Progetto PSIO: la scena PS1 si “risveglia”

Avete letto bene ragazzi, non è uno scherzo, la scena PS1 si è risvegliata, e lo ha fatto in maniera incredibile. Il progetto è nato nel corso del 2010, gli autori sono il Team PSIO, e il progetto si chiama appunto, PSIO!!! 

Ma di cosa si tratta?

Questi ragazzi, hanno pensato bene, vista la “difficoltà” e le barriere che la PS3 si porta dietro, di mettersi al lavoro sulla prima vera console che tutti noi abbiamo conosciuto, la PS1. Il progetto PSIO, porterà sulla console una ventata di rinnovamento, perchè ci permetterà di eseguire i vari backup dei giochi direttamente dalla nostra PS1 (se non l’avete gettata) con la comodità di una scheda SD (da acquistare). Se pensate a quanto tempo è passato dall’uscita della PS1, tutto questo ha dell’incredibile, pensando che un team si sia messo a sviluppare progetti per tale console rende il tutto surreale.

Ma non è tutto il team ha annunciato che, oltre ad eseguire backup, sono in sviluppo: una XMB dedicata alla console, homebrew e un sito di sviluppo dove condividere tutti insieme le creazioni e idee avute.

Di seguito vi riassumeremo tutti i passaggi più importanti del post fatto dal Team PSIO.

Il progetto PSIO è un progetto ancora in fase di sviluppo, una volta ultimato vi permetterà di eseguire backup ed eseguirli direttamente da una scheda SD su PlayStation 1.  Ci siamo presi la briga di aggiungere anche una sezione di sviluppo PS1, per tutti coloro che desiderano programmare e condividere il proprio lavoro.

Il progetto PSIO è nato nell’Agosto del 2010, in principio era nato solamente per eseguire backup, ma man mano che il tempo passava ci siamo accorti che alla console mancava un menù personalizzato, quindi abbiamo deciso di aggiungere una specie di XMB all’interfaccia della console. Questo significa che sarà possibile visualizzare immagini, ascoltare musica e guardare film direttamente dalla console.

Il sito di sviluppo (per chi è interessato) lo può trovare su PSDEV.psio.com.au. Il sito è stato creato per lo sviluppo di homebrew, quindi: programmatori, artisti, musicisti, grafici e quant’altro. Sul sito sarà possibile caricare le vostre creazioni, così da renderle pubbliche e aiutare la comunità (oltre a farvi conoscere). Ci sarà anche una sezione dove potrete trovare un’archivio in cui saranno allocati: documenti, manuali, hack, codici e modifiche varie.

Il progetto terminerà nel corso del prossimo anno, la scheda SD che vi permetterà di avere tutto questo, sulla vostra PS1, avrà un prezzo abbastanza basso per rendere tutti felici. 

Questo è tutto amici, il progetto PSIO ha preso il via, vedremo se arriverà in porto con risultati soddisfacenti oppure si rivelerà un buco nell’acqua.

Stay Tuned!

(Visited 69 times, 1 visits today)

6 commenti

  1. scusate la cattiveria, ma lo vedo proprio un progetto inutile.
    una grande perdita di tempo per cervelli che potrebbero creare ben altro

  2. secondo me invece è un gran progetto per chi come me ha tenuto la vecchia ps1, soprattutto per la parte multimediale.
    e poi onestamente chi non ha mai avuto voglia di giocare con qualche vecchio titolo ps1?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *