Home News Una semplice guida ci spiega come creare dei pacchetti per l’installazione di...

Una semplice guida ci spiega come creare dei pacchetti per l’installazione di giochi PS2 su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro

932
0

Chi monta il firmware 4.05 su PlayStation 4 e PlayStation 4 Pro potrà seguire questo semplice tutorial riportato da G991 per emulare i classici PS2, esattamente come avviene sulle console PlayStation 3 con Custom Firmware.

I classici PS2 su PlayStation 4 vengono eseguiti attraverso un emulatore interno della console, conosciuto come ps2_netemu, anche in questo caso, si tratta dello stesso emulatore presente su PlayStation 3.

Requisiti

  • Archivio ps2emu.
  • Fake PKG Tools.

Guida

  • Scaricare i due archivi ed estrarli all’interno di una nuova directory.

  • Caricare l’immagine ISO di un backup PS2 all’interno della cartella ps2emu\image\.

  • Ora rinominate il file ISO in disc01.iso (l’emulatore è in grado di leggere più dischi, come nel caso di Final Fantasy X, ma questo richiede un approccio più avanzato e tecnico, bisogna specificare funzioni in lua o con argomenti dalla riga di comando).
  • Ora portatevi nella directory sce_sys e modificare il file param.sfo con l’applicazione orbis- pub-sfo.exe.
  • Cambiate il Content-ID in (UP9000-CUSAXXXXX_00-SCUS974900000001) dove XXXXX è una qualsiasi stringa di numeri.

  • Il Title-ID può essere alquanto casuale, ma deve essere nel formato forzato. A chi importa veramente questo, ma il gioco emulato originale (Rogue Galaxy) era così e ho deciso di cambiare la parte del title-ID.
  • Ora spostatevi sulla seconda scheda Title Text e modificate il testo con titolo del gioco (ad esempio Ratchet & Clank, Crash Bandicoot, ecc..), nel mio caso ho creato il backup di Klonoa 2 – Lunatea’s Veil.

  • Salvate il il file param.sfo.
  • In Fake PKG Tools, rinominate orbis-pub-cmd-ps2.exe in orbis-pub-cmd.exe (eliminate il file esistente e rinominate il file in ‘orbis-pub-cmd.exe’).
  • Eseguite orbis-pub-gen.exe.
  • Fate doppio clic su ‘Image0’ (stiamo per aggiungere i file contenuti nella cartella ps2emu, tra cui disc01.iso/disc0X.iso.
  • Trascinare e rilasciare tutti i file dalla cartella ps2emu in Image0 Root (sul lato destro vengono visualizzati i file, mentre a sinistra si trovano le directory).

  • Ora andate sulla terza scheda Chunk e assegnate tutti i file a Chunk #0.

  • Terminato questo passaggio fate clic su File e scendete su Close per chiudere Image Setting.
  • Ora andate su Command -> Project Settings -> Package.

  • Incollate lo stesso Content ID inserito all’interno del file param.sfo.
  • Generate ora un passcode (o utilizzate questo IvBkwybGjpTdC1uijHBWbQR-XSFXgKqc perché lo sto usando per tutto).
  • Sostituite la voce Paid Standalone Full App in Application Type (sotto) in Freemium App.
  • Chiudete Project Settings e fate clic su build.

  • Selezionate la directory dove salvare il file PKG e cliccate sul tasto posto in basso (la finestra del programma potrebbe apparire troppo grande, si consiglia di utilizzare l’applicazione altmove.exe per spostarla verso sopra e selezionare il pulsante).

  • Se viene visualizzato l’errore, “Could not create system file. sce_discmap.plt”, chiudere il processo fare doppio click su image0 e provare a riorganizzare i Chunk (dovresti averlo già fatto), dunque riprovare.

  • Una volta terminato il caricamento, potrete eseguire l’installazione del file PKG sulla PlayStation 4.

[stextbox id=’info’]Nota: Volendo potrete cercare di decompilare il file eboot.bin e vedere tutte le opzioni della riga di comando per l’emulatore. Raccomando anche di cambiare --ps2-title-id in ‘config-emu-ps4.txt’ per motivi di coerenza (ma a chi importa?).[/stextbox]

Download: Archivio ps2emu

Download: Fake PKG Tools

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.