Home Mac OS Disponibile il primo report sullo sviluppo dell’emulatore Vita3K

Disponibile il primo report sullo sviluppo dell’emulatore Vita3K

0
0

Il primo emulatore sperimentale della PlayStation Vita ad oggi ha già raggiunto dei buoni risultati, questo grazie anche ai tanti collaboratori esterni come frangarcj che è riuscito in breve tempo ad implementare il caricamento dei moduli dinamici contenuti nei titoli commerciali.

La strada appare ancora lunga e tortuosa, anche perché per il momento si riesce solo a stampare l’output di debug, questo significa che attualmente la grafica non viene visualizzata sullo schermo, anche se come abbiamo detto, fisicamente c’è.

Il team ora sta cercando di convertire gli shader della GPU. Questi stessi shader successivamente dovranno essere tradotti in formato host, è questo di per sé appare più come una sfida, anche se ci sono comunque diverse soluzioni alternative per venirne a capo.

Kernel Synchronization Primitives

Una parte importante del kernel di un qualsiasi sistema operativo, è quella di dare la possibilità ai suoi programmi di cooperare tra loro, in modo tale da garantire che non si verifichino corse critiche.

Questo è stato risolto fornendo diverse primitive di sincronizzazione. Due esempi molto comuni sono le classi Semaphore e i mutex. La console portatile PlayStation Vita ha anche versioni “leggere” di quelle, che essenzialmente si comportano più velocemente facendo alcuni trade-off.

Il kernel della PlayStation Vita supporta molti altri tipi di file, ma questi sono comunque quelli più comuni e utilizzati da quasi tutti i giochi.

Roadmap

Ecco un elenco di caratteristiche a cui stiamo dando la priorità al momento. Probabilmente verranno spiegati in dettaglio una volta implementati.

Callback system

È normale che le funzioni della PlayStation Vita lavorino con i callback anziché con i blocchi. Non disponiamo ancora di un sistema per i callback, quindi non possiamo implementare correttamente tutte quelle funzioni.

Fonts

Ogni homebrew che usa SceFont (molti di questi) non può essere eseguito al momento, è uno dei moduli più importanti e necessari per eseguire anche solo homebrew.

Più primitive di sincronizzazione

Variabili condizionali e variabili condizionali leggere.

Finestre di dialogo

C’è stato qualche lavoro iniziale su questo utilizzando la nostra nuova GUI, ma ne è necessario altro.

Il team attualmente è alla ricerca di nuovi tester, per l’elenco di compatibilità dei giochi e degli homebrew visita questo indirizzo.

Nota

  • Lo scopo dell’emulatore non è quello di abilitare l’attività illegale. Attualmente l’applicazione permette di installare ed eseguire applicazioni homebrew in formato .vpk.

Diventa Patrono su https://www.patreon.com/Vita3K e supporta lo sviluppo dell’emulatore.

Download: Source code Vita3K

(Visited 1 times, 1 visits today)