[Scena Switch] Rilasciato emuiibo v0.2

Disponibile un nuovo interessantissimo aggiornamento per emuiibo, lo strumento chiaramente ispirato a switch-nfp-mitm ci permette di dumpare e spoofare gli amiibo sulla console Switch.

Emuiibo è un processo in background, come i moduli di Atmosphere, hid-mitm, ecc…, quali servizi come NFP (nfp:user) di MitM per supportare l’emulazione Amiibo.

Guida

Scaricate la versione più recente di emuiibo dalla repository, e andate ad estrarre la cartella /titles nel Custom Firmware attualmente installato sulla Switch (quindi sarebbe come <cfw>/titles/0100000000000352).

Secondo i test, dovrebbe funzionare su qualsiasi Custom Firmware che consenta di eseguire i sysmodules NSP (come appunto Atmosphere e ReiNX).

Dovrete andare ad impostare anche il flag boot2, la cui posizione dipende dal Custom Firmware:

  • In Atmosphère: Creare un nuovo file e rinominarlo in boot2.flag all’interno della directory titles/0100000000000352/flags.
  • In ReiNX: Creare un nuovo file e rinominarlo in boot2.flag all’interno della directory titles/0100000000000352.

Combo

Tutte le combo di input vengono eseguite con la pressione di e premendo  in una direzione specifica (allo stesso tempo).

Le combo devono (o dovrebbero) essere fatte prima o dopo che il gioco inizia a cercare gli amiibo.

  • Attiva/disattiva l’emulazione amiibo: Premere (come se fosse un pulsante) e premere anche . Attiva/disattiva l’emulazione.
  • Attiva l’emulazione amiibo una sola volta: Come sopra, ma premendo il tasto . Attiva/disattiva l’emulazione una sola volta, dopo aver emulato un amiibo, si disattiverà automaticamente.
  • Smontare l’emulazione amiibo: Come sopra, ma premendo il tasto . Disattiva l’emulazione degli amiibo e dovrebbe essere usato come un modo per assicurarti che sia disattivato, nel caso non si sappia se è attivato o meno.
  • Scambia amiibo: Come sopra, ma premendo il tasto . Passa al prossimo amiibo all’interno della directory amiibo, se l’ultimo si riavvia con il primo. Ha effetto solo se l’emulazione amiibo è attivata.

Nota: La directory amiibo di emuiibo è sd:/emuiibo. Caricate tutti i dump degli amiibo al suo interno (devono essere tutti in formato *.bin).

Emulazione amiibo

Emuiibo riceve i dati dagli amiibo, ma le informazioni di registro (nome amiibo, date di scrittura, mii) vengono generate automaticamente, in quanto non sono presenti all’interno dei dump:

  • Il nome sarà il nome del file (Amiibo.bin -> Amiibo), ma se il nome è più grande di 10 caratteri verrà codificato su Emuiibo.
  • La data di scrittura è hardcoded al 15 giugno 2019.
  • Il mii (proprietario) degli amiibo è codificato per il primo mii trovato nel database del console.

Dump amiibo

I dump consistono in file *.bin, che devono essere di soli 540 byte (forse anche di più?). Possono essere scaricati con diversi strumenti.

Per gli sviluppatori

Questo processo MitM ospita anche un servizio personalizzato, nfp:emu, che può essere utilizzato per controllare lo swapping e l’emulazione di amiibo da parte di IPC.

Changelog v0.2

  • Supporto per il salvataggio dei progressi sugli Amiibo.
    • Giochi come Super Smash Bros Ultimate consentono di salvare i loro progressi sugli amiibo. Ora questo viene supportato reindirizzando i salvataggi su file all’interno della directory “areas” degli amiibo.
    • Questo, di fatto, offre un altro vantaggio, in quanto i veri amiibo consentono solo il salvataggio di un titolo, mentre questo sistema consente di avere più salvataggi.
  • Sostituito il sistema Amiibo.
    • Prima di tutto, non preoccuparti. Tutti i file BIN degli amiibo trovati nella directory emuiibo verranno convertiti automaticamente nel nuovo sistema.
    • Il nuovo sistema raccoglie ogni amiibo in una directory diversa, che contiene l’amiibo (amiibo.bin), un file di metadati JSON (amiibo.json), una directory “areas” (vedi sopra) e una copia mii char-info (mii.dat).
    • Su questo sistema tutto può essere personalizzato. Per cambiare i mii avresti bisogno dei dati char-info, che vengono memorizzati all’interno della console. Per facilitare questo, emuiibo scaricherà tutti i mii della console nella cartella “miis” nella directory emuiibo, chiamata con il nome index + mii (esempio: 0-XorTroll.dat). Per usarlo, copia nella directory amiibo e chiamalo mii.dat.
    • Un’opzione interessante può essere aggiunta al JSON (“randomizeUuid” booleano), questa soluzione ci permette di randomizzare l’UUID amiibo in emuiibo. In circostanze speciali con determinati giochi, e come se viene riconosciuto come un amiibo diverso ogni volta in Breath of the Wild, quindi una scorta infinita.
    • IMPORTANTE! Dopo aver usato la versione 0.2, dal momento che il vecchio sistema viene cambiato in quello nuovo, la vecchia versione 0.1 non troverà più alcun amiibo in quanto ora non si trovano nella directory principale. Quindi, evitate di utilizzare la versione 0.1 dopo aver installato la versione 0.2.
  • Il LED HOME lampeggia (dal firmware 7.x+, purtroppo).
    • Su firmware su 7.x o superiore, l’esecuzione di una combo fa lampeggiare il tasto HOME, che è un sistema semplice e piacevole per segnalare che è stata eseguita una combo. Non supportato nelle versioni precedenti per limitazioni tecniche.
  • Cambiato il servizio nfp:emu, con nuovi comandi

Inoltre, la prossima versione di Goldleaf (0.6) avrà il supporto emuiibo, con il vero dumping di amiibo in stile emuiibo e molto altro!

Download: Emuiibo v0.2

Download: Source code emuiibo v0.2

Fonte: gbatemp.net

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *