Home News Rilasciato plugin déjàvu v0.1

[Scena PS Vita] Rilasciato plugin déjàvu v0.1

90
0

Déjàvu è un nuovo plugin per console PlayStation Vita e PlayStation TV sviluppato dal developer TheFlow, il programma ci permette di creare un’istantanea della RAM in qualsiasi momento e di ripristinarla in seguito.

In parole semplici, il plugin ci permette di salvare i progressi raggiunti durante una partita in corso, e anche in giochi dove non sarebbe ufficialmente possibile.

Un altro potenziale caso d’uso per gli sviluppatori è la fare di downgrade o aggiornamento temporaneo del firmware (nella RAM) per eseguire dei test, anche se questo non è stato ancora adeguatamente testato.

Requisiti

  • Per questo plugin è necessaria una scheda di memoria.

Installazione

  • Scaricare il plugin dejavu.skprx e posizionarlo nella directory ur0:/tai.
  • Aprire il file ur0:tai/config.txt in un editor di testo e digitare:

*KERNEL
ur0:tai/dejavu.skprx

  • Al termine riavviare la console per rendere effettive le modifiche.

Procedura per il caricamento e salvataggio degli stati

  • Premere il grilletto per salvare uno stato.
  • Premere il grilletto  per salvare uno stato.

Quindi, selezionare uno dei sei slot premendo:

Infine, eseguire la procedura premendo il pulsante tenendo premuti i due pulsanti precedenti. A questo punto, il dispositivo eseguirà un ripristino del software e salverà o caricherà lo stato mentre lo schermo rimarrà nero.

Il salvataggio di uno stato richiede circa 60 secondi, mentre il caricamento di uno stato richiede circa 40 secondi. A seconda del file system, può richiedere anche più tempo.

Al termine, il dispositivo tornerà alla schermata di sblocco. Se non si presta attenzione, il dispositivo potrebbe passare in modalità standby dopo un po’. In tal caso, premere il pulsante di accensione per riprendere manualmente il dispositivo. Durante la procedura di salvataggio e caricamento, il LED della scheda di gioco dovrebbe lampeggiare.

Un’istantanea di un gioco ha una dimensione di circa 400~500 MB e verrà scritta sulla Memory Card in ux0:savestate. Quando si salva uno stato, verrà eseguito un backup dei dati salvati e quando si carica uno stato, i dati salvati correnti verranno sostituiti con i vecchi dati salvati.

Avvertenze

Attenzione: Il caricamento di uno stato non è ancora stabile al 100%.

  • La scheda SD e/o la scheda di memoria potrebbero essere danneggiate e si potrebbero perdere i dati.
  • Il sistema potrebbe bloccarsi.

Avviso

  • Questo plugin è solo sperimentale e può contenere bug. In caso di riscontro, si prega di fornire un feedback dettagliato all’interno della repository.
  • Questo plugin è stato testato solo su PlaySttion Vita Slim con il firmware 3.65.

Dettagli tecnici

Questo plugin utilizza la funzione di ripristino software per entrare in uno stato in cui tutte le risorse saranno sospese. A questo punto, viene eseguito un payload mappato sull’indirizzo 0x1C000000.

Il payload svuota e disabilita tutte le cache e la MMU. Utilizzando FatFs e un driver della scheda di memoria riprogettato e reimplementato, la RAM e alcuni altri stati vengono scritti sulla scheda di memoria.

Per ridurre la dimensione dell’istantanea, vengono memorizzate solo le sezioni e le pagine a cui fa riferimento la tabella delle pagine. Quando si carica lo stato, si verifica la stessa procedura, tuttavia invece di scrivere, tutta la memoria viene riscritta.

Una grande sfida di questo plugin è quella di aggiornare il file system dopo aver caricato uno stato. Vale a dire, i file potrebbero non esistere più, potrebbero essere archiviati in cluster diversi o potrebbero avere dimensioni diverse.

Tutto ciò deve essere aggiornato di conseguenza. Inoltre, le cache del file system devono essere invalidate. Questo problema non è stato ancora risolto correttamente e, pertanto, possono ancora verificarsi corruzioni e arresti anomali.

Download: déjàvu v0.1

Download: Source code déjàvu v0.1

Fonte: github.com

[Scena PS Vita] Rilasciato plugin déjàvu v0.1 ultima modifica: 2020-03-06T15:27:33+01:00 da Francesco Lanzillotta
Articolo precedenteOra possiamo andare ad eseguire nativamente Android su iPhone grazie a Project Sandcastle
Articolo successivoRilasciato emulatore Cemu v1.17.3
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.