[Scena PS Classic] Rilasciato BleemSync v1.1.0

Disponibile un nuovo aggiornamento di BleemSync, l’applicazione sviluppata da DoctorDalek e alcuni membri del team di sviluppo di ModMyClassic, ci permette di caricare e gestire immagini di giochi PSX ed eseguire il frontend retroArch da un dispositivo USB su console PlayStation Classic.

BleemSync esegue una vera e propria modifica sulla console iniettando un piccolo payload all’interno della memoria eMMC. Il payload aggiunge anche alcune caratteristiche interessanti, come il supporto per le immagini nel formato .pbp e i dispositivi USB formattati in exFAT e NTFS.

Nota: Il payload abilita anche il supporto FTP, TELNET e RDNIS.

Caratteristiche

  • Crea la tua esperienza PlayStation Classic personalizzata aggiungendo i tuoi giochi, emulatori, temi e mod.
  • Facile da usare, l’interfaccia utente da utilizzare per consentire l’aggiunta/sincronizzazione, modifica e configurazione del gioco (compatibile con Windows, Mac e Linux).
  • Miglior supporto per FileSystem (Ext4, exFAT, NTFS, FAT32).
  • Supporto OTG (non ci sono più problemi di compatibilità USB).
  • Supporto Drag and Drop dei giochi (trascina i giochi sulla USB e li caricherà).
  • Supporto multi-OS per PC Windows, Mac e Linux (praticamente tutto ciò che ha un driver RDNIS, il che è molto).
  • Prestazioni di emulazione affidabili e costanti.
  • Supporto e integrazione di RetroArch.
  • Moltitudine di vari supporti per controller con RetroArch.
  • Grande comunità disponibile per offrire supporto agli altri utenti.
  • Molte altre fantastiche funzionalità!

Tutorial video

Requisiti

  • Windows, MacOS o Linux (in teoria anche chromeOS? anche se non testato).
  • Un’unità USB a bassa potenza per installare inizialmente il payload. Successivamente, potrete utilizzare un qualsiasi dispositivo USB tramite OTG.
  • Se si desidera utilizzare lo strumento UI BleemSync sulla console:
  • Driver RDNIS generico (questo dovrebbe essere installato automaticamente per Windows e Linux, il driver per MacOS può essere trovato qui).
    • Nota 1 – Il PSC è camuffato come Samsung Galaxy (come Hakchi), quindi dovrebbe essere facilmente installato quando connesso.
    • Nota 2 – Se si utilizza Hakchi CE per (S)NESC, è molto probabile che sia già installato il driver RDNIS (utilizza lo stesso driver).
    • Nota 3  In caso di dubbi sul driver RDNIS Windows, è possibile afferrarlo qui.
  • Un browser web decente (tipo Google Chrome, Firefox, Microsoft Edge, Safari e Opera, allo stato attuale Internet Explorer NON è supportato)!

Installazione

Spoiler: Prima installazione (inclusa l'installazione di OTG)SelezionaMostra

Spoiler: Aggiornamento BleemSync dalla versione 1.xSelezionaMostra

Spoiler: Aggiornamento BleemSync dalla versione 0.xSelezionaMostra

Spoiler: Come migrare da altri strumentiSelezionaMostra

Spoiler: Come disinstallare BleemSyncSelezionaMostra

Spoiler: Utilizzare il metodo di trasferimento Drag and DropSelezionaMostra

Spoiler: Come utilizzare sulla console la UI di BleemSyncSelezionaMostra


Spoiler: Flashing kernel usando USB secondarioSelezionaMostra

Changelog

  • Aggiunto supporto OTG.
  • Aggiunto Drag’n’Drop sullo strumento di trasferimento USB.
  • Aggiunto il backup e il ripristino del kernel.
  • Aggiornato xpad.ko per un maggiore supporto del controller.
  • Aggiunto launcher per immagazzinare il carosello.
  • Aggiunte miniature alla playlist interna di retroArch.
  • Aggiunto il supporto SSH.
  • Aggiunto il testo di stato alla sequenza di avvio.
  • Aggiunto supporto per controller di terze parti all’interfaccia utente Stock.
  • Corretto il problema con dischi extra visualizzati sulla schermata “Disc Change” di PCSX.
  • Ridotti i tempi di caricamento per Theme Mounting.
  • Aggiunto strumento per generare playlist di retroArch per giochi esterni (usb).
  • Aggiunto il menu delle impostazioni.
  • Aggiunto il filtro texture per attivare l’emulatore PCSX.
  • Aggiornato RetroArch alla versione 1.7.7.
  • Corretto il problema con la schermata nera di RetroArch.
  • Aggiunto menu glui a RetroArch.
  • Aggiunto supporto core compresso a RetroArch.
  • Bundle RetroArch PCSX core ora supporta i file chd.

Download: BleemSync v1.1.0

Download: BleemSync v1.1.0 Kernel personalizzato

Download: BleemSync v1.1.0 RetroArch solo Addon (decomprimere l’archivio sul dispositivo USB dopo l’installazione per avviare direttamente i file RA e DB più recenti, ecc.. preinstallati)

Download: BleemSync v1.1.0 RetroArch Cheat Pack

Download: BleemSync v1.1.0 RetroArch Overlay Pack

Fonte: modmyclassic.com

(Visited 1 times, 2 visits today)

3 commenti

  1. Ciao io ho provato a mettere questa nuova versione di blemsync ho messo i file nella penna usb 2.0 mi è partito blemsync mi ha dato errore backup e errore kernel ora praticamente non mi va più la modifica nemmeno con la precedente versione di blemsync e fino a che non ho provato questa nuova funzionava perfettamente quindi praticamente mi ha fatto casino sai per caso come si può risolvere per formattare la consolle o rimettere il firmware?Ovviamente io lo formattata dalle impostazioni ma non funziona uguale insomma cerca di aiutarmi grazie

  2. Stesso problema, e’ andato tutto bene fino all’installazione del Kernel. Poi all’ultimo passaggio ho rimesso la chiavetta e mi rimane il led rosso e non si accende piu, France’ hai una modo per fare il troubleshooting?

    1. Risolto!!!
      Al primo lancio mi rimanva da sola in recovery mode.
      Quando il lampeggia rosso, bisogna premere il tasto power e open per 5 secondi e poi funziona alla grande

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *