Frank Gibeau presidente della EA afferma che i prossimi tablet potrebbero avvicinarsi in dettaglio alla Playstation 3 ed Xbox 360

La fedeltà visiva dei tablet e degli smartphone è destinata ad aumentare molto più rapidamente di quanto si possa credere.

Google-tablet

Questo secondo Frank Gibeau presidente della EA Games Label che ha affermato come la “nuova ondata” di giochi per dispositivi mobili potrebbe rivaleggiare le attuali console di nuova generazione in termini di impatto visivo.

Nel prossimo futuro, la prossima ondata di tablet e telefonini avranno quasi le stesse capacità grafiche di una console Playstation 3 o Xbox 360.  Alcuni dei nostri engine specifici per console ora possono essere modificati per funzionare in futuro su tablet e smartphone. Ci stiamo preparando a questa eventualità. 

Da console a tablet le parole di Frank Gibeau

Un tempo si credeva che sarebbe bastato creare un semplice porting da console a tavoletta, purtroppo non è facile ottenere una tecnologia simile, bisognerebbe ridisegnare tutto il videogioco dal principio, non si può semplicemente portarlo su mobile e aggiungere un d-pad virtuale.

Si deve ridisegnare l’esperienza attorno ai controlli touch, alla voce, alla fotocamera. I nostri team si stanno divertendo un sacco a sperimentare sui tablet, usando gli stessi asset grafici visti su console ma remixando il gameplay.

 

 

 

(Visited 25 times, 1 visits today)

7 commenti

  1. ormai le console nexgen sono dapertutto, ora i giochi android e iphone sono gia molto potenti non dico livello ps3 o 360 ma molto superiore alle vecchie glorie tipo ps2 e xbox di una volta

    1. Magari faranno un JoyPad apposta per l’occasione, o se non sbaglio ce n’è già qualcuno in commercio.

  2. galaxy tab 7 …..anche un platform 2d senza joypad è scomodo…
    considerando che i samsung , ed i nexus dicono che sono migliori figuratevi il resto….
    sono divertenti i giochi di guida e le avventure grafiche però….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *