[Scena Switch] Rilasciato hactool v1.2.0

Continuano gli sviluppi sulla console Switch, dopo la pubblicazione del Custom Firmware ReiNX e delle patch sulle firme, arriva un nuovo aggiornamento di hactool, lo strumento sviluppato dal developer SciresM ci permette di decrittografare ed estrarre formati di file comuni per Nintendo Switch.

L’applicazione a riga di comando supporta la maggior parte dei formati della console ibrida Nintendo Switch (NCA, XCI, HFS0, PFS0, RomFS, NPDM, Package1, Package2, INI1 e KIP1).

Le chiavi possono essere elaborati al momento della compilazione o caricati esternamente da file (da riga di comando digitare -k/--keyset).

I file keyset, sono dei semplici file di testo contenenti una chiave per riga, nel formato key_name = HEXADECIMALKEY. Il case non dovrebbe avere importanza, né dovrebbe contenere spazi bianchi.

Inoltre, se l’opzione -k/--keyset non viene impostata, hactool andrà a controllare la presenza di un file keyset in $HOME/.switch/prod.keys (o $HOME/.switch/dev.keys se viene impostato -d/--dev). Se presente, questo file verrà automaticamente caricato.

Formati supportati

  • NCA
  • XCI
  • HFS0
  • PFS0
  • RomFS
  • NPDM
  • Package1 (PK11)
  • Package2 (PK21)
  • INI1
  • KIP1
  • NAX0 (nuovo)

Changelog v1.0.1

  • Corruzione della memoria durante l’analisi di alcuni NPDM.
  • Modalità AES non valida utilizzata per la decrittografia dei titlekey.
  • Validità della sezione BKTR deselezionata prima di accedere ai dati decrittografati.
  • Edge case nel layout della sottosezione BKTR causerebbe una ricorsione infinita.

Changelog v1.1.0

I dati chiave possono essere elaborati al momento della compilazione o caricati da un file di chiave esterno. Inoltre, una chiave di avvio sicura + chiave TSEC + coppia di file boot0 può essere inoltrata con un file chiave esterno per ricavare tutte le chiavi che è possibile conoscere in base alle informazioni disponibili.

Nuove caratteristiche

  • Aggiunto supporto per NAX0 (Nintendo Aes Xts File (sistema), contenuto della scheda SD).
  • Aggiunto il supporto per la derivazione della chiave usando EKS (keyblobs) e la chiave sbk/tsec.
  • Aggiunto supporto per i contenuti “NCA2” precedenti alla versione 1.0.0.

Bug corretti

  • BKTR non supportava il bucket case non singolo, che influenzava i giochi con enormi patch (Splatoon 2, forse altri).
  • Troppi quelli piccoli da contare 🙂

Changelog v1.2.0

Nuove caratteristiche:

  • Aggiunto il supporto per la lettura di file package2 come testo normale.
  • Aggiunta la conversione NPDM -> JSON.
  • KIP1 -> Aggiunta la conversione JSON.
  • Keygen ora può essere eseguito senza passare un file BOOT0.
  • Aggiunto il supporto per i nuovi file XCI con una partizione del logo.
  • Aggiunto il supporto per i file NCA0 precedenti alla versione 1.0.0.
  • Aggiunto tramite comando --uncompressed= il supporto per decomprimere file NSO0 e KIP1.
  • Ora è possibile caricare Titlekeys da un file esterno rinominato in title.keys, che si trova nella stessa directory di prod.keys o dev.keys. I Titlekeys devono essere memorizzati nel formato hexadecimal_rights_id = hexadecimal_title_key.
  • Vari [WARN] sono stati aggiunti quando viene rilevato un comportamento strano.

Bug corretti:

  • Decifratura NAX0 fallita durante la lettura degli offset non allineati.
  • Le NCA che utilizzano la crittografia AES-XTS non sono più completamente danneggiate.
  • Corretto il supporto per i file NCA2 precedenti alla versione 1.0.0.
  • Getopt non si rompe più su arm-linux (grazie @jakibaki!).
  • Troppi piccoli bug da contare 🙂

Ultime modifiche:

  • “encrypted_header_key” è stato modificato nel keyset in “header_key_source”, per essere coerente con altri nomi di chiavi.

Download: hactool v1.2.0

Download: Source code hactool v1.2.0

(Visited 1 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *