RetroArch 1.7.4 – Metal 2 versione macOS disponibile ora

Il team Libretro pubblica una quarta revisione di retroArch per macOS, il sistema operativo Apple si prepara a supportare le API grafiche Metal 2.

Per molti anni, e fino a qualche tempo fa, il sistema operativo Mac OS X ha fatto uso dell’API OpenGL crossplatform per fornire un corretto rendering hardware accelerato.

Tuttavia, dal 2014, c’è stata una spinta a livello di settore verso le API di basso livello, e Apple in particolare ha deciso di utilizzare la propria API grafica proprietaria.

Questa API si chiama Metal ed è stata resa disponibile per la prima volta con i dispositivi iOS 8 e su Apple A7. Da allora alcuni anni fa è avvenuto il passaggio su macOS, mentre quest’anno l’API è progredita alla versione 2.

Apple ha annunciato che OpenGL sarà deprecato in futuro, il suo driver grafico è rimasto con le ormai datate OpenGL 4.1 spec per anni.

Il frontend RetroArch ad oggi supporta la maggior parte dei driver grafici, come le API Vulkan di Khronos (aggiunte in RetroArch dal 2016), la Direct3D 11/12 di Microsoft (aggiunta a RetroArch sin dall’inizio di quest’anno) e ora la versione 2 di Metal per macOS.

Grazie al middleware SPIRV-Cross di Hans-Kristian Arntzen, riusciamo a riutilizzare gli stessi shader su Direct3D, Vulkan e Metal. Siamo quindi molto vicini ad avere una specifica universale per lo shader che funzionerà su tutte le principali piattaforme.

Lo sviluppatore che ha introdotto il supporto di Metal 2 in RetroArch ha già indicato che intende portarlo anche su iOS e tvOS, e chissà, forse potrebbe arrivare anche la retrocompatibilità con Metal 1.

Compatibilità

  • MacBook (inizio 2015 o più recente).
  • MacBook Pro (metà 2012 o più recente).
  • MacBook Air (metà 2012 o più recente).
  • Mac mini (Fine 2012 o più recente).
  • iMac (fine del 2012 o più recente).
  • Mac Pro (fine 2013).

Quanto è completo il driver video di Metal in questo momento?

Abbastanza completo:

  • Driver di menu completamente funzionanti. XMB, MaterialUI e RGUI dovrebbero funzionare correttamente.
  • L’effetto della pipeline per lo shader XMB dovrebbe funzionare come previsto.
  • Puoi fare screenshot.
  • Puoi andare in modalità a schermo intero.
  • Puoi utilizzare gli shader gergali con il driver video Metal, gli stessi shader che possono essere utilizzati con Vulkan, D3D10, D3D11 e D3D12.

Cose che devono ancora essere aggiunte:

  • Supporto per la registrazione indipendente da ffmpeg.
  • Supporto per l’API della libreria RETRO_ENVIRONMENT_GET_CURRENT_SOFTWARE_FRAMEBUFFER.
  • Supporto per il contesto del renderer hardware, in modo che i core della libreria possano utilizzare l’API Metal.

Registro generale delle modifiche

  • COMMON: Supporto per il tasto “OEM-102” (in genere ‘\’ sulle tastiere Euro).
  • MENU/QT/WIMP: Aggiunta l’opzione per filtrare le estensioni all’interno degli archivi quando si aggiunge a una playlist.
  • METAL: Aggiunto supporto screenshot.

Download: RetroArch per macOS High Sierra (e versioni successive) con Metal2

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *