[Scena Switch] Rilasciato Kosmos (SDFilesSwitch) v11.5

Il developer tumGER ha rilasciato un nuovo aggiornamento per Kosmos (ex SDFilesSwitch), il pacchetto All-in-One utilizza la versione più recente del Custom Firmware Atmosphére e si rende compatibile con il firmware 6.2.

Atmosphére è attualmente il Custom Firmware con il set di funzionalità più ampio. Abilita il modding dei giochi, esegue applicazioni homebrew, installa backup e quant’altro.

Personalizza i tuoi file SD: https://www.sdsetup.com/

Guida per l’hacking della Switch: https://guide.sdsetup.com/

Caratteristiche

  • Pacchetto aggiornato.
  • Avvio del firmware e modalità di sospensione per ogni firmware.
  • Avvio dei giochi dopo l’avvio del menu Homebrew.
  • Splash Screen e lancio immediato.
  • Mods di gioco.
  • Server FTP in background.
  • Atmosphére.
  • Patch delle firme.
  • Installazione NSP.
  • Aggiornamento automatico tramite la console.
  • Pulsanti completamente personalizzabili per l’avvio dell’Homebrew Loader. NEW!!
  • Atmosphére completo.
  • Completamente modulare.
  • Supporto Drag and Drop.
  • Sistema di ripresa del background. NEW!!
  • Selezione avvio automatico tramite Horizon. NEW!!
  • Selezione del modulo tramite Horizon e molto altro. NEW!!

KosmosUpdater

  • KosmosUpdater ora tiene traccia dei file che si installa e si elimina prima di aggiornare di nuovo. Questa è stata una delle funzionalità più richieste finora e, si spera, dovrebbe ridurre i bug relativi agli artefatti e mantenere la scheda SD un po’ più pulita.
  • KosmosUpdater ora permette di aggiungere “IgnoredFiles” – Questi file non saranno toccati quando vengono aggiornati. Questa è stata la seconda caratteristica più richiesta e consente (ad esempio) di impostare il bootlogo nell’elenco dei file ignorati e di non essere mai modificato durante l’aggiornamento.
  • Aggiunte nuove impostazioni proxy in KosmosUpdater – Queste consentono di utilizzare un server proxy.
  • Aggiunta la possibilità di disabilitare la cartuccia di gioco su qualsiasi pacchetto. Questo mostrerà anche un avviso se tenti di riattivarlo.
  • Aggiunto un avvertimento per scoraggiare le persone che utilizzano una scheda SD formattata in ExFAT con Kosmos Updater. Inoltre avviserà gli utenti di non utilizzare l’opzione di riavvio integrata se stanno utilizzando ExFAT.
  • Quando si utilizza il canale bleeding edge, non mostrerà più lo SHA1 completo sullo schermo finale.
  • Tutte le impostazioni e come abilitarle sono documentate qui.

Guida

  • Scaricare la versione più recente di Hekate o utilizzare il payload fornito con il pacchetto.
  • Scaricare il Custom Firmware da questo indirizzo ed estraete l’archivio all’interno della scheda SD.
  • Eseguite Hekate o il Custom Firmware ReiNX attraverso Fusée Gelée, TegraRcmSmash o WebCFWLoader.
  • ???
  • Profitto!

Changelog v11.5

  • Supporto completo per il firmware 6.2.0. Mille grazie a @nwert e @balika011 per il loro aiuto!
    • Supporto Secure Monitor e nuova Exosphere.
    • Supporta l’avvio del sistema 6.2.0 con meno di 8 fusibili.
    • Ha un rapporto di successo del 100%.
    • Aggiunto supporto per “Print TSEC keys” e “Dump pkg1/2” in Tools.
  • Corretto il problema con HDCP di YouTube. Grazie a @hexkyz per aver dedicato del tempo per indagare.
  • Ogni lister di file ora ignora i file nascosti e .dot. Grazie @StevenMattera.
  • La libreria di Minerva Training Cell per hekate è stata aggiornata all’ultima versione (v1.1).
  • Aggiunta una nuova opzione silenziosa all’opzione Spegnimento automatico HOS. Ora puoi scegliere se vuoi che venga mostrato il logo. Grazie @Huntereb.
  • Refactored il main.c monolitico alle sezioni raggruppate più semplici. Inoltre, hos.c ha preso un po’ d’amore.
  • Molti molti bugfix.

Generale

  • Rimosso nuovamente il fusee – pensavi davvero che non avessimo nulla per voi ragazzi; ^)
  • Aggiornato Atmosphere.
  • Aggiornato ldn_mitm.

..e cosa più importante:

  • Miglioramenti alla stabilità generale del sistema per migliorare l’esperienza dell’utente.

Download: Kosmos v11.5

Download: Source code Kosmos



Source : github.com

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *