[Scena 3DS] Rilasciato GodMode9 v1.1.3 [aggiornato x1]

Il developer d0k3 ha rilasciato un nuovo aggiornamento per il praticissimo browser GodMode9 Explorer, l’applicazione homebrew ci offre un accesso completo ai file contenuti all’interno della console portatile Nintendo 3DS.

L’applicazione ci permette dunque di copiare, cancellare e rinominare file e cartelle all’interno della scheda SD o nelle partizioni FAT dalla SysNAND e EmuNAND.

Caratteristiche

  • Gestione dei file su tutti i dispositivi: non ci si aspettava questo, giusto? Sono incluse tutte le operazioni standard per i file, quali copia, elimina, rinomina e crea cartella. Utilizza il pulsante per evidenziare più file e applicare le operazioni a più file contemporaneamente.
  • Effettua screenshot: Premi contemporaneamente i tasti + . Le schermate catturate verranno salvate in formato BMP.
  • Utilizza i riquadri multipli: Premere +  o . questo consente di rimanere nella posizione del primo riquadro e di aprirne un’altra nel secondo riquadro.
  • Cerca drive e cartelle: Basta premere +  sull’unità o sulla cartella dove si desidera effettuare la ricerca.
  • Formattare la scheda SD e impostare la RedNAND: Premere il pulsante HOME, selezionare il menu per Formattare la scheda SD. Questo consente anche di impostare una RedNAND sulla scheda SD. Riceverete delle notifiche prima di eseguire qualsiasi operazione.
  • Eseguire operazioni senza la scheda SD/smonta la scheda SD: Se l’applicazione non rileva la scheda SD verranno eseguite delle operazioni specifiche senza la scheda SD. Volendo è possibile smontare e rimontare la scheda SD dal root del file system in qualsiasi punto.
  • Accesso diretto ai contenuti installati nella scheda SD: Basta guardare all’interno delle unità A: o B:
  • Creare file CIA da NCCH/NCSD (.3DS) o TMD (contenuto installato): Premere il pulsante A sul file che si desidera convertire, verrà visualizzata l’opzione. I contenuti installati possono essere trovati (tra gli altri) in 1:/titles/(SysNAND) e A:/titles/(SD installata). Se nel caso, si potranno generare anche file CIA legittimi. Nota: questo funziona anche da una ricerca di file.
  • Decripta e verifica immagini NCCH / NCSD / CIA / TMD / FIRM: Le opzioni si trovano all’interno del menu del pulsante . Si potranno decrittografare i file direttamente nella directory di output standard o, se nel caso, al suo stesso posto.
  • Modalità batch per le due operazioni poco sopra: Basta selezionare più file dello stesso tipo tramite il pulsante , quindi premere il pulsante su uno dei file selezionati.
  • Accedere a qualsiasi file all’interno delle immagini NCCH / NCSD / CIA / FIRM: Basta montare il file dal menu tramite il pulsante e selezionare il file desiderato.
  • Genera XORpad per qualsiasi partizione NAND: Dai un’occhiata all’interno dell’unità X:, è possibile utilizzare questi XORpad per la decodifica delle immagini NAND crittografate sul PC. Altri strumenti come 3dsFAT16Tool sono richiesti nel PC.
  • Installa e accedi direttamente alle discariche NAND o alle immagini standard FAT: Basta premere il pulsante su questi file per ottenere l’opzione, è possibile montare solo gli stessi dump della NAND della console.
  • Ripristina o effettua il dump delle partizioni NAND o addirittura delle NAND complete: Basta dare un’occhiata all’unità S: (o E:/I:). questo viene eseguito come qualsiasi altra operazione di file.
  • Confronto e verifica dei file: Premere il pulsante sul primo file, selezionare Calculate SHA-256. Fai lo stesso per il secondo file. Se i due file sono identici, riceverete un messaggio che indica come i due file risultino identici. Sull’unità SD CARD (0:) è anche possibile scrivere un file SHA, in modo da poter verificare eventuali modifiche in un secondo momento.
  • Hexview e hexedit su qualsiasi file: Premere il pulsante su di un qualsiasi file e selezionare Mostra in Hexeditor. Un pulsante ancora una volta consente la modifica della modalità, tenere premuto il pulsante e premere i pulsanti freccia per modificare i byte. Otterrete una richiesta di conferma aggiuntiva per prendere in considerazione le modifiche. Prendi nota che per alcuni file non è possibile abilitare le autorizzazioni di scrittura.
  • Inserisci un file in un altro file: Inserisce esattamente un file (il file da iniettare da) nell’apposito blocco (tramite il pulsante ). Premere sul file da iniettare. Ci sarà un’opzione per iniettare il primo file in esso.

Changelog

  • Visualizza le informazioni dei titoli per NCCH/NCSD/CIA/TMD/SMDH/NDS.
  • Decrypting / encrypting / building / mounting aeskeydb.bin.
  • Decrypting / encrypting / building / encTitlekeys.bin/decTitlekeys.bin.
  • Building seeddb.bin.
  • Migliorata la funzionalità essenziali dei backup, ora include NAND CID e hash di OTP.
  • Maggiore dimensione di memoria ramdrive (grazie @Wolfvak).
  • Fixati bug di montaggio ticket.db (grazie @saibotu).
  • Vari bugfix più piccoli.

Changelog v1.1.3

  • Crea il percorso di output per encTitlekeys.bin / decTitlekeys.bin / aeskeydb.bin / seed.bin se non esiste.
  • Corregge alcune schede SD non montate (bug presentatosi nella versione 0.6.6) – grazie @Linden10 per essere un tester paziente.
  • Alcune cose minori.

Le nuove caratteristiche per encTitlekeys.bin/decTitlekeys.bin/seeddb.bin/aeskeydb.bin si trovano all’interno del menu del pulsante .

Per creare encTitlekeys.bin/ decTitlekeys.bin/aeskeydb.bin, selezionare uno o più file compatibili con (tickets, ticket.db, slot??Key?.bin, …), è presente anche una nuova voce nel menu HOME, che consente di creare più file di supporto contemporaneamente.

A partire da questa release, GodMode9 è al pari di Decrypt9WIP. Ogni funzione che si trova in Decrypt9WIP ha una controparte migliorata in GodMode9.

Maggiori informazioni per l’utilizzo dell’applicazione possono essere trovate all’interno della repository ufficiale.

Download: GodMode9 v1.1.2

Download: GodMode9 v1.1.3 (con build sperimentale)

(Visited 110 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *