Home News Disponibile la versione Free to Play di PES 2017

Disponibile la versione Free to Play di PES 2017

114
0

Dallo scorso anno Konami ha deciso di pubblicare una versione Free-to-Play del gioco di calcio PES, questa versione dovrebbe sostituire la demo digitale e include in minima parte alcune sessioni di gioco.

pes17

Questa versione raccoglie anche l’attesissimo Data Pack in uscita oggi e nei prossimi mesi, mentre la modalità PES League viene limitato nel numero di partite da disputare, in compenso le partite online potranno essere disputate contro avversari che giocano in modalità PES League con la versione completa di Pro Evolution Soccer 2017.

Gioca alla nuova modalità online PES LEAGUE e lotta per la corona di campione e una chance di alzare la coppa nelle competizioni a tempo limitato, oltre alle modalità ESIBIZIONE e ALLENAMENTO.

Caratteristiche

  • Altre modalità come il [Campionato master] sono giocabili solo nella versione completa di [Pro Evolution Soccer 2017].
  • Le squadre giocabili possono essere limitate in alcune modalità.
  • In modalità PES LEAGUE, il numero di partite che puoi giocare è limitato.
  • Puoi essere abbinato con altri avversari che giocano in modalità PES LEAGUE con la versione completa di Pro Evolution Soccer 2017.
  • I salvataggi non possono essere trasferiti da altri giochi della serie.

Per giocare partite online è necessario un abbonamento a PlayStation®Plus (a pagamento).

1-4 giocatori
Giocatori in rete 2-2
21GB minimo
Funzione di vibrazione DUALSHOCK®4
Riproduzione Remota supportata
PAL HD 720p,1080i,1080p

Potrete effettuare il download di Pro Evolution Soccer 2017 Trial Edition collegandovi al seguente indirizzo sul Playstation Store.

Articolo precedenteUbisoft compie 30 anni e ci regala 30 giorni di titoli gratuiti
Articolo successivoIl team Fail0verflow pubblica il codice sorgente dell’homebrew channel per la prima Wii
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.