Rilasciato Checkpoint v3.7.1 per console Nintendo 3DS e Switch

Dopo un primo aggiornamento consistente per Checkpoint, il developer Bernardo Giordano ha pubblicato una nuova release che mira a correggere alcuni bug e reintroduce il lancio dell’applicazione in modalità applet su console Switch (sconsigliato).

Checkpoint è stato creato seguendo idee di semplicità ed efficienza. L’interfaccia utente è stata progettata per condensare il maggior numero possibile di opzioni, pur rimanendo semplice da utilizzare.

L’applicazione su console portatile 3DS supporta nativamente cartucce 3DS e DS, titoli standard digitali e titoli dimostrativi.

Inoltre controlla e filtra automaticamente i titoli homebrew che potrebbero non avere un archivio di salvataggio per il backup o il ripristino, il che viene fatto senza un elenco esterno di titoli e filtri.

Per questo motivo, Checkpoint non necessita di una costante manutenzione da parte dell’utente per conservare la piena funzionalità.

Su console Switch invece supporta nativamente i salvataggi NAND per i titoli riprodotti. Le informazioni sul titolo vengono caricate in modo automatico.

Percorsi di lavoro

Checkpoint utilizza le seguenti cartelle per archiviare i file generati. Da notare che tutte le directory vengono generate automaticamente al primo lancio (o quando Checkpoint trova un nuovo titolo che non dispone ancora di una directory).

3DS

  • sdmc:/3ds/Checkpoint: percorso root.
  • sdmc:/3ds/Checkpoint/config.json: file di configurazione personalizzato.
  • sdmc:/3ds/Checkpoint/saves/<unique id> <game title>: percorso root per tutti i backup di salvataggio di un gioco generico.
  • sdmc:/3ds/Checkpoint/extdata/<unique id> <game title>: percorso root per tutti i backup dei dati esterni di un gioco generico.

Switch

  • sdmc:/switch/Checkpoint: percorso root.
  • sdmc:/switch/Checkpoint/saves/<title id> <game title>: percorso root per tutti i backup di salvataggio di un gioco generico.

Guida

Potrete utilizzare Checkpoint su console 3DS con homebrew launcher sia attraverso un Custom Firmware che attraverso Rosalina. *I launcher di applicazioni homebrew basati su hax non sono supportati da Checkpoint.

Checkpoint per Switch funziona solo su launcher homebrew, è necessario riavviare la console dopo aver ripristinato un salvataggio tramite Checkpoint per Switch.

Il primo lancio richiederà molto più tempo del solito (1-2 minuti a seconda del numero dei titoli installati), a causa della creazione delle directory di lavoro – Checkpoint sarà significativamente più veloce al momento del lancio da quel momento in poi.

Volendo è possibile scorrere l’elenco dei titoli con il  o LR e selezionare un titolo con  quando il selettore è posizionato su di esso. Ora è possibile utilizzare il  o il touchscreen per selezionare un backup di destinazione da ripristinare/sovrascrivere.

Changelog v3.7.1

3DS: Novità

  • Correzione: Il duro crash all’avvio è stato corretto.
    • La scansione della scheda è stata definitivamente disattivata per questa versione per mitigare l’errore.
    • Se si riscontra ancora questo problema, si prega di presentare un problema su questa repository in modo che possiamo effettuare ulteriori ricerche a riguardo.

Switch: Novità

  • Aggiunto: Checkpoint ora può essere eseguito nuovamente in modalità applet, ma sarà molto fastidioso.
    • Le caratteristiche potrebbero non funzionare correttamente e potrebbe verificarsi un danneggiamento della memoria.
    • L’applicazione potrebbe occasionalmente bloccarsi quando si tenta di accedere a una delle applet di sistema. Guarda questo video per un esempio.
    • Non eseguire Checkpoint in modalità applet.
  • Correzione: Cambiata la porta del server FTP incorporato in 50000.

Changelog v3.7.0

3DS: Cosa c’è di nuovo

  • Aggiunto: Sharkive ora è unito a Checkpoint. Un nuovo menu Cheat è stato implementato all’interno di Checkpoint per essere in grado di gestire gli cheat per Luma3DS.
    • L’intero database degli cheat non è in linea e raggruppato all’interno di Checkpoint. Non è più necessaria la connessione Internet, niente più melassa rallenta i tempi di caricamento causati dal download degli cheat.
    • Sarai in grado di selezionare e abilitare solo i trucchi che vuoi davvero. Questo corregge i problemi causati da file cheat troppo grandi per essere completamente visualizzati nel cheat engine di Luma3DS.
    • Gli aggiornamenti degli cheat avverranno quando:
      • Verrà eseguito un aggiornamento di Checkpoint.
      • Verrà costruito Checkpoint dalla fonte.
      • Costruisci il database per le cheat e lo si inserisce nella scheda SD nella posizione prevista, in modo che venga caricato al posto di quello in bundle.
    • Questa funzione rende deprecato Sharkive.
  • Aggiunto: Possibilità di cambiare le monete del gioco. Molti di voi hanno continuato a richiederlo. Non so perché, è possibile accedervi passando il titolo NAND del registro attività o premendo il pulsante SELECT o + toccando l’angolo in alto a destra.
  • Aggiunto: Riprogettata la UI.
  • Aggiunto: Cartuccia hotswap opzionale. Ora è possibile scegliere dalla configurazione se si desidera essere in grado di sostituire la cartuccia con Hots mentre Checkpoint è in esecuzione.
    • Questa impostazione è disabilitata per impostazione predefinita. L’aspetto negativo di questa funzione è che l’interfaccia utente rallenta per un paio di secondi prima di essere reattiva durante l’avvio.
  • Aggiunto: Registrazione. I log verranno scritti in /3ds/Checkpoint/checkpoint.log.
    • Questa funzione è deprecata in JEDECheck.
  • Corretto: il carrello non viene più memorizzato nella cache. Ciò significa che la cache non verrà ricostruita ogni volta che si scambiano le cartucce prima di eseguire Checkpoint.
  • Corretto: L’ordinamento preferito ora funziona di nuovo correttamente.
  • Risolto: Ridotta la dimensione dell’eseguibile. Ora memorizza al suo interno un intero database di cheat (~1,6 MB json), funzionalità di altre due diverse applicazioni e riesce comunque a essere sostanzialmente di dimensioni uguali rispetto alla vecchia versione stabile.
  • Refactoring, refactoring, refactoring…

Switch: Novità

  • Aggiunto: Funzione Sharkive anche per Switch. Un nuovo menu Cheat è stato implementato all’interno di Checkpoint per essere in grado di gestire gli cheat per Atmosphere.
    • L’intero database degli cheat non è in linea e raggruppato all’interno di Checkpoint.
    • Sarai in grado di selezionare e abilitare solo i trucchi che vuoi davvero avere. Questo è un approccio alternativo agli cheat toggle.
    • Gli aggiornamenti degli cheat avverranno quando:
      • Verrà eseguito un aggiornamento di Checkpoint.
      • Verrà costruito Checkpoint dalla fonte.
      • Costruisci il database per le cheat e lo si inserisce nella scheda SD nella posizione prevista, in modo che venga caricato al posto di quello in bundle.
  • Aggiunta: Configurazione Online. Ora puoi configurare Checkpoint dal tuo browser Internet. Checkpoint si comporterà come un server HTTP durante l’esecuzione.
    • Connettiti a SWITCH_IP_ADDRESS:8000 da qualsiasi dispositivo connesso alla stessa rete della Switch per poter accedere alle configurazioni.
  • Aggiunto: Server FTP. Probabilmente vuoi essere in grado di salvare i tuoi salvataggi dall’interruttore una volta eseguito il backup. Mentre trovo soluzioni più pratiche, goditi questo server FTP non bloccante. Puoi accedere alla connessione aSWITCH_IP_ADDRESS:5000 con nome utente e password vuoti.
  • Aggiunto: Riprogettata la UI.
  • Aggiunto: Supporto tastiera di sistema. La tastiera personalizzata originariamente configurata è stata rimossa da Checkpoint per sfruttare appieno l’applet della tastiera di sistema.
  • Aggiunto: Cambia pagina con  e .
  • Aggiunto: Registrazione. I log verranno scritti in /switch/Checkpoint/checkpoint.log.
  • Corretto: L’ordinamento favorite ora funziona di nuovo correttamente.
  • Corretto: Ridotta la dimensione dell’eseguibile. Ora memorizza un intero database di cheat all’interno e riesce ancora a essere ~1 MB più leggero della precedente versione stabile.
  • Corretto: Checkpoint non funzionava più se nx-hbmenu veniva lanciato su un’applet di sistema (come Album).
  • Refactoring, refactoring, refactoring…

Gestione dei trucchi

Da questa versione, Checkpoint gestisce anche la correttamente gli cheat. I file cheat sorgente sono forniti da Sharkive, che è un altro progetto che va avanti da un po’ di tempo.

Inizialmente, Sharkive era un homebrew 3DS in grado di gestire gli cheat. Poiché le sue funzionalità sono state ora integrate in Checkpoint, l’app stessa è stata deprecata e interrotta. Se provi a eseguire Sharkive, ora si chiuderà da solo.

Per saperne di più sugli cheat code, su come inviarli e su come partecipare al progetto, la repository di Sharkive è un buon punto di partenza.

L’utente ikeb0mb#2998 ha realizzato un tutorial video davvero utile per mostrare come utilizzare Cheat Engine. Per favore guardalo!

https://www.youtube.com/watch?v=o7mdfoZbJE0

Roadmap

Funzionalità che non sono state incluse in questa versione (mi dispiace):

  • Una migliore interfaccia utente.
  • Gestione del salvataggio BCAT.
  • Una migliore interfaccia web.
  • Manuale integrato con l’interfaccia web.
  • Aggiornamento automatico.
  • Aggiornamento cheat.

Avrà più senso implementarli quando l’intera applicazione sarà progettata in modo da integrare questa funzionalità, mantenendo l’esperienza dell’utente il più pulita possibile. Il software che conta riguarda la qualità, non la quantità.

Download: Checkpoint v3.7.1 per console Switch (NRO)

Download: Checkpoint v3.7.1 per console 3DS (CIA)

Download: Checkpoint v3.7.1 per console 3DS (3DSX)

Download: Source code Checkpoint v3.7.1

Fonte: github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *