[Scena Switch] Rilasciato Lockpick RCM v1.6.3

Disponibile un nuovo aggiornamento per Lockpick RCM, il payload ci permette di ricavare le chiavi di crittografia da poter utilizzare in applicazioni come hactool, hactoolnet/LibHac, ChoiDujour e tantissimi altri.

Questo strumento è nato per venire incontro alle modifiche imposte all’interno del firmware 7.0.0 della Switch che non permetteva all’applicazione di estrarre le chiavi all’interno del programma Lockpick.

Questa nuova versione corregge alcuni errori non comuni durante la lettura dei file Sept e aggiunge alcune chiavi di salvataggio SD, utili solo agli sviluppatori.

Utilizzo

  • Iniettare il payload Lockpick_RCM.bin all’interno della Switch attraverso un qualsiasi programma.
  • Una volta eseguito le chiavi verranno salvate all’interno della directory /switch/prod.keys della scheda SD.
  • Se la console monta il Firmware 7.x, la cartella /sept/ di Atmosphère o Kosmos, assicuratevi che siano presenti i file sept-primary.bin e sept-secondary.enc all’interno della scheda SD, in caso contrario è possibile utilizzare anche solo la derivazione della chiave principale del keyblob (cioè solo fino a master_key_05).

Grazie a CTCaer!

Questo software è fortemente basato su Hekate. Oltre a ciò, CTCaer è stato eccezionalmente utile nello sviluppo di questo progetto, fornendo un sacco di consigli, esperienza e umorismo.

Changelog v1.6.2

  • Cattura errori non comuni durante la lettura dei file Sept. Aggiunte anche alcune nuove chiavi di salvataggio SD che non sono davvero utili a nessuno tranne che ai ricercatori. Vedi LibHac per l’uso. Ridotte le dimensioni grandi del modulo per future espansioni.

Changelog v1.6.3

  • Corretto il controllo errato della directory che impediva la scrittura di file di chiavi.

Problemi noti

  • Il chainloading da SX si bloccherà immediatamente a causa di stranezze nel loro codice hwinit, si prega di avviare direttamente il payload.

Download: Lockpick RCM v1.6.3

Download: Source code Lockpick RCM v1.6.3

Fonte: github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

2 commenti

Rispondi a Stefano Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *