Rilasciato emulatore Redream v1.3.0

Redream è forse uno degli emulatori più promettenti del Dreamcast, la console sviluppata e prodotta da Sega nel 1998. In passato l’emulatore era stato concesso in licenza GPL3, ma poi è diventato Closed Source nel gennaio del 2018. 

Attualmente esistono due edizioni dell’emulatore Redream, una Lite e una Premium. La versione Lite può essere scaricata liberamente, anche se bisogna comunque effettuare la registrazione sul sito redream.io.

La versione Premium invece può essere acquistata per 5 dollari, rispetto alla versione Lite aggiunge il supporto per il rendering in alta definizione.

L’emulatore può essere eseguito anche senza BIOS, tuttavia l’uso di un BIOS è altamente raccomandato in quanto alcuni giochi potrebbero presentare bug, questo perché il BIOS sostitutivo non è attualmente perfetto.

Nel luglio del 2018, il developer inolen introdusse un importante modifica nella sincronizzazione audio/video di redream, la funzione prede il nome di “MultiSync”.

MultiSync aiuta a prevenire il crepitio udibile, la latenza imprevista nell’audio e i fotogrammi saltati o strappati nell’output video. La soluzione comporta una maggiore complessità del codice e la larghezza di banda della memoria per gestire gli extra blits.

Ha anche alcuni altri vantaggi sottili:

  • Le macchine con specifiche inferiori hanno più tempo per eseguire l’emulazione effettiva, poiché il thread principale non viene mai bloccato da vsync.
  • Se l’utente ha forzato la forza vsync nel suo pannello di controllo, l’emulazione continua a girare alla velocità corretta poiché viene pilotata dalla sincronizzazione audio.

Changelog v1.3.0

Aggiunto

  • Opzioni per modificare le dimensioni della finestra.
  • Supporto per il registro dei canali audio SSCTL (What’s Shenmue).
  • Proporzioni 16:9 per l’utilizzo di hack widescreen su monitor non 16:9.

Modifiche

  • Introdotta euristica per rilevare e risolvere numerosi problemi che si traducono in cuciture visibili sui bordi dei poligoni durante i giochi di upscaling. Queste cuciture sono comunemente viste nelle interfacce utente e nella maggior parte dei giochi 2D.
  • Migliorata la gestione dei vertici cattivi che sono stati scartati dal PowerVR (intro Soul Calibur, Mortal Kombat Gold).
  • Migliorata la precisione delle operazioni in virgola mobile, corregge numerosi bug in più giochi. I problemi più comuni erano i brutti vertici nei modelli Soul Calibur, le cattive animazioni in Sword of the Bersek e i problemi di fisica in Sonic Adventure – light speed dashing fuori dalla fogna ora è un gioco da ragazzi.
  • Cache di texture rifattorizzata, migliora le prestazioni di molti combattenti 2d, in particolare la serie di giochi King of Fighters che realmente distruggono il cache. Su alcune macchine, questi giochi passavano da conteggi di fotogrammi da singola a tripla cifra.

Correzioni

  • Hang On ora funziona.
  • PowerDrift ora funziona.
  • Atelier Marie and Elie ora corre.
  • l’intermittenza di South Park Rally si blocca.
  • Crash in D2 durante il tutorial di caccia iniziale.
  • Ora vengono eseguite le versioni di Shenmue 2 con gli hack widescreen.
  • Andando alla deriva sonora a sinistra in Sonic Adventure 1 e Sonic Adventure 2.
  • Sfarfallio di fondo in Alice’s Mom’s Rescue.
  • Analisi dell’aereo di sfondo (Sega Worldwide Soccer 2000).
  • Gestione di letture di settore CDDA non valide (molte immagini CDI).
  • Gestione del pattern RESET dell’acero.
  • Gestione degli accessi ai blocchi VMU non validi.
  • Calcoli di Bumpmap (Death Crimson OX).
  • Regressione con supporto di scrittura raw framebuffer (Neo XYX).
  • Interruzioni dell’interfaccia di comunicazione seriale (dischi di diagnostica).
  • I volumi ombra analizzano gli errori (Daytona USA, Virtua Fighter).
  • Serraggio di miscele intermedie quando si utilizza la miscelazione per pixel (Virtua Tennis).
  • Ordinamento di giochi multi-disco in cui il nome del prodotto/hash della versione è diverso tra i dischi.

Compatibilità titoli

Download: Redream v1.3.0

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *