Home Microsoft Presto una nuova versione dell’applicazione Remote Play PC

[Scena PS4] Presto una nuova versione dell’applicazione Remote Play PC

176
2

Il developer Twisted continua lo sviluppo dell’applicazione Remote Play PC, lo strumento ci permette di effettuare lo streaming da console Playstation 4 al PC, simile all’applicazione ufficiale con la sola differenza di poter utilizzare un qualsiasi controller non supportato.

stream

Una delle novità più interessanti riguarda la possibilità di poter settare diversi profili di input, una più che comoda funzione per il mouse con impostazioni separate per Hip Fire e ADS ci permetterà di giocare a Doom e altri tipi di FPS utilizzando anche la tastiera.

 

Caratteristiche

  • Streaming a risoluzione piena a 720 pixel, 60 frame al secondo scalata alla risoluzione nativa del desktop.
  • Controlli dinamici – si legano a qualsiasi controller o tastiera e mouse per i controlli del Dualshock 4!
  • Connessione diretta alla rete WiFi della PS4! Questo era precedentemente possibile solo su PS Vita.
  • Wakeup PS4 su LAN (risveglio).
  • IP diretto permette il collegamento da qualsiasi luogo.
  • Minore latenza rispetto ad Android e PS Vita (puo’ variare a seconda delle specifiche su PC).

Requisiti minimi consigliati

  • Sistema operativo Windows Vista o più recente.
  • CPU quad core (funziona solo dal Dual Core, ma attualmente non testato).
  • DirectX 9 e scheda video compatibile con OpenGL.
  • Connessione a Internet per attivazione.

Funzioni completate

  • Implementata la decodifica hardware (ancora qualche bug da risolvere, ma funziona).
  • Supporto per più account PS4.
  • Importazione/esportazione di account PS4.
  • Gestione di più console PS4 (per molte PS4 collegate sulla stessa rete).
  • Log in system – Non richiede più il codice seriale, è possibile accedere all’applicazione utilizzando i dati del forum per sbloccare le caratteristiche premium.

Changelog

  • Salvataggio e caricamento dei profili da disco.
  • Abilita/disabilita l’input per il singolo giocatore.
  • Supporto profili multipli.
  • Importa, esporta, crea nuovi, copia e cancella i profili.
  • Possibilità di scelta tra standard input (controller) e profili di input FPS (mouse/tastiera).

Il passo successivo vedrà l’aggiunta delle DirectInput8 (DirectX) per supportare ancora più dispositivi e terminare il supporto al Touchpad.

Articolo precedenteNuovo core PSX ReARMed per il Nintendo Classic Mini
Articolo successivoRilasciato hakchi2 v2.13 – emulatori e roms sul Classic NES Mini [aggiornato x1]
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.