Home Emulatori Rilasciato ColecoDS Phoenix-Edition v4.9

[Scena DS] Rilasciato ColecoDS Phoenix-Edition v4.9

310
0

Pubblicato un nuovo aggiornamento per ColecoDS Phoenix-Edition, l’emulatore della ColecoVision per console Nintendo DS resuscitato di recente dal developer wavemotion-dave.

ColecoDS è un vecchio emulatore della ColecoVision sviluppato nel 2011 dal developer Alekmaul per console Nintendo DS/DSi. Per funzionare l’emulatore necessita del file bios coleco.rom posizionato nella stessa directory del programma oppure in /roms/bios o /data/bios.

ColecoDS supporta inoltre il modulo Super Game Module (SGM) e MegaCart per giochi più grandi di 32K.

Questa nuova versione migliora la compatibilità con quasi tutti i giochi SG-1000 (per qualche strana ragione il bootleg taiwanese Twinbee portato su SG-1000 richiede il core DrZ80 per funzionare).

Aggiunto inoltre il supporto per l’home computer giapponese Sord M5, molto simile al ColecoVision (stessi chip, ma con mappatura IO diversa).

Sord M5 ha un funky chip contatore/timer Z80-CTC che viene emulato solo parzialmente, il suono potrebbe non essere perfetto per l’intonazione, ma è più che vicino e piacevole.

Caratteristiche

  • Supporto per il modulo Super Game (SGM) incluso il chip audio AY.
  • Supporto per Megacart Bankswitching (fino a 512K).
  • Mappatura completa dei pulsanti del controller e input touch-screen.
  • Supporto per punteggi elevati: 10 punteggi per partita.
  • Salva/carica lo stato del gioco (uno slot).
  • Modalità Blend (vedi sotto) e sincronizzazione verticale.
  • Cambia schermo LCD (premi e tieni premuti + + durante il gioco).
  • Supporto overlay per i pochi giochi che ne hanno bisogno.
  • Mappatura Super Action Controller, Spinner e Roller Controller (Trackball).
  • Supporto per giochi Sega SG-1000 (rom .sg).
  • Supporto per giochi Sord M5 (rom .m5): richiede il BIOS sordm5.rom.
  • Massima velocità, suono pieno e frame-rate completo anche su hardware più vecchio.

La modifica più interessante la troviamo nella nuova “modalità blend” proveniente dall’emulatore StellaDS. In questa modalità, due fotogrammi vengono fusi insieme, utile quando si eseguono giochi come Space Fury o Galaxian dove i proiettili sullo schermo sono larghi appena 1 pixel.

Questi giochi sono stati progettati per funzionare su di un vecchio televisore a tubo catodico con fosforo che decade lentamente in modo che l’occhio possa vedere lievi tracce mentre l’immagine svanisce.

Su console DSi l’utilizzo di questa nuova modalità renderà questo tipo di giochi davvero luminosi e visibili. Se si esegue l’emulatore su console DSi XL/LL si può fare a meno di attivare la modalità blend in quanto lo schermo LCD si avvicina di più ai vecchi televisori a tubo catodico.

[stextbox id=’info’]Nota: L’utilizzo della modalità blend ha un costo della CPU del 25%!! Il DSi può gestirlo… il DS-LITE/PHAT no.[/stextbox]

Per abilitare la modalità blend, dopo aver scelto la ROM da eseguire, premere il pulsante invece del pulsante per lanciarlo.

Problemi noti

  • I bordi non vengono visualizzati correttamente, solo pochi giochi li utilizzano e sono ancora completamente giocabili senza di essi.
  • I giochi che utilizzano campioni vocali (Squish Em Sam, Wizard of Wor, ecc..) non riprodurranno il discorso.
  • I carrelli PCB Activision da 64K non hanno supporto EEPROM (Black Onyx, Boxxle – entrambi riproducibili senza salvataggi).
  • La versione originale del 2011 di StarForce andrà in crash, questo è un bug noto. C’è una versione patchata del gioco StarForce su Atariage.
  • I giochi Sord M5 non sono accurati a causa di problemi di emulazione CTC.

Changelog v4.9

  • Migliorato il supporto di gioco SG-1000.
  • Supporto preliminare per i giochi Sord M5 (formato .m5).

Changelog v4.8a

  • Supporto preliminare per i giochi SG-1000 (formato .sg).
  • Pulizia generale: Un po’ più di velocità guadagnata.
  • 4.8a – Core DrZ80 funzionante ripristinato.

Changelog v4.7

  • Importanti miglioramenti della velocità nel nuovo core CZ80.
  • Installato il nuovo core CZ80 come predefinito per DSi e versioni successive.

Changelog v4.6

  • Aggiunto nuovo core CZ80 per risolvere i problemi di compatibilità con i giochi rimanenti.

Changelog v4.5

  • Supporto completo per Spinner/Trackball. Mappa SpinX, SpinY nelle impostazioni chiave.
  • Cinque diverse sensibilità per lo Spinner/Trackball in GAME OPTIONS.
  • Aggiunta la possibilità di uscire dall’emulatore (ritornerà a TWL++ o si spegnerà a seconda del programma di avvio).
  • Gestione unificata dell’interfaccia utente in Redefine Keys e Game Options in modo che funzionino allo stesso modo.
  • Molte piccole correzioni e modifiche sotto il cofano – Sudoku risolto.

Changelog v4.4

  • Aggiunta l’opzione “Max Sprites” per impostare il limite HW originale di 4 contro 32.
  • Nuova opzione di sincronizzazione verticale (impostazione predefinita ON per DSi e superiori) per ridurre lo strappo.
  • Corretto il problema con lo stato di salvataggio/caricamento in modo che non si interrompesse a ogni nuova versione.
  • Leggera regolazione della temporizzazione della CPU Z80 per una migliore precisione.

Changelog v4.3

  • Aggiunti altri overlay.
  • Regola leggermente i tempi della CPU per correggere Spy Hunter (le auto ora vengono generate) e Frantic.

Changelog v4.2a

  • Consente la mappatura dei pulsanti del Super Action Controller.
  • Supporto overlay: cinque giochi supportati (per ora) + Generic.
  • Grafica del tastierino principale revisionata per avvicinarsi al vero controller CV.
  • Pulizie minori a VDP e commenti migliori.

Changelog v4.2

  • Consente la mappatura dei pulsanti del Super Action Controller.
  • Supporto overlay: tre giochi supportati (per ora) + Generic.
  • Pulizie minori a VDP e commenti migliori.

Changelog v4.1

  • Correzioni temporali VDP – Fathom ora funziona.
  • Corretto il problema con il caricamento del bios coleco.rom se presente nella stessa directory dell’emulatore.
  • Pulizie minori Z80 per tempi più precisi.

Changelog v4.0

  • Corretto il problema con l’homebrew GhostBlaster.
  • Corretto il problema con la grafica nella pioggia di meteoriti.
  • Migliorato il core DrZ80 da varie fonti web.
  • Migliorata la gestione VDP per imitare più da vicino il vero TMS9918a.
  • Tanti piccoli ritocchi e migliorie sotto il cofano.
  • La velocità è alle stelle… anche senza frameskip, il 99% di tutto funzionerà a tutta velocità sul vecchio DS-LITE/PHAT.

Download: ColecoDS Phoenix-Edition v4.9

Download: Source code ColecoDS Phoenix-Edition v4.9

Fonte: gbatemp.net

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.