Disponibile la terza beta di iOS 11

Disponibile la terza beta di iOS 11, il prossimo sistema operativo del melafonino che verrà rilasciato pubblicamente in Autunno, oggi raccoglie la correzione di molti bug e migliora l’esecuzione di alcune importanti funzioni.

Un aggiornamento significativo, anche se si consiglia di installarlo su di un dispositivo secondario, data la presenza di bug imprevedibili che potrebbero portare anche alla perdita di dati importanti.

Changelog

  • iPad App Switcher – Ripristinato il gesto che consente di chiudere un’app facendola scorrere via. Prima invece si poteva solo premendo la piccola ‘x’ in alto a destra per chiuderla.
  • SOS – Quando si utilizza la funzione di allerta e d’aiuto di iOS 11, un SOS annullato non invia più notifiche.
  • Files app -Aggiunto il supporto OS X Server e Dropbox all’interno dell’applicazione File sull’iPhone e l’iPad.
  • Provider TV – Aggiunto il supporto a Comcast, Cox, AT&T U-verse, Verizon Fios, Time Warner Cable e diversi altri fornitori all’interno della sezione Provider TV dell’applicazione Impostazioni in iOS 11 beta 3.
  • Centro di notifica – Ora non è più necessario spostare una seconda volta per visualizzare le notifiche “In precedenza oggi” nel Centro di notifica. Tutte le notifiche ora vengono unificate in un’unica schermata; in precedenza, per accedere a quelle vecchie era necessario scorrere due volte per visualizzarle.
  • Messaggi iCloud – La funzionalità di sincronizzazione che carica iMessages in iCloud in iOS 11 consente ora di sapere quanti messaggi devono ancora essere caricati.
  • Registrazione dello schermo – Quando con il 3D Touch si seleziona il pulsante per la Registrazione dello schermo nel Centro di controllo, una nuova opzione permetterà di avviare una trasmissione. Al momento, la funzionalità non è ancora attiva.
  • Musica – Quando è in riproduzione una canzone, basta toccare il nome del brano nel Centro di Controllo per tornare all’app Musica.
  • Siri – Introdotte nuove voci di Siri per alcune lingue, come brasiliano, portoghese, francese canadese, olandese e svedese, inglese e spagnolo messicano.
  • Accessibilità: Le tonalità di inversione colore ora sono più accurate.
  • Mappe: Ora si può navigare nella cartografia digitale di iPhone con una sola mano; basta fare un doppio tap su un punto e tenere il dito sulla mappa per continuare la zoomata in un senso o nell’altro.
  • ARKit: Apple ha introdotto nuove feature di social networking e ARKit per gli sviluppatori.
  • Safari: La vista Tab di Safari per iPhone è stata eliminata.

Vi ricordiamo che l’installazione della terza beta di iOS 11 viene limitata ai soli sviluppatori iscritti al programma.

(Visited 33 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *