Home Homebrew Rilasciato PS4 Magic USB by jose gozalez

[Scena PS4] Rilasciato PS4 Magic USB by jose gozalez

493
0

Il developer jose gozalez due mesi fa aveva condiviso con la comunità un archivio contenente due file nascosti all’interno della cartella System Volume Information, il file IndexerVolumeGuid e il file WPSettings.dat.

La Magic USB era passata quasi inosservata, eppure sembrerebbe interessante in quanto rende possibile eseguire l’exploit pOOBs4 su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro ed utilizzare al tempo stesso la chiavetta USB come un normalissimo dispositivo di archiviazione.

Il file IndexerVolumeGuid si occupa di assegnare un identificatore univoco all’unità. Il servizio di indicizzazione esamina i file presenti sull’unità e li indicizza.

Il file WPSettings.dat viene invece creato dal servizio di archiviazione (noto come StorSvc) utilizzato per indicare i dati salvati sull’unità. Fornisce inoltre servizi di abilitazione per le impostazioni di archiviazione e l’espansione della memoria esterna.

Istruzioni

  • Flashare l’immagine exfathax_pico.img su di una chiavetta USB.
  • Su PC, andare su Start, e digitare nel campo di ricerca Gestione disco, con il tasto destro scendere e cliccare su Elimina volume…
  • Formattare l’unità in exFAT, FAT32 o in qualsiasi altro file system preferito.
  • Passare alla cartella System Volume Information all’interno del dispositivo e sovrascrivere i file contenuti al suo interno.
  • Lanciare l’hack sulla console PS4 con la Magic USB inserita.
  • Attivare ftp-go to usb0- ed eliminare la cartella System Volume Information.
  • Collegare la Magic USB al PC e formattare l’unità USB, in modo che Windows crei la nuova cartella System Volume Information.

Download: Magic USB

Fonte: psxhax.com

Articolo precedentePong e Doom eseguiti su console PlayStation 5 attraverso la piattaforma interattiva BD-J
Articolo successivo[Scena Switch] Rilasciato nx-hbmenu v3.5.1
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.