[Scena 3DS] Rilasciato Homebrew Menu v2.1.1

Pubblicato a distanza di quasi un anno un nuovo aggiornamento per Homebrew Menu (formalmente HB Menu), il Launcher di applicazioni homebrew per console portatile 2DS/3DS ci permette di elencare ed eseguire file in formato .3DSX.

Il launcher Homebrew Menu può essere eseguito sulla console portatile attraverso uno dei tre entrypoint di seguito elencati.

  • ninjhax 1.x (l’originale exploit per il lancio di applicazioni homebrew su console 3DS pubblicato nel novembre 2014).
  • hax 2.x (il seguito di ninjhax, originariamente pubblicato nel luglio del 2015).
  • Rosalina (parte del Custom Firmware Luma3DS 8.0+, originariamente pubblicato nel giugno del 2017).

Installazione

  • Per installare hbmenu, copiare il file boot.3dsx all’interno della scheda SD.
  • Utilizzare i pulsanti  o lo schermo tattile per selezionare un’applicazione e premere  oppure toccarla nuovamente per eseguirlo. Utilizzare il C-Stick alternativamente sul New 3DS per scorrere l’elenco delle applicazioni.
  • Su determinati entrypoint (ninjhax 1.x e hax 2.x) non è possibile tornare al menu 3DS HOME utilizzando il pulsante HOME. In alternativa, è possibile premere il pulsante per riavviare la console o (nel caso di hax 2.x) riavviare il menu HOME.
  • Hbmenu si avvia nella directory sdmc:/3ds/ per le applicazioni e andrà a cercare i file .3dsx al suo interno, è possibile navigare nella struttura di directory e aprire o sfogliare le cartelle. Vengono rilevate anche le cartelle in bundle di applicazioni vecchie, tuttavia questa funzionalità potrebbe essere rimossa in futuro.

Di seguito un esempio di come viene strutturata una directory:

    sdmc:/

    • 3ds/
      • games/
        • Hermes.3dsx
        • cubemadness.3dsx
      • 3dscraft.3dsx
      • blargSNES.3dsx
      • gameyob.3dsx
      • 3dnes.3dsx
      • ftpd.3dsx
      • Themely.3dsx

Se hbmenu non trova un file icon (incluso nell’eseguibile o fornito separatamente) per associare a un dato 3dsx, visualizzerà un’icona di default e il percorso dell’eseguibile come fallback.

Hbmenu consente anche di creare “scorciatoie”, file xml che contengono un percorso a un file 3dsx e argomenti facoltativi per passare a .3dsx. Questo file può anche includere un percorso ai dati dell’icona, nonché il nome, la descrizione e il testo dell’autore utilizzando i tag come segue:

<shortcut>
<executable>Il percorso del file 3dsx va aggiunto qui.</executable>
<icon>Percorso ai dati icon smdh</icon>
<arg>Inserisci argomenti da passare ai file 3dsx qui.</arg>
<name>Nome da visualizzare</name>
<description>Descrizione dell'applicazione homebrew</description>
<author>Nome dell'autore</author>
</shortcut>

Gli argomenti sono lo spazio o la scheda separati, ma possono utilizzare singole o doppie virgolette per contenere lo spazio in bianco.

Nome, descrizione e autore verranno letti dal file .3dsx se ha incorporato i dati SMDH o dal percorso dell’icona fornita. I campi nel file xml sovrascriveranno le rispettive voci.

Non si dovrebbe eseguire lo scorrimento della scheda SD mentre hbmenu è in esecuzione in quanto compromette la stabilità del sistema 3DS tra le altre cose, è consigliabile utilizzare invece un’applicazione di homebrew per il trasferimento di file, ad esempio ftpd, per trasferire file senza riavvio.

Note tecniche

Hbmenu fa tutto il suo rendering in hardware grazie alla libreria citro3d. Il font di sistema 3DS viene utilizzato anche per rendere tutto il testo.

Hbmenu utilizza alcuni meccanismi funky per lanciare i file 3dsx. Se sei interessato a lanciare i file 3dsx dalla propria applicazione, dovresti guardare qui; Anche se questi meccanismi possono cambiare in futuro.

Netloader

Hbmenu contiene il supporto per il protocollo 3dslink, che consente di caricare applicazioni in remoto. Premere Y per attivare come al solito, quindi eseguire 3dslink <3dsxfile>se la tua rete può affrontare i messaggi di trasmissione UDP. Se 3dslink dice che il 3DS non è stato trovato, puoi usare un <ip address> per indicarlo dove inviare il file.

Tutti gli altri argomenti che darai 3dslink verranno passati come argomenti al file 3dsx lanciato. È anche possibile specificare argv [0] con -0 <argument> che è utile per impostare la directory di lavoro corrente se si dispone già di file di dati in un particolare luogo, cioè 3dslink myfile.3dsx -0 sdmc:/3ds/mydata/.

3dslink è fornito con devkitARM o è possibile scaricare i file binari dal sito web di WinterMute.

Changelog v2.1.1

  • Costruito con gli ultimi strumenti/librerie.
  • Correzioni minori di testo.

Costruzione

3dslink utilizza zlib per la compressione e tinyxml2 per l’analisi XML in modo da dovere compilare e installare sia per 3DS. DevkitPro fornisce un repository 3ds_portlibs che può essere utilizzato per scaricare, costruire e installare queste due librerie dalla sorgente. I binari di hbmenu possono essere scaricati dalla pagina Release.

Crediti

  • Smea: Codice e versione originale dell’hbmenu.
  • Finch: Codice & riscrittura.
  • GEMISIS: Codice.
  • Mtheall: Codice.
  • WinterMute: Codice del netloader.
  • Fluto: Grafica.
  • Arkhandar: Grafica.
  • Dotjasp: Grafica (icona regionfree).
  • Gruetzkopf, TuxSH, AuroraWright, davidosky99, SentientTurtle, Yami-chan, d3m3vilurr, daedreth: Traduzioni.

Download: Homebrew Menu v2.1.1

Download: Source code Homebrew Menu 2.1.1

Fonte: github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *