • Una scheda SD dedicata da 8 GB o superiore.

Aggiornamenti per precedenti installazioni 3.0+

https://download.switchroot.org/ubuntu/updates/switchroot-ubuntu-3.2.0-update_only-2020-10-05.7z

  1. Rimuovere la cartella l4t-ubuntu e il bootloader\ini\01-ubuntu.ini dalla partizione FAT32 della scheda SD.
  2. Estrarre l’archivio .zip nella partizione FAT32 della scheda SD. Se non hai spazio, prova a rimuovere tutti i file relativi a Ubuntu dalla partizione FAT32 della scheda SD e riprova.
  3. Scaricare le informazioni di accoppiamento del joycon in Hekate.
  4. Avviare.

Installazione

  • Scaricare l’immagine (versione Standard non CUDA, che è probabilmente quello che si desidera).
  • Partizionare lo spazio con Hekate, assicuratevi di lasciare abbastanza spazio su FAT32 per estrarre l’immagine scelta.
  • Estrarre l’archivio .7z nella partizione FAT32, ora denominata SWITCHSD.
  • Flashare l’immagine nel gestore delle partizioni nella partizione hekate su linux.
  • Andare sugli strumenti NYX e scaricare i dati di accoppiamento del joycon, con i joycon collegati alla console, dopo essere stati accoppiati nell’OS.
  • Applicare l’aggiornamento di seguito (alcune cose non sono state trasformate in immagine, aggiorneranno i collegamenti e rimuoveranno questo passaggio una volta risolto).
  • Avviare Ubuntu tramite Hekate.
  • Attendere circa 2-4 minuti durante il caricamento iniziale.
  • Divertiti, ora hai Ubuntu completo sulla tua console Switch!

Nuovo utente senza partizione ext4

  1. Utilizzare Hekate Part Manager o qualsiasi altro strumento di partizione.
  2. Estrarre l’archivio .7z direttamente sulla scheda SD.
  3. Flashare tramite Flash Linux di Hekate.
  4. Andare alle opzioni nyx e scaricare l’associazione BT del joycon.
  5. Avviare.

Volendo è possibile eseguire anche Android e/o emummc, bisogna solo selezionare attentamente le dimensioni nel gestore delle partizioni di Hekate, se si vuole evitare le ripartizioni.

Note

  • Associa i procon aprendo il menu Bluetooth nelle impostazioni e premendo il pulsante + nell’angolo in basso a sinistra. Quindi premere il pulsante di sincronizzazione sul controller e selezionare il suo nome nella finestra di associazione.
  • Per aggiornare il sistema eseguire i comandi sudo apt update, sudo apt upgrade. Questo applicherà tutti gli aggiornamenti della switch e ubuntu a parte gli aggiornamenti del kernel, saranno pubblicati qui se mai necessari.
  • Profili disponibili:
0 - Default1 - Max CPU2 - MaxGPU3 - Max All4 - Perf All5 - Perf Max All
CPU Max : 1.78GHzCPU Max : 2.09GHzCPU Max : 1.78GHzCPU Max : 2.09GHzCPU Min : 1.02GHzCPU Min : 1.02GHz
GPU : 768MhzGPU : 768MhzGPU : 921MhzGPU Max : 921MhzCPU Max : 1.78GhzCPU Max : 2.09Ghz
GPU Min : 384MHzGPU Min : 384MHz
GPU Max : 768MhzGPU Max : 921Mhze

Per abilitare la modalità 2ghz

echo 1 | sudo tee /sys/kernel/tegra_cpufreq/overclock

Per consentire sempre la copia in modalità 2.0ghz

echo 1 > /sys/kernel/tegra_cpufreq/overclock

In /etc/rc.local prima della riga 0 di uscita.

Changelog

Hekate 6.0.1 o successivo è obbligatorio per l’avvio.

Modifiche al kernel/driver

  • RAM.
    • 409 MB di RAM sono stati liberati dai tagli e sono stati dati a CMA in modo che tutti possano usarli facilmente con mmap.
  • Driver Joycon/Procon.
    • Aggiunto il supporto per Sio (gamepad Switch Lite).
    • Migliorato rumble HD e sistemato una volta per tutte.
    • Migliorata e riordinata la sequenza init.
    • Migliorata la stabilità uart ad alta velocità.
    • Corretto il problema con i blocchi durante l’utilizzo di hd rumble.
    • Modificato il D-Pad di Procon da HAT a vero e proprio D-Pad.
    • Corretti i limiti dello stick analogico HORI.
  • Wi-Fi e Bluetooth.
    • Completamente sbloccato quasi tutti i canali WiFi, 1-13 per 2,4 GHz e 34-165 per 5 GHz. 14/144 disabilitato).
    • Molti canali a 5 Ghz verranno utilizzati solo se esiste un AP esistente (rilevamento radar), per motivi di regolamentazione.
    • Corretta la modalità Bluetooth SCO (HSP/HFP). Ora trasmette correttamente l’audio anziché l’elettricità statica.
    • Migliorato notevolmente il segnale sia su WiFi 2,4 GHz che su Bluetooth poiché l’impostazione predefinita è ora USB2.
    • (USB3 può essere riattivato tramite ini config)
  • Caricabatteria e indicatore livello carburante.
    • Aggiunta regolazione % batteria. Imposta un limite alla % massima della batteria ed è molto utile quando il dispositivo è sempre collegato.
    • Aggiunto il supporto per la disattivazione della ricarica tramite GPIO speciale.
    • Migliorata la sequenza init.
  • Audio.
    • Aggiunta l’equalizzazione degli altoparlanti Switch 2019/Lite/OLED.
    • Aggiunti controlli precisi per i volumi degli altoparlanti/cuffie DAC.
    • Aggiunto il supporto del microfono minijack e il supporto delle cuffie rispetto alle cuffie.
    • Aggiunto il supporto per i pulsanti delle cuffie (tutti i pulsanti funzionano come riproduzione/pausa).
    • Rifattorizzato il driver e migliorato il processo init/deinit.
  • R2P.
    • Rifattorizzato il driver e aggiunto il supporto T210B01.
    • Controllare il file README_CONFIG.txt per maggiori informazioni su come può essere configurato.
  • USB-C (DisplayPort/alimentazione).
    • Rifattorizzazione massiccia del driver USB-C, di nuovo.
    • Supporto per PIN C (adattatori che riportano solo 4 corsie DisplayPort).
    • Rimosso il requisito per almeno 2 profili USB-PD per abilitare la ricarica PD.
    • Aggiunto il supporto per nessuna DisplayPort (Switch Lite).
    • Migliorata e resa la sequenza init molto più veloce.
  • Schermo.
    • Aggiunto il driver del pannello OLED.
    • Aggiunto il supporto HDCP 1.x e 2.2 per DisplayPort.
    • Corretto il supporto TSEC.
    • La retroilluminazione verrà sempre disattivata prima di disattivare il pannello LCD/OLED.
  • CEC DisplayPort.
    • Aggiunto il supporto per CEC tramite DisplayPort.
    • Il docking cambierà automaticamente la sorgente in Switch se supportato.
    • Telecomando TV CEC.
    • Supporto per dock OLED.
  • Rilevamento caricabatterie USB non PD.
    • Aggiunti sintonizzatori fini per le correnti sul rilevamento del caricatore USB.
    • Migliorato il rilevamento.
    • Imposta SDP quando un gadget è abilitato solo a 500 mA.
  • driver eMMC/SD.
    • Migliorata la calibrazione automatica.
    • Consentita modalità a 1 bit.
  • XUSB.
    • Corretto il supporto T210B01.
    • Corretta la modalità del dispositivo USB3.
    • Aggiunto il supporto adeguato per la modalità solo USB2.
    • Varie correzioni a USB phy e vbus.
  • Migliorata la sequenza di inizializzazione del driver del kernel. Risparmia circa 4-6 secondi di tempo di avvio.
  • Aggiunta una migliore gestione degli errori del panic, il registro pertinente ora può essere scaricato automaticamente da Hekate.
  • Aggiunti controlli per disabilitare l’ottimizzazione del pannello tattile all’avvio (alcuni cavi o pannelli flessibili rotti potrebbero averne bisogno).
  • Corretto il problema con la modalità IRQ IMU. Ciò migliora notevolmente la reattività IMU Acc/Gyro. Aggiunto anche il nuovo supporto per i chip IMU.
  • Corretto un problema per cui l’irq del pulsante di accensione poteva essere impilato.
  • Corretto un blocco all’avvio a causa del driver Squash FS.
  • Aggiunto il supporto DM-CRYPT.
  • Corretto il problema con il regolatore CPU/GPU/RAM max77812 e abilitato per T210B01.
  • Aggiunto regolatore max77801 3.3V per Switch OLED.
  • Aggiunto un nuovo driver TSKIN e modificate le temperature e le curve della ventola in modo che corrispondano esattamente a HOS.

Modifiche a Ubuntu/spazio utente

  • Tema e icone.
    • Tema e icone predefiniti modificati in uno più moderno piatto e scuro
    • Se li hai modificati in precedenza, puoi utilizzare Tweaks dal menu dell’app per modificarli (tema Pop-Dark e icone Pop)
  • Tastiera sullo schermo.
    • Ora sfoggia un nuovo materiale per il tuo look.
    • Aggiunto un tasto speciale per i gamepad per mostrarlo/nasconderlo.
    • Abilitato il rilevamento della tastiera fisica.
    • Trasparenza automatica inattiva, in modo che l’utente possa vedere dietro di essa.
    • Corretto un problema che ritardava il logout di 2:30 minuti se osk era abilitato.
  • Impostazioni predefinite.
    • Fare doppio clic ora è più facile da eseguire al tocco.
    • Aumentata la soglia di trascinamento per evitare trascinamenti errati invece di toccare.
    • ALS disabilitato per il controllo della retroilluminazione in modo che l’utente possa abilitarlo nella configurazione ini per emulatori e giochi.
    • Livelli della batteria modificati: avverte BASSO al 15%, avverte critico al 6%. Arresti al 4%.
    • Sospendi dopo 10 minuti di inattività a batteria. Mai all’AC.
    • Percentuale della batteria sempre visualizzata.
    • Le dimensioni predefinite del cursore sono state aumentate.
    • Ridimensionamento predefinito modificato.
    • Le scorciatoie predefinite di Dash sono state modificate in modo che l’utente possa bloccare le preferenze senza prima sbloccare.
  • Profili Bluetooth A2DP.
    • Cambio profilo automatico.
    • Aggiunti profili AAC, AptX e AptX HD.
    • Corretti anche i profili SCO HSP/HFP.
  • Dock-Handler.
    • Completamente ottimizzato e veloce.
    • Risparmia tempo di avvio.
    • Funziona correttamente su Greeter.
    • Supporto CCE.
    • Supporto del profilo di alimentazione PD (passerà alla console se caricato da PD).
    • Corretti gli arresti anomali all’avvio.
  • Joycon Daemon.
    • Aggiunto il supporto Sio (Switch Lite Gamepad).
    • Ora il rombo funziona correttamente e inoltre non blocca il sistema.
    • Rimossa la gestione Procon da Joycond. Ora il controller può essere utilizzato da qualsiasi software.
    • IMU ora accessibile da ogni app.
    • Varie correzioni di bug.
    • Aggiornato sistema FFMpeg per utilizzare i codec video HW più recenti.
  • Switch multimedia.
    • Aggiornato per utilizzare la decodifica/codifica video HW più recente.
    • (ffmpehg-l4t, ffplay-l4t e mpv-l4t).
  • Browser Chromium.
    • Supporto completo per l’accelerazione Vulkan HW.
    • Supporto completo per la decodifica video HW per video H264 e VP8.
  • Il Bluetooth ora è completamente disabilitato in modalità di sospensione per risparmiare la batteria.
    • Abilitato automaticamente al ripristino.
  • Immagine principale debloccata e rifatta da zero.
  • Mappatura del joystick.
    • Basato su L4T Megascript uno e incluso per impostazione predefinita
    • Rielaborate tutte le mappature come segue:
    • A, B, X, Y -> Invio, Backspace, Esc, Cambio attività.
    • Meno, Più -> Ruota schermo, Mostra/Nascondi OSK
    • L3, R3 -> Blocco maiuscole, clic centrale.
    • Home -> Chiave di Windows
    • D-pad -> Tasti freccia.
    • Stick L/R -> Mouse, scorrimento.
    • Cattura -> Disabilita (/Abilita) le mappature e ne consente l’utilizzo come gamepad.
  • Ora tutti gli aggiornamenti possono essere eseguiti tramite APT. 5.0.0 sarà l’ultima immagine fornita.
    • Ogni nuovo aggiornamento verrà eseguito tramite Aggiornamenti software o comando Apt.
  • Aggiornato il profilo ALSA per supportare tutte le SKU.
  • Aggiunto il supporto HDCP se richiesto da un’App che supporta l’api.

Modifiche Initramfs

  • L’indirizzo MAC WiFi ora è derivato dall’id SoC.
  • Indirizzo MAC BT se nessun dump joycon è derivato dall’id SoC.
  • Aggiunto il controllo degli errori all’avvio.
    • Corregge i “mattoni” in cui la partizione Linux è danneggiata ma può essere riparata.
  • La creazione del flag di file .reinit in switchroot/ubuntu forzerà una riestrazione di kernel e moduli/firmware.
    • Dovrebbe essere sempre utilizzato se l’utente aggiorna BSP a un altro (ad esempio r32.7.3).
  • Se initramfs non riesce ad avviarsi, proverà prima a scaricare il log del kernel in sd (l4t_initramfs_kmesg.log) prima di mostrare la schermata rossa.

Modifiche allo stack di avvio

  • L4T Loader – bootloader specializzato.
  • Supporto completo per T210B01 (Switch 2019, Lite e OLED).
  • Il file .ini ora è il file di configurazione principale e uenv.txt è obsoleto (viene eseguito un backup per le copie esistenti).
  • Tutte le configurazioni sono descritte nel file README_CONFIG.txt.
  • Fai attenzione a ciò che stai avviando su T210B01 poiché può creare blocchi nella schermata nera o messaggi di errore.
    • In tal caso, verrà visualizzato un messaggio di errore per evitare il blocco dello schermo nero.

Nota: Se si riavvia/spegne, viene disabilitato e riabilitato al successivo avvio L4T. Come sempre la fonte è pubblica e tutti i progetti basati su L4T per Switch ne trarranno beneficio (distribuzioni Linux L4T/Lakka/Android)

Crediti

  • bylaws.
  • Langerhans.
  • Ave.
  • Natinusala.
  • CTCaer (per la maggior parte delle cose difficili).
  • Gavin_Darkglider.
  • DanielOgorchock (Joycon drivers/joycond).
  • stary2001 (reboot2payload).
  • NVIDIA.
  • Azkali.
  • Tutti gli altri in switchroot – maggiori informazioni su questo in futuro.

Fonti

Le fonti possono essere trovate tutte su https://gitlab.com/switchroot con gli altri repository del kernel su http://nv-tegra.nvidia.com. Utilizzare questi script se si ha intenzione di creare il proprio kernel: https://gitlab.com/switchroot/kernel/l4t-kernel-build-scripts/tree/test

Download: L4T Ubuntu v5.0.0

Fonte: twitter.com

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.