Home Homebrew Pubblicata la prima pre-release di Atmosphere v1.0.0

[Scena Switch] Pubblicata la prima pre-release di Atmosphere v1.0.0

161
1

Il developer SciresM ha mantenuto fede ad una promessa pubblicando la primissima versione 1.0.0 di Atmosphère, seppur in pre-release.

Questa versione utilizza package3 invece di fusee_secondary.bin per eseguire il boot fss0. Per generare il patch loader per il momento è necessario rinominare package3 che si trova nella cartella atmosphere in fusee_primary.bin.

 

Le schermate iniziali ora non sono più supportate, questo perché hanno notevolmente rallentato il tempo di avvio (è presente comunque un nuovo script Python con cui è possibile iniettare uno splash separato nel package3).

Il kernel personalizzato Mesosphère non è più “opt-out”, così come la gestione dei dati in memoria “ncm”. Anche varie funzioni di migrazione dalle versioni precedenti di Atmosphère non sono più disponibili (come la pulizia della cartella “content” e la ridenominazione dei “titles”).

Come accennato da SciresM, salvo circostanze eccezionali, la versione 1.0.0 uscirà dalla versione in pre-release il 9 settembre.

Changelog

  • fusee è stato completamente riscritto in C++ per utilizzare le stesse API delle librerie di atmosphere del resto del codice di atmosphere.
    • La riscrittura è stata eseguita con una grande enfasi sull’assicurare una buona velocità di avvio e generalmente l’avvio dovrebbe essere molto più veloce di quanto non fosse in precedenza.
      • A seconda della scheda SD/ambiente, la velocità di avvio potrebbe ora essere leggermente più veloce, più o meno uguale o leggermente più lenta rispetto all’avvio con hekate.
      • L’ovvio frutto a basso impatto per i miglioramenti delle prestazioni è stato raccolto, quindi si spera che le prestazioni migliorate siano di gradimento per tutti.
    • La compatibilità della scheda SD è migliorata: fusee ora dovrebbe avere la compatibilità della scheda SD identica al driver ufficiale del sistema operativo.
    • Nota: Vari componenti sono stati rinominati (fusee-primary.bin -> fusee.bin, fusee-secondary.bin -> package3).
      • Se si utilizza un altro bootloader (come hekate), potresti dover aggiornare la configurazione per utilizzare il nuovo layout.
    • Nota: BCT.ini non esiste più, la configurazione di nogc è stata spostata in /atmosphere/config/stratosphere.ini.
      • Se ti affidi alla configurazione personalizzata di nogc, assicurati di aggiornare di conseguenza.
    • L’analisi BMP della schermata iniziale personalizzata non è più supportata (in quanto rallenta l’avvio per il 99% degli utenti).
      • Per compensare ciò, è stato aggiunto uno script per inserire una schermata iniziale personalizzata in un binario package3 nella cartella delle utilità del repository di atmosphere.
      • La build di rilascio dovrebbe essere equivalente all’esecuzione del seguente comando dalla root della repository di atmosphere: python utilities/insert_splash_screen.py img/splash.png fusee/package3
  • Sono state apportate alcune modifiche in sospeso, a seguito della fine dei relativi periodi di prova:
    • mesosphere non è più opt-out e il codice stratosphere inizierà a seconda della sua presenza/utilizzo.
    • NCM non è più opt-out.
    • La pulizia per facilitare la transizione da < 0.19.0 a 0.19.0 è stata rimossa.
  • Miglioramenti generali della stabilità del sistema per migliorare l’esperienza dell’utente.

Download: Custom Firmware Atmosphère v1.0.0 Pre-release

Download: fusee.bin

Download: Source code Custom Firmware Atmosphère v1.0.0 Pre-release

Fonte: twitter.com

Articolo precedenteTekken 7, Killing Floor 2, Final Fantasy VII e Windbound disponibili da domani per gli abbonati al PlayStation Now
Articolo successivoRilasciato emulatore RPCS3 v0.0.18 Alpha
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.