Rilasciato TvTap v1.2 per smartphone e tablet Android

Approfittiamo dell’ultimo aggiornamento di TvTap per poter rilasciare una nostra prima recensione di questa splendida applicazione per dispositivi Android.

TvTap è una delle migliori, se non l’unica applicazione capace di eseguire lo streaming di centinaia di canali TV (anche Sky, Dazn e Mediaset Premium) su Android.

L’applicazione può essere scaricata anche sotto forma di add-on per poterlo eseguire attraverso il Media Center Kodi su PC, tuttavia questa versione non viene aggiornata tanto spesso e potrebbe presentare qualche bug lamentando anche la mancanza dei canali Dazn.

TvTap non può essere scaricata dal Play Store, nemmeno noi possiamo fornire il link, ma basta seguire una semplice ricerca su Google per poterla scaricare dal sito ufficiale, è presente anche una versione che si rende compatibile anche con il Fire Stick di Amazon e i set-top box.

Se il vostro dispositivo blocca l’installazione di file provenienti da sorgenti sconosciute, disattivatelo all’interno delle Impostazioni di Android. Una volta installato il file .apk, eseguite l’applicazione toccando la nuova icona TVTAP.

Per prima cosa, andiamo a selezionare il paese, come impostazione predefinita TVTAP presenta tutti i paesi selezionati, toccate il mappamondo, lasciate il segno di spunta solo su Italy e toccate il tasto SEARCH in basso.

 

Se preferite potrete anche scegliere di utilizzare un diverso lettore, come ad esempio MX Player (dovrete scaricarlo dal Play Store e selezionarlo nelle impostazioni).

Changelog v1.2

  • Corretti alcuni piccoli bug.
(Visited 1 times, 3 visits today)

9 commenti

    1. La versione 1.1 ha introdotto i canali Dazn, comunque si, é probabile che nelle versioni future l’applicazione possa supportare altri canali

  1. Salute e buona giornata a tutti. Ma i programmi DAZN vengono attivati solo all’atto della trasmissione dell’evento? Gli unici che sono quasi sempre attivi sono quelli su DAZN tedesco. Al riguardo è necessario fare qualche modifica sul settings. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *