[Scena Switch] Rilasciato Atmosphère v0.9.0 con supporto emuMMC

Molti utenti che seguono da tempo il developer SciresM su twitter avranno notato di certo una data che accompagnava il rilascio di ogni nuovo aggiornamento di Atmosphère, ebbene quella data è arrivata oggi con la nuova release del Custom Firmware che introduce ufficialmente il supporto emuMMC.

Raggiunto un traguardo importante del Custom Firmware che rende il dongle SX OS obsoleto, difatti la emuNand era l’unica esclusiva che rendeva appetibile l’acquisto del dispositivo.

L’aggiornamento di oggi apporta anche una serie di miglioramenti a Creport e alla macchina virtuale cheat di dmnt, introducendo un output più dettagliato e il supporto di gioco a 32 bit.

Lo sviluppo della emuMMC è stato possibile grazie alla collaborazione dei più talentuosi hacker di scena, @SciresM, @_hexkyz_, @m4xw e @CTCaer. La prima implementazione completamente gratuita e open source disponibile per il reindirizzamento della NAND sulla Switch.

L’emuMMC per Atmosphère può essere abilitato modificando il file emummc\emummc.ini e impostando emummc_enabled sotto la relativa sezione a 1.

La funzione è in grado di reindirizzare le letture e le scritture su una partizione separata della scheda (raccomandata) o su file sfusi in una directory con il bit dell’archivio impostato. Per scegliere uno dei due, dovrai andare ad impostare emummc_sector o emummc_path su un valore valido.

Per impostazione predefinita, emuMMC utilizzerà una diversa cartella Nintendo chiamata Nintendo_<emummc_id>, tuttavia, è possibile scegliere qualsiasi directory desiderata modificando l’impostazione in emummc_nintendo_path.

Attualmente questa versione si presenta ancora come sperimentale per la presenza di alcuni bug e la mancanza di altre funzionalità pianificate che verranno corretti e introdotti in un prossimo aggiornamento.

Come promemoria, la emuNAND/emuMMC non sarà di alcun aiuto per chi è già stato bannato dai server Nintendo, se nel caso la console fosse già stata contrassegnata da Nintendo o se la NAND è stata “macchiata” dall’esecuzione di Custom Firmware o applicazioni homebrew.

Tutte le implementazioni attualmente disponibili sono misure preventive che ti permetteranno di avere una partizione di sistema pulita che potrai utilizzare per andare online con i tuoi giochi legittimi (senza eseguire homebrew o backup di giochi) e un’altra separata (l’emuNAND/emuMMC stesso) su cui potrai andare ad eseguire tutto il resto offline senza temere un ban.

Quest’ultimo viene creato da una copia della memoria interna della Switch: in quanto tale non ti consente di eludere un ban, né cancellare eventuali modifiche o log degli errori effettuati dalle app homebrew.

Changelog v0.9.0

Grazie al team @switchbrew, Atmosphère v0.9.0 viene fornito in bundle con hbl 2.1hbmenu 3.0.1.

Quanto segue è stato modificato dall’ultima versione:

  • Migliorato l’output di Creport in modo significativo.
    • I nomi dei thread ora vengono scaricati in caso di arresto anomalo oltre a 0x100 di TLS da ciascun thread.
      • Ciò aiuta in modo significativo il debug degli sforzi per gli arresti anomali.
    • Aggiunto il supporto per gli stackframes a 32 bit, quindi è possibile generare report per i giochi a 32 bit.
  • Gli cheat per la macchina virtuale di dmnt sono stati estesi per aggiungere un nuovo codice di debug operativo.
  • Grazie alla collaborazione di@m4xw@CTCaer, è stato aggiunto il supporto per il reindirizzamento della NAND sulla scheda SD (emummc).
    • Si noti che questo supporto è molto beta/sperimentale.
      • È abbastanza probabile che non abbiamo identificato tutti i bug – questi saranno corretti come vengono segnalati nei prossimi giorni o settimane.
      • Inoltre, alcune sottigliezze (ad esempio una cartella Atmosphere separata per l’istanza emummc) richiedono ancora qualche riflessione prima che possano essere implementate.
      • Se non si è un utente avanzato, si potrebbe desiderare di pensare ad attendere l’inevitabile aggiornamento della correzione dei bug nella prossima versione 0.9.1 prima di utilizzare emummc come opzione di avvio predefinita.
        • In particolare, è consigliabile considerare di aspettare se si utilizza Atmosphere su di un’unità con il bug RCM patchato.
    • Emummc viene gestito modificando la sezione emummc di emummc/emummc.ini.
      • Per abilitare emummc, impostare emummc!emummc_enabled = 1.
    • Incluso il supporto per il reindirizzamento della NAND su di una partizione della scheda SD.
      • Questo può essere fatto impostando emummc!emummc_sector nel settore iniziale della partizione (ad esempio, emummc_sector = 0x1A010000).
    • Incluso inoltre il supporto per il reindirizzamento della NAND a una raccolta di file non archiviati sulla scheda SD.
      • Questo può essere fatto impostando emummc!emummc_path nella cartella (con il set di bit di archivio) contenente i file delle partizioni di avvio NAND “boot0” e “boot1” e i file di immagini NAND raw “00”, “01”, “02”, ecc.. (il singolo file “00” con l’intera immagine NAND richiede la modalità exFAT mentre è possibile utilizzare la NAND multipart in entrambe le modalità exFAT e FAT32).
    • La directory dei contenuti Nintendo può essere reindirizzata arbitrariamente.
      • Per impostazione predefinita, verrà reindirizzato a emummc/Nintendo_XXXX, dove XXXX è la rappresentazione esadecimale dell’ID emummc.
        • L’ID emummc corrente può essere selezionato cambiando emummc!emummc_id in emummc.ini.
      • Questo può essere impostato su qualsiasi directory arbitraria impostando emummc!emummc_nintendo_path.
    • Per creare un backup utilizzabile per emummc, gli utenti possono utilizzare gli strumenti forniti dal progetto hekate.
    • Se, quando si utilizza emummc, si verifica un bug, si prega di essere sicuri di segnalarlo – questo è l’unico modo in cui possiamo risolverlo.
  • Miglioramenti alla stabilità generale del sistema per migliorare l’esperienza dell’utente.

Per informazioni sul set di funzioni supportato dalla versione 0.9.0, consultare le note di rilascio ufficiali.

Download: Custom Firmware Atmosphère v0.9.0

Download: Payload Fusee-primary

Download: Source code Custom Firmware Atmosphère v0.9.0

Fonte: gbatemp.net

(Visited 1 times, 1 visits today)

2 commenti

    1. In che senso usare? Creport è un processo che viene eseguito da NS Services quando il Process Manager services segnala un processo di arresto anomalo (un crash del sistema), e viene eseguito in automatico all’accensione della console, il sysmodule impedisce al processo di avviarsi e scarica i crash sulla scheda SD invece di inviarli ai server Nintendo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *