Rivelati nuovi dettagli su Project Scarlett, la prossima console di casa Microsoft

La contro risposta alla già confermata PlayStation 5 da parte di Microsoft che svela durante la conferenza E3 nuovi dettagli sulla prossima generazione di console, nome in codice Project Scarlett.

Abbiamo una data, seppur imprecisa sul lancio, che viene riportata come “Holiday 2020” ed un primo teaser trailer che mostra le impressioni da parte dei responsabili sullo sviluppo di Project Scarlett.

Nel video viene evidenziata la collaborazione con la compagnia AMD per la trasposizione della tecnologia Zen 2 e Navi su Project Scarlett che vanterà un aumento delle prestazioni di circa 40 volte all’attuale Xbox One, con capacità di risoluzione a 8K, e fino a 120 fotogrammi al secondo.

A queste vanno aggiunte il tanto chiacchierato supporto ray-tracing, tecnologia che modella il viaggio della luce per simulare interazioni complesse in ambienti 3D, la RAM GDDR6 e una nuova unità SSD capace di accelerare il caricamento dei giochi.

Xbox Scarlett sarà inoltre in grado di interfacciarsi con Project xCloud, il servizio streaming di Microsoft, simile in parte a PlayStation Now.

Confermata anche la retrocompatibilità per quattro generazioni di console, questo significa che saremo in grado di eseguire anche i giochi per Xbox, Xbox 360 e Xbox One.

Fonte: Dualshockers.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *