Monitorare lo stato del sistema direttamente dal Dock

Molti di voi utilizzano il Mac per lavoro o semplicemente per divertimento, spesso è quindi necessario monitorare lo stato del sistema e dei componenti interni per evitare di sovraccaricare troppo il nostro Mac. Mac OS X dispone di un utility chiamata Monitoraggio Attività, che però è situata nella cartella Applicazioni/Utility; andiamo a vedere come impostare il monitoraggio direttamente nel Dock.

L’app Monitoraggio Attività può essere utilizzata sia come task manager che come monitor per le risorse di sistema: per far si che l’icona sia sempre presente sul nostro Dock non dobbiamo far altro che lanciare il programma e cliccare con il tasto destro sull’icona del Dock per accedere ad un sottomenu con molte voci da seguire:

  • Mostra uso CPU – il monitor mostra lo stato del processore su Mac, ad ogni core della CPU è dedicata una barra (si tratta probabilmente dell’indicatore piu’ utile)
  • Mostra cronologia CPU  – l’opzione visualizza uno storico, tramite grafico, del carico di lavoro gestito dalla CPU; anche in questo caso una barra per ogni core
  • Mostra uso network  – mostra il traffico di rete in entrata  (verde) e uscita (rosso), utile per capire se vi siano applicazioni che, senza la nostra autorizzazione, stiano trasmettendo o ricevendo dati
  • Mostra attività disco  – mostra un grafico per le operazioni di lettura (verde) e scrittura (rosso) in modo analogo ad Attività disco
  • Mostra uso memoria – mostra con un grafico a torta lo stato di allocazione della RAM con: verde ad indicare la memoria ancora disponibile, rossa quella allocata non rilocabile, gialla la memoria attiva, e blu la memoria inattiva.

In alternativa potete utilizzare un widget gratuito per la dashboard chiamato iStat Pro, disponibile qui.

(Visited 23 times, 1 visits today)

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *