Home News Rilasciato PSVita Webkit Exploit

[Scena PS Vita] Rilasciato PSVita Webkit Exploit

452
2

Il developer Davee dopo aver annunciato il rilascio di ROPTool, uno strumento utile per analizzare ulteriormente i sistemi ARM nel contesto di un exploit, ha riportato l’esecuzione di un exploit webkit su Playstation Vita.

vita_260_hack

In un primo momento pare che l’exploit venga supportato solo dal firmware 2.60 ma può essere trascinato fino al firmware 3.18 (aggiornando alcuni indirizzi), mentre sembra che su firmware 3.3o l’exploit sia stato prontamente patchato.

WebKit è un motore di rendering per browser web utilizzato per il rendering delle pagine web. Originariamente sviluppato da Apple, nel 2005 è stato reso open source in un secondo momento.

Yifan Lu ha dichiarato che questo stesso exploit potrebbe in realtà essere stato trovato da altre persone in modo del tutto indipendente, e che ad oggi sarebbe stato confermato sui diversi firmware, fino al 3.18.

Anche il developer e hacker SKFU ha riportato l’intenzione di volersi concentrare sul firmware 3.18 che per come abbiamo avuto modo di capire potrebbe risultare come un firmware 3.55 della Playstation 3, una sorta di punto di partenza per un possibile hack.

Davee ha dichiarato che la forza motrice di questo exploit è CodeLion, Josh_Axey e Archaemic che hanno sfruttato da tempo questo exploit nei loro esperimenti.

CodeLion ha ripubblicato una versione compatibile con il firmware 3.18, mentre la versione di Davee finisce per essere più autonomo per l’utente finale (il codice di CodeLion deve netcat per l’esecuzione sul server, che può essere estremamente utile per il debugging, gli sviluppatori potrebbero volerci dare un’occhiata).

Test su Playstation Vita

http://www.lolhax.org/vita.htm

http://wololo.net/v/webkit/vita.htm (mirror)

Articolo precedenteApparsa in rete una carrellata di immagini che riguardano il nuovo aggiornamento firmware 2.0
Articolo successivo[Gateway 3DS] rilasciato firmware 2.4b
Sono Nato nel 1980 e da diversi anni coltivo la passione per tutto ciò che riguarda il mondo dei videogiochi, ho vissuto l'era degli home computer con il Commodore 64 e l'Amiga 500, da sempre appassionato di giochi di ruolo e di titoli di avventura.