Intel vuole migliorare ulteriormente Thunderbolt

Thunderbolt di Intel è uno standard relativamente recente che è stato introdotto da Apple nell’ultimo anno, con questo standard Intel vuole proporre all’utenza una alternativa per la comunicazione tra i propri dispositivi, dalle unità di memoria agli schermi. Il sistema offre delle velocità elevatissime che superano facilmente anche l’USB 3.0. Intel ha però affermato di voler migliorare ulteriormente le prestazioni di questa tecnologia.

Al momento il protocollo utilizzato dalle porte Thunderbolt è il PCI-E 2.0, il nuovo protocollo che si chiamerà PCI-Express 3.0 sulla carta promette di assicurare una velocità di trasferimento dati raddoppiata rispetto all’attuale protocollo.

Questa novità è venuta fuori grazie ad una mail di un membro della società che ha anche sottolineato che al momento non è possibile stimare il tempo necessario per passaggio al nuovo protocollo; nello specifico il PCI-E 3.0 dovrebbe offrire un miglioramento della velocità di trasferimento del 60& passando dagli attuali 5 GT/S (gigatransfer al secondo: misura i trasferimenti per secondo, in questo caso, nell’ordine dei miliardi) fino agli 8 GT/S.

Il protocollo in questione è già comparso nei nuovi chip Intel, ad esempio nei nuovi Intel Xeon E5 di cui si è molto parlato negli ultimi tempo; questi chip probabilmente saranno montati sui nuovi Mac Pro, ma senza ombra di dubbio ci vorrà ancora molto tempo prima che questo nuovo standard venga implementato.

(Visited 22 times, 1 visits today)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *