Raggiunto a Pisa il record di trasmissione di 1 TB/s

I ricercatori della  Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, in collaborazione con il Laboratorio Nazionale di Reti Fotoniche del CNIT e con l’azienda Ericsson, hanno superato il record di trasmissione di 1 terabit/s, che in parole povere significa trasmettere 1000 GB in un solo secondo.

Si tratta di un vero e proprio record, non solo al livello nazionale, ma anche a quello mondiale. Il precedente record infatti era, ancora una volta dell’Istituto Sant’Anna, di 448 GB/s, coprendo una distanza di circa 300 Km. Il raggiungimento della soglia di 1 TB/s non è fine un record fine a se stesso, ma una vera e propria innovazione sia in ambito scientifico che pratico che potrebbe spianare la strada alla diffusione di una connessione super veloce.

Soltanto per dare qualche numero, pensate che con 1 TB/s si possono trasmettere su un unico canale ogni secondo una mole di dati pari a: 300 film in alta definizione, 30000 film in qualità standard,  500.000 collegamenti ADSL a 20 Megabit/s oppure 120 milioni di videochiamate o due miliardi di telefonate standard!

(Visited 70 times, 1 visits today)

3 commenti

  1. e incredibile, l’italia fa un record del genere e ci ritroviamo con un adsl a 800kb/s. speriamo che con questa innovazione potremo avere tutti una connessione veloce.

    1. io non ci spererei più di tanto, io per esempio ho un 20 Mega e in download è grassa se arriva a metà… ci sarebbero da rifare tutti gli impianti a cominciare dalle gabine della tim… :S

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *