PS Vita un anno dopo, facciamo un resoconto degli hack

È passato poco più di un anno dal rilascio di PS Vita, console portatile che ha visto un’accoglienza piuttosto tiepida tra i consumatori ma che ha creato una scena underground attiva e ancora a lavoro, andiamo quindi a vedere quali sono gli hack disponibili fino ad oggi.

PSVita_hack

VHBL (Usermode)

 vhbl

VHBL, acronimo di Vita Half Byte Loader, è un homebrew loader per PS Vita che viene eseguito all’interno dell’emulatore per PSP. Questo homebrew permette di far girare sulla console giochi per PSP ed emulatori vari. Avendo accesso soltanto alla parte relativa a PSP non permette di eseguire backup di giochi per PS Vita.

CEF e ARK (kernel)

cef

Si tratta di un exploit a livello kernel e, per il momento, del più avanzato hack a livello di permessi rilasciato al pubblico. Come il precedente permette l’esecuzione di homebrew e di backup per PSP e PS1. Esistono diverse varianti dei due exploit create da Total_Noob o dal Pro team.

CEF TN 6.60:

ARK:

Ci sono inoltre vari menu sviluppati per TN A, B, e C:

XMBMenu (Vita Usermode, in sviluppo):

developing

Questo hack ancora in via di sviluppo non è stato rilasciato al pubblico e gli unici due developer che al momento affermano di essere a lavoro su questo exploit sono yifan_lu e SKFU. In questo caso si parla di un exploit che si trova al di fuori dell’ambiente dell’emulatore PSP e quindi, qualora lo sviluppo fosse ultimato, ci potrebbero essere grandi possibilità di creare un iso loader in ambiente PS Vita.

(Visited 420 times, 1 visits today)

10 commenti

      1. Speriamo che prima o poi si arrii a qualcosa di concreto!! Credo che a nessuno interessi comprare una ps vita per giocare ai giochi psp! Sarebbe come andare a far la spesa con una Ferrari…!! Speriamo che prima o poi arrivi!!!

        1. Non credo che sia proprio così 😀
          Però ti do ragione riguardo al fatto che per ora non ha fatto sicuramente un gran successo questa console. Speriamo in una reale modifica

  1. SKFU… una garanzia proprio!!!!
    Non è quello che paventava modifiche a destra e sinistra della PS3 ma che poi non ha mai rilasciato una cippa??? mah…

  2. xD perchè vuol dire usare qualcosa di potente con alte prestazioni, per uno scopo futile e che può tranquillamente essere svolto con un altra auto (la psp appunto in questo caso).
    bella metafora ahahahahahahah nel frattempo vado a spolverare la mia psvita…

  3. effettivamente la Psvita quì in europa ma anche in Usa non ha fatto molto clamore 1 il prezzo della consolle e dei giochi x non parlare delle memorie.
    2 CAZ….è un anno che è fuori e i giochi se vai dai rivenditori + affermati (tipo la catena GS nerarossa) sono ancora gli stessi del giorno d’uscita,io oramai sto imparando il Jappo xchè solo li escono giochi giornalmente e anche gratis come Samurai & dragon (Fantastico) e L’infinito (come ore di gioco) Phantasy star portable 2 tutti e due completi e gratuiti.
    SPERIAMO CHE FACCIANO PRESTO UN ISO LOADER MA ANCHE UN ACCOUNT EDITOR CHE POSSA FAR PASSARE DA PAL A USA A JAPPO SENZA RIPRISTINI…

  4. ciao a tutti ,vi posso dire che anche qui in jappolandia su psvita nn ce una mazza ,io ho solo mvc3,doa5,e sf vs tk ,il resto e sempre la stessa cosa,anche in jap nn vende niente. che dire ….peccato perche e davvero molto potente come console,ma anche qui in tokyo e altre citta si diffonde il tablet mania e quindi la gente nn compera piu le portatili ,tranne il 3ds (che ne ho visti di usati ad akihabara) a centinaia.mah e strana sta gen di console e portatili.

  5. si ha ragione Alessandro… una ferrari no…. ma la spesa per me deve essere fatta una volta… non tutti possono permettersi con questa crisi di poter spendere sempre soldi… è stato risolto sulla ps3 che dicevano impossibile… e cosi sarà per pspvita e ps4… sennò per me stanno bene in vetrina di mamma sony

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *